Come costruire una casetta per coniglietti

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La costruzione di una casetta per i coniglietti che vivono nel giardino è un lavoro molto divertente e simpatico. La potrete creare con pochissimi materiali e vi occorreranno semplici attrezzi. Trattasi di un intervento fondamentale se pensate di allevarli in modo corretto, essendo animali domestici. Ecco che in seguito vi daremo le istruzioni su come costruire una casetta per coniglietti. Buona lettura e buon lavoro!

25

Occorrente

  • Compensato Douglas spessore 2 cm
  • Pali o sostegni per il basamento
  • Viti
  • Cerniere
  • Flatting
  • Smalto per legno
  • Trapano elettrico
  • Seghetto alternativo
  • Cacciavite
  • Colla per legno
35

Partiamo subito con la spiegazione dei lavori pratici che saranno da eseguire. Dovrete fissare il tutto con del cemento, aggiungere diversi detriti di argilla e chiaramente dei chiodi senza testa, tenendoli in modo saldo ancorati in attesa della loro essiccazione. La cosa essenziale è che la casetta non dovrà mai appoggiare sul terreno in modo diretto, evitando che l'umidità ed il freddo possa penetrare, perciò dovrete utilizzare dei paletti di sostegno per creare una base rialzata ed inserendoli nel terreno una volta che li avrete appuntiti. Quando avrete preparato i sostegni, formando un rettangolo che abbia le misure di 80X50 centimetri, dovrete mettere come base un foglio di compensato con al centro un altro paletto, dando stabilità maggiore.

45

Prima di tutto dovrete tagliare con il seghetto alternativo i pezzi vari in modo da creare la base, poi la copertura ed anche le pareti. Il legno maggiormente ideale per tale elaborazione è il compensato di Douglas. Quest'ultimo è trattato con resine resistenti, perciò ideale per le intemperie, come dimostrato dall'uso per la costruzione di imbarcazioni. Lo spessore ideale va da due a tre centimetri, però sarà molto importante stabilire le misure basandovi sullo spazio che avrete a disposizione, ed anche al numero di coniglietti che dovrà ospitare la loro casetta. Dovrete fissare i pali di sostegno con delle viti, poi dovrete assemblare il pannello interno, e le pareti che servono per dividere la casetta in due parti. Da una parte infatti dovrete tagliare un'apertura per consentire il passaggio del coniglio da un ambiente all'altro della casetta.

Continua la lettura
55

Dovrete progettare il tetto spiovente invece, per far scorrere la pioggia, perciò la parete posteriore la dovrete creare più alta di quella anteriore, ottenendo in questo modo lo scopo che vi eravate prefissati. Dovrete unire quindi il tetto alla casetta con delle cerniere metalliche fissate con viti, agevoli perciò da tagliere per inserire il mangime e fare le pulizie facilmente. Per completare definitivamente la casetta per i conigli, a lavoro finito, dovrete soltanto rifinirla con del flatting idrorepellente, lasciando il colore naturale del legno che è perfettamente intonato nel contesto del giardino, specie se arredato in stile rustico. Potrete anche usare delle vernici che abbiano le stesse caratteristiche disponibili in varie tonalità di colore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Come realizzare una casetta di cartone per il gatto

Molto spesso può capitare di dover accogliere in maniera temporanea un piccolo gatto randagio. A tal proposito sarebbe consigliabile, al fine di poterlo accogliere in maniera ottimale, costruirgli un piccolo giaciglio magari dover poter dormire. In questa...
Altri Mammiferi

Come costruire una casetta per i ricci di terra

Il riccio è un mammifero molto sensibile nella quale necessità speciale attenzione da parte nostra. Questo piccolo animale viene definito altamente qualificato per essere messo in categoria come l'animale da compagnia più gradevole che si possa possedere....
Volatili

Come creare una casa per uccellini con le cannucce

Se amate molto gli animali, sicuramente saprete che tutti quanti i volatili durante l'inverno soffrono in modo particolare il freddo. Soprattutto se abitate in zone troppo fredde, la cosa importante è prendersi cura degli uccellini piccoli che avete...
Volatili

10 consigli per allevare le galline ovaiole

Allevare galline è un'attività semplice che richiede però il giusto impegno e la giusta dedizione. Se possedete un piccolo spazio verde, potete prendere in considerazione l'idea di allevare galline ovaiole. Il vantaggio risiede nel consumo costante...
Gatti

Come realizzare un tiragraffi in 5 semplici passi

Sono simpatici, curiosi ma soprattutto pieni d'energia. Parliamo dei felini, i grandi esploratori dei nostri ambienti domestici. Sono sempre pronti a scovare tutto ciò che riesca a farli divertire in ogni angolo della casa. Ma come fare quando hanno...
Gatti

Come costruire un tiragraffi con materiali riciclati

Se siete fra chi ha scelto di avere un gatto come animale da compagnia, dovete fare in modo che nella vostra casa non manchino le cose di cui lui non può fare a meno. Oltre alla lettiera, le ciotole e la cesta per dormire, non dovete fargli mancare un...
Altri Mammiferi

Come trovare un riccio

Il riccio è un animale facilmente riconoscibile per il suo aspetto particolare. Si può trovare in campagna e nelle zone di montagna. Si tratta di un animale con delle zampe cortissime, un musetto curioso e il corpicino a forma di kiwi, ricoperto da...
Cura dell'Animale

Come scegliere una bat box

Una bat box è una scatola di dimensioni ridotte che potete acquistare e posizionare nel giardino di casa vostra (ad esempio posizionata vicino a dei cornicioni o a degli alberi). Questa "tana" per pipistrelli, se gradita a questi ultimi, diventerà un'...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.