Come costruire delle decorazioni per un acquario

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

È sufficiente entrare in un negozio che vende prodotti per animali per rendersi conto della bellezza e della maestosità dei moderni acquari; negli ultimi anni, infatti, questi rifugi per pesci sono diventati sempre più un modo per dimostrare le abilità dei proprietari, sia nella scelta dei materiali migliori che nell'allestimento. In questa guida, in proposito, vedremo come costruire delle decorazioni per rendere un acquario suggestivo come un quadro d'artista.

25

Un ottimo modo per decorare un acquario è quello di costruire una barriera corallina. Per prima cosa acquistare del corallo, preferibilmente rosso, nei negozi specializzati e, una volta rientrati in casa, procedere alla pulizia; i coralli in vendita sono, infatti, già puliti ma è pur sempre possibile l'esistenza di qualche residuo organico al loro interno, che potrebbe andare ad intaccare l'acqua dopo pochi giorni.

35

Terminata l'operazione svuotare nuovamente e riempire solamente con acqua dolce; dopo qualche giorno il corallo sarà pronto. In precedenza è stato consigliato di acquistarlo rosso, poiché questo corallo è lavorabile con estrema facilità; in tal modo sarà possibile creare dei buchi che i pesci potranno attraversare. Per creare la barriera corallina, giunti a questo punto, è sufficiente cementare tra loro le varie parti di corallo, utilizzando del collante a base di silicone. In luogo del corallo potrà essere creata una piccola montagna (sempre incollando i pezzi) utilizzando il calcare.

Continua la lettura
45

Possono essere facilmente create anche delle rocce, usando dell'argilla mista a creta; molte persone impiegano il DAS invece della creta, ma è sconsigliato farlo poiché, nel caso il DAS non fosse protetto, potrebbe assorbire l'acqua e rilasciare parte del materiale di cui è composto all'interno dell'acquario.

55

Per creare delle stelle marine, prendere il sughero e dividerlo in fogli sottili. Disegnare al centro la forma di una stella marina e intagliarla con un coltellino. Rifinire i bordi con la carta vetrata a grana fine e dipingerla con i colori acrilici atossici. Con un pennellino ricoprire la stella con la colla vinilica e cospargere al di sopra i glitter dorati oppure delle perline gialle. Lasciare che la stella si asciughi perfettamente e metterla all'interno dell'acquario. Volendo è possibile realizzare sìdei simpaticissimi cavallucci marini. Disegnare sempre la sagoma su un foglio di compensato e ritagliare con un taglierino. Dipingere i cavallucci marini con colori atossici, dei colori che più si preferiscono. Lasciare asciugare perfettamente e inserirli al vetro dell'asciugare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesci

Come abbassare i nitriti in acquario

Come tutti gli esseri viventi, anche i pesci compiono funzioni proprie, come espellere urina e feci, e anche loro necessitano di cure ed attenzioni. Possedere un acquario non è banale come si pensa: bisogna prendersene sempre cura e, per offrire un ambiente...
Pesci

Come scegliere l'illuminazione di un acquario

L'illuminazione è, senza dubbio, uno dei fattori fondamentali in un acquario, infatti permette la visibilità del contenuto della vasca, la sopravvivenza di piante e pesci e, la stabilità del loro bioritmo. Un ruolo fondamentale viene giocato dall'intensità...
Pesci

I principali pesci marini per acquario

Prendersi cura del proprio acquario potrebbe non essere affatto semplice. Ciò significa non solo eseguire la giusta manutenzione, ma informarsi al meglio anche sulla tipologia di pesci da poter inserire al suo interno. Infatti, integrare dei nuovi pesci...
Pesci

Come allestire un acquario con acqua marina

Se siete fan dei pesci esotici e degli acquari dovreste considerare l'eventualità di installare un acquario di acqua marina. Il piacere che otterrete a vedere i vostri pesci preferiti nuotare nella vasca vale veramente la pena di lanciarsi in questo...
Pesci

Come allevare le meduse in un acquario di casa

Le meduse vengono da sempre ritenuti degli animali planctonici tanto misteriosi quanto incantevole, grazie alle loro forme armoniose e curvilinee. Nell'ultimo decennio, il fascino delle meduse hanno introdotto la moda del loro allevamento all'interno...
Pesci

Come scegliere le tipologie di pesci in base all'acquario

L'acquario è qualcosa che affascina sempre, sopratutto per i colori e i movimenti creati dalle magnifiche bestiole che ci vivono dentro. Oltre a dare un tocco in più a l'arredamento della casa, l'acquario è qualcosa di prezioso che va' curato e controllato...
Pesci

Consigli per un acquario sempre pulito

Se abbiamo un acquario marino o tropicale, è fondamentale tenerlo sempre pulito, per evitare contaminazioni da parte di batteri ed acqua stagna, che con il passar dei giorni, potrebbero provocare la morte delle piante e dei pesci. In questa lista ci...
Pesci

Come decorare l'esterno del tuo acquario

Nella maggior parte delle case possiamo trovare facilmente un acquario perché sta diventando un hobby molto diffuso. È vario l'uso che se ne fa: c'è chi lo riempie di pesci tropicali, chi di pesci d'acqua dolce e chi, invece, sceglie, sbagliando, di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.