Come costruire un paddock per cavalli

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Il cavallo è un animale abituato a vivere libero per i pascoli quindi è importante che si ricrei per esso un ambiente e uno stile di vita simile, il più possibile, a quello che svolgerebbe se fosse allo stato brado. In questa guida vi verrà spiegato come costruire un paddock per cavalli, per permettere all'animale di muoversi liberamente e di poter pascolare. Ma che cos'è un paddock? È semplicemente uno spazio, un prato recintato, creato in modo che il cavallo venga lasciato in libertà e dove abbia la sensazione di vivere in natura e possa, così come sua abitudine, trascorrere il tempo a brucare, migliorando così la salivazione, la condizione dei denti e l'attività dello stomaco.

27

Occorrente

  • Terreno
  • recinzione di legno
  • nastro elettrico
  • coperta impermeabile
  • maschere
  • vermifugo
  • beverine
37

Notiamo spesso che i cavalli vengono tenuti presso dei box, spazi bui e piccolissimi, ma soprattutto luoghi inadatti e poco rispettosi per i nostri amici. Costruire un paddock esige l'utilizzo di un terreno, la cui dimensione dipende dal numero di cavalli che si intende inserire: la misura minima ottimale è 10 m x 8 m. Per delimitarlo è possibile utilizzare una recinzione di legno, che si presenta molto elegante, ma che richiede una periodica manutenzione o preferire qualcosa di meno gradevole alla vista, come il nastro elettrico, ma molto pratica. L'altezza sarà circa m 1,50, per evitare che il cavallo possa saltare fuori; il terreno deve essere pulito da vari detriti che possano procurargli ferite.

47


Per ripararlo dalle intemperie, esistono in commercio diverse coperte impermeabili e antistrappo, mentre per proteggerlo, nei periodi estivi dalle zanzare o mosche, delle apposite maschere. Per evitare lo sviluppo di parassiti e la trasmissione ad altri cavalli che condividono il paddock con il vostro, somministrate con regolarità un buon vermifugo. L'acqua non deve mai mancare, per evitare la sua disidratazione e quindi occorre acquistare delle beverine e cambiarla quotidianamente. Il paddock deve, inoltre, avere un riparo o naturale o costruito artificialmente di cui il cavallo possa servirsi liberamente e possa entrare e uscire a seconda del suo bisogno e delle sue necessità, anche solo per riposare all'ombra.

Continua la lettura
57

L'ideale, infine, è che il paddock sia caratterizzato da alcuni dislivelli, così che il cavallo abbia la possibilità di mantenersi in allenamento camminando in svariate salite e discese ed ottenere lo sviluppo armonico delle forme del suo fisico. Il cancello di ingresso deve avere un sistema di chiusura sicuro, perché il cavallo, essendo un animale curioso, riesce spesso ad aprirlo.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Mammiferi

Come avviare un allevamento di cavalli

Ci sono certi mestieri e certe attività che si svolgono, oltre che per passione, per una vera e propria vocazione poiché richiedono una dedizione assoluta, un enorme coraggio ed una grande intraprendenza. Tra le attività più antiche svolte dall'uomo,...
Altri Mammiferi

Le migliori razze di cavalli da salto

Molti ammirano la sua grande intelligenza, altri lo apprezzano per la sua elevata prestanza fisica e la sua potenza. Tutti certamente lo identificano come animale simbolo di forza ed eleganza: stiamo parlando del cavallo. Qualsiasi cavallo, sia di razza...
Animali da Compagnia

Come costruire un recinto per i cavalli

Per chi vive in campagna e possiede tanti animali, averne cura e costruire il loro habitat naturale è fondamentale per farli crescere bene e farli stare meglio. Se avete anche dei cavalli per tenerli vicini e raggrupparli sarà opportuno realizzare un...
Altri Mammiferi

Come distinguere le razze dei cavalli

Il cavallo, come animale domestico, è un mammifero di media-grossa taglia appartenente al genere equino. Il cavallo è un animale longevo che può superare i 40 anni di età, anche se la sua vita media è dai 25 ai 30 anni. L'uomo nel tempo si è impegnato...
Altri Mammiferi

Come ferrare i cavalli

La ferratura dei cavalli è una vera e propria arte. Non a caso esiste proprio un mestiere che è quello del maniscalco. Il maniscalco spesso opera sia su cavalli e su asini e muli. E richiede un abilità e una comunicazione con l'animale veramente eccezionale....
Altri Mammiferi

Come realizzare una scuderia per cavalli

Provare a realizzare un progetto come una scuderia per dei cavalli, rappresenta sicuramente un progetto elaborato e molto complesso. Esso richiede un'immaginazione spiccata e diverso tempo a disposizione. È senz'ombra di dubbio un fattore fondamentale...
Cura dell'Animale

Come pulire il mantello dei cavalli grigi

Imparare a mantenere pulito il mantello di un cavallo è un passo fondamentale per aiutare a tenere equilibrato il suo livello di igiene. È un'operazione che va eseguita pressochè quotidianamente. Il mantello dei cavalli grigi, detti anche leardi, è...
Volatili

5 errori da evitare nella cura dei cavalli

Chi si appresta ad acquistare un cavallo, deve sapere fin da subito come doversi approcciare ad esso, per stabilire una connessione e mantenere l'animale in ottima salute. In poche parole, necessita di un "manuale delle istruzioni per i cavalli", che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.