Come costruire e gestire un cimitero per animali

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Ultimamente si stanno diffondendo sempre di più i cimiteri per animali. Questo perché i proprietari cani e gatti, soprattutto, desiderano dare una sepoltura degna ai propri amici a quattro zampe, proprio come si fa con gli esseri umani. Per avviare un cimitero per animali domestici, tutto ciò che serve è il desiderio di prendersi cura degli animali e un minimo di conoscenza in materia di diritto ed economia aziendale. Infatti, come qualsiasi altra attività, ci sono alcuni passaggi fondamentali che dovrebbero essere seguiti al fine di non incorrere in sanzioni amministrative. Tuttavia, a differenza di altre attività commerciali, l'apertura e la gestione di un cimitero per animali ha le sue peculiarità. Vediamo allora come costruire e gestire un cimitero per animal.

24

Per prima cosa bisogna innanzitutto scegliere il luogo adatto dove costruire il cimitero per gli animali. Infatti non è possibile costruirlo dove si desidera, ma bisognerà in principio informarsi presso il proprio comune di residenza, o dove si desidera costruirlo, dove c'è un'area che si può adibire per lo scopo. Il comune provvederà quindi a far sapere quale sarà l'area da destinare a tale scopo. Una volta ricevuto il via libera per i lavori, bisogna innanzitutto progettare il cimitero per gli animali d'affezione. Sarà necessario quindi avere un giardino, un sistema idrico e decidere quanto spazio poter concedere alle persone che decideranno di seppellire il proprio animale da compagnia nel vostro cimitero.

34

Una volta terminata la parte fisica della creazione e aver predisposto tutte le strutture necessarie all'avvio del vostro cimitero per animali, è arrivato il momento anche di incominciare a pensare alla parte burocratica della vostra nuova attività. Una cosa molto importante è quello di creare un piano di avvio per la vostra attività. Grazie a questo potrete programmare tutte le spese che potete mettere in preventivo, con i relativi costi ed i possibili guadagni.

Continua la lettura
44

Un altro passo molto importante è quello di mettersi anche in contatto con delle organizzazioni professionali che operano già da tempo nel campo, che possono sempre essere delle preziose miniere di informazioni per l'inizio. Un altro passo fondamentale è quello di trovare i fornitori adatti; sarà infatti estremamente importante avere degli agganci per la fornitura di materiali come i fiori le lapidi, le lapidi ed anche oggetti simili. Per ultimo, ma non ultimo come importanza, fatevi pubblicità. La pubblicità è l'anima del commercio e per far volare la vostra attività avrete bisogno di trovare dei clienti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Come decorare una cesta per il gatto

I gatti sono dei felini mansueti e coccolosi che però molto spesso amano stare da soli e riposare, per questo vengono utilizzate delle apposite ceste di vimini che permettono all'animale di riposarsi in tutta comodità. Queste ceste, oltre a fornire...
Gatti

Come insegnare a un gatto a non graffiare

I gatti sono animali molto intelligenti e sono molto più indipendenti dei cani. Ma il gatto è un felino, di conseguenza il suo istinto è quello di usare le unghie per vari motivi: per la caccia, per marcare il suo territorio da altri predatori e per...
Cura dell'Animale

Come proteggere il porcellino d'india dal freddo

Il porcellino d'india appartiene alla categoria dei roditori, facile da accudire. Come proteggere il porcellino d'india dal freddo: sono animali vivacissimi amano i grandi spazi, per questo è bene fornirli di una gabbia capiente e se possibile in compagnia,...
Volatili

Come costruire un nido per rondini

Costruire un nido per rondini è un atto di puro amore verso questi uccelli, che ogni anno al ritorno dalle zone calde, non hanno la possibilità di trovare un nido, specie nelle città. Quest'attività di costruzione di nidi artificiali, ha un nome specifico...
Rettili e Anfibi

Come realizzare un acquario per tartarughe

Quando si decide di ospitare in casa una o più tartarughe, dobbiamo anche essere consapevoli che non potranno vivere perennemente all'interno di una vaschetta. Come tutti gli esseri viventi presenti sul pianeta, hanno la necessità di avere spazio a...
Invertebrati e Insetti

Come allestire un rettilario in casa

Gli amanti degli animali non si limitano ad adottare teneri gattini e batuffoli di pelo bisognosi d'amore, tendono anche a preferire generi di animali piuttosto strani, difficili da accudire. I rettili sono un esempio. Gestire un rettilario non è facile...
Volatili

5 dritte per allestire un pollaio

In questa guida andrò a darvi 5 dritte per allestire un pollaio. Nel caso in cui abbiate già il pollaio o dovete costruirlo da zero, questa lista di dritte vi tornerà assolutamente utile. Questo nel caso in cui vorrete allestire un pollaio coi fiocchi....
Gatti

10 modi per attenuare lo stress del tuo gatto

Il tuo micio si comporta in modo strano? Fa cose che prima non faceva? Potrebbe essere stressato o malato. Per capire se il tuo gatto è stressato, devi analizzare il suo comportamento. Visitando questa pagina troverai molte informazioni utili. Una volta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.