Come costruire un labirinto per conigli

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il coniglio è diventato un animale da compagnia sempre più diffuso nelle case tanto da raggiungere numeri che lo vedono, come presenza, quasi alla pari di cani e gatti. Questo buffo animale dalle orecchie lunghe ama giocare soprattutto in contesti in cui si trova pienamente a proprio agio. In questa guida si vedrà come costruire un labirinto per conigli in modo che questi vengano stimolati al meglio per sviluppare la loro intelligenza. All'inizio non fatevi scoraggiare se il coniglietto sarà un po' diffidente e ci metterà un po' a giocarci ma la peculiarità di questi animali è essere timidi per natura.

25

Occorrente

  • Cartoni
  • Colla a caldo (o colla vinilica)
35

Per prima cosa dovete munirvi del materiale necessario per la realizzazione della struttura del labirinto. Quelli di cui ci serviremo sono materie prime di basso costo e facilmente reperibili. Iniziate prendendo un pezzo di cartone abbastanza grande e tracciatevi sopra, della forma che preferite, quella che sarà la base del labirinto. Nello svolgere questa operazione tenete conto che tra un angolo e l'altro deve esserci uno spazio sufficiente da permettere al coniglio di muoversi in modo agevole (ricordate, in questa fase dell' operazione, che il coniglio eserciterà i suoi movimenti saltellando e non camminando).

45

Una volta che avrete ricavato lo scheletro del vostro labirinto poggiatelo a terra e fissatelo in modo che sia ben saldo con del nastro biadesivo. Prendete dei cartoni vuoti (e ben puliti) e privateli della base. Una volta che li avrete aperti tutti per bene appoggiateli sulla struttura delineata in precedenza, lasciando circa un paio di centimetri di margine che vi serviranno per andare a fissare bene il tutto. Per rendere il tutto più stabile potete avvalervi dell'uso della colla a caldo (in alternativa, anche se otterrete un risultato di qualità minore, potete utilizzare la vinavil facendo attenzione che non esca dai cartoni perché se ingerita dai conigli per loro sarebbe tossica).

Continua la lettura
55

Per stimolare al meglio l'animale ed invogliarlo all'esplorazione del nuovo labirinto potete ricreare dei tunnel. Il processo è semplice in quanto basta lasciare integro un cartone tagliando sulle sue pareti delle porte grandi abbastanza per permettere al coniglio di attraversarle. All'interno del gioco potete anche inserire delle piccole ricompense come, ad esempio, del fieno o dei gambetti di sedano in modo che l'animale associ il gioco a qualcosa di positivo, sia sempre meno timoroso e sia invogliato a continuare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Animali da Compagnia

Come Preparare Un Labirinto Per Il Criceto

I criceti, come altri roditori, hanno bisogno di avere un ambiente vario, pieno di nascondigli, dove poter accumulare il cibo e crearsi un giaciglio per riposare in pace, ma anche di spazi per dare sfogo al loro bisogno di muoversi e correre. Oggi esiste...
Gatti

Come costruire un labirinto per gatti

Amate viziare il vostro gattino di casa creando per lui giochi, palline, assi per unghie e così via? Bene, allora potete adottare questa guida per capire come realizzare un labirinto per fare divertire il vostro gattino che, come sappiamo bene, ama arrampicarsi,...
Cura dell'Animale

Come scegliere il cibo per i conigli

Negli ultimi anni, sta prendendo sempre più piede la concezione dei conigli come dei veri e propri animali da compagnia, invece che animali da fattoria. Dolci, coccoloni e molto divertenti, i conigli sono animali davvero fantastici, ricchi di sorprese...
Cura dell'Animale

5 regole d'oro per la cura dei conigli

I conigli per merito del loro aspetto buffo e grazioso, sono facili da amare. Tuttavia non è altrettanto facile prendersene cura in modo corretto. Questi animali adorabili sono compagni meravigliosi per le persone che conoscono le loro esigenze e trascorrono...
Animali da Compagnia

10 consigli per accudire un coniglio nano

I conigli nani sono degli animali molto vivaci, giocherelloni e da compagnia. Di solito si pensa al cane o al gatto come animale da compagnia, ma anche i conigli possono dare grandi soddisfazioni affettive. Un coniglio nano vive in media tra i 3 e i 5...
Animali da Compagnia

Come eliminare i parassiti dai conigli

Con il termine "coniglio" viene definito un gruppo di animali che appartengono alla famiglia dei leporidi. Spesso tale termine viene utilizzato per indicare la specie di coniglio europeo, chiamato con il suo nome di origine "Oryctolagus cuniculus". I...
Animali da Compagnia

Tutte le razze di conigli da compagnia

Quante volte vi siete ripromessi di adottare un piccolo grande amico a quattro zampe, ma poi non lo avete mai fatto? Cani, gatti, criceti... Ma perché non un coniglio? Questi piccoli grandi batuffoli di pelo, possono diventare parte integrante della...
Animali da Compagnia

Come allestire una gabbia per conigli nani

Il coniglio nano è uno degli animali più presenti nelle case degli italiani, secondo solo agli intramontabili cani e gatti. Il suo aspetto simile a un peluche, la sua tenerezza e il suo musetto simpatico, lo rendono un ottimo animale da compagnia. Tuttavia,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.