Come costruire un sistema di tunnel per il proprio gatto

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il gatto è notoriamente un animale molto indipendente. È anche una creatura curiosa, che ama esplorare l'ambiente in lungo e in largo. Non è raro, infatti, sorprendere questi affascinanti felini durante qualche "indagine" per casa. E in simili occasioni possono provocare qualche piccolo disastro! Il gatto non si pone limiti e salta praticamente ovunque, incurante degli ostacoli. Per soddisfare la sua voglia di movimento e scoperta possiamo creare qualcosa per lui. Un percorso davvero particolare, che lo attirerà tra i suoi cunicoli. È possibile costruire un sistema di tunnel, un vero "parco giochi" per il gatto. Ma come fare? Il modo è più semplice di quanto non sembri.

26

Occorrente

  • Scatole di pari dimensioni.
  • Forbici.
  • Colla a caldo o sparapunti.
36

Un sistema di tunnel si può ottenere con delle semplici scatole. Proprio così: non avremo bisogno di nient'altro. Un sistema di tunnel è sostanzialmente un insieme di gallerie interconnesse. Adottando delle scatole simili tra loro per altezza e larghezza potremo costruire il sistema. Sarà infatti sufficiente praticare dei fori circolari sulle pareti che comunicheranno tra loro. Per comporre il percorso e il sistema di tunnel dovremo collegarle una dietro l'altra. In base alla lunghezza del percorso avremo bisogno di più o meno scatole. La forma del sistema di tunnel sarà a nostra completa discrezione.

46

Naturalmente per un sistema di tunnel vasto ci servirà dello spazio. E soprattutto ci serviranno tante scatole. L'ideale sono delle scatole in cartone robusto, di forma cubica. Sarà più semplice creare percorsi variegati in tal modo. Il metodo di costruzione può variare. Possiamo partire da un box principale che farà da centro del sistema. In tal caso foreremo tutte e quattro le pareti laterali, creando delle aperture abbastanza ampie per il gatto. Da ognuna di queste pareti potremo far partire una nuova strada. Dovremo collegarvi altre scatole, con almeno un'apertura che combaci con una del box centrale.

Continua la lettura
56

Da qui in avanti dovremo affidarci alla nostra fantasia. La nuova scatola può proseguire verso un'altra, in un unico senso. Oppure può offrire al gatto più percorsi, con due o tre aperture verso nuovi tunnel. Dovremo prestare attenzione agli ingressi, che dovranno essere di dimensioni regolari. Potremo collegare tra loro i contenitori in più modi. La colla a caldo è senza dubbio efficace e di forte presa. In alternativa possiamo adottare una sparapunti. Il nastro adesivo è un metodo meno sicuro e duraturo. Quando il sistema di tunnel sarà completo, potremo invitare il gatto per divertenti sessioni d'esplorazione.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di metterci all'opera sarebbe una buona idea progettare il percorso su carta. In questo modo eviteremo di commettere errori durante la composizione del sistema di tunnel.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

Come proteggere il criceto dal freddo

I criceti sono animali domestici molto dolci ma anche tanto delicati. È quindi necessario fare attenzione nella loro cura, per evitare che prendano freddo. Va anche detto che, fortunatamente per il padrone, il criceto non necessita di cure troppo impegnative....
Animali da Compagnia

5 giochi da fare con il criceto

Il criceto è un animale che sta diventando sempre più popolare tra le famiglie. Molte persone lo trovano un ottimo compagno da compagnia, specialmente per una sua caratteristica fisica, la grandezza. Infatti il criceto è un animale dalla piccola taglia,...
Animali da Compagnia

I principali accessori per i roditori

Sempre più frequentemente gli italiani scelgono come animali domestici dei piccoli roditori piuttosto che i più comuni animali quali cani e gatti. Particolarmente amati sono i criceti, i conigli nani, cincillà, ecc... Questa scelta non deve però esser...
Animali da Compagnia

Come allestire una gabbia per gerbilli

Pensare di tenere in casa un animale domestico, non è affatto qualcosa da prendere sottogamba. Significa impegno e dedizione verso la creatura che ci si accinge ad accudire. Tuttavia, in base alla sua taglia potrebbe variare il nostro livello di tempo...
Animali da Compagnia

Come creare dei giochi per il criceto

Da qualche anno l'idea di animale domestico si è ampliata: non si parla più solo di cani, gatti o uccellini, ma anche di tartarughe, conigli e soprattutto criceti. Quest'ultimo è un animale piccolino, che sta in gabbia, quindi non gira libero per casa...
Cura dell'Animale

Come creare in casa l'ambiente ideale per un criceto

Molto spesso, quando vi sono bambini in casa, vi sono anche animali di piccola, media e grossa taglia. I criceti, per esempio, non necessitano di grosse cure proprio perché si tratta di animali di piccola taglia. Però hanno la necessità primaria di...
Invertebrati e Insetti

Come Fare Un Casetta Per Api

Oggi vogliamo dedicare un po' d'attenzione a degli animali molto particolari, senza le quali non potremmo gustare un prodotto buono e genuino come il miele. Come avrete capito stiamo parlando delle api, questi meravigliosi animali che non solo producono...
Cura dell'Animale

Come pulire un terrario per criceti

Il terrario rispetto alla semplice gabbietta migliora sicuramente la felicità e la libertà di un criceto, e soprattutto se tutti i decori sono poi realizzati con materiale naturale come cortecce di alberi o pietre pezzi di legno, lo fanno stare sicuramente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.