Come costruire una cassa da parto per la cagna

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Se si possiede un cane femmina è molto probabile che, nel corso della sua vita, si decida di farle avere una cucciolata. In questa guida vi vogliamo insegnare come realizzare una cassa da parto per la propria cagna, in modo semplice e creativo, per far proteggere il proprio cane femmina e lasciarlo giacere in un luogo sereno e tranquillo dopo lo stress del parto. Questo genere di cuccia diventerà anche un ambiente ideale per i cuccioli e potrà contenerli fino a quando non avranno raggiunto la fine dello svezzamento dalla madre. Vediamo, dunque, come costruire questa cassa da parto per la cagna in maniera estremamente semplice e funzionale.

26

Occorrente

  • Pannelli o assi
  • Guide metalliche
  • Viti
  • Cacciavite
  • Listello di legno
  • Flatting "vernice trasparente"
  • Pennello
36

La misura della cassa da parto deve essere presa a seconda della taglia del cane. Questa deve contenere molto comodamente, sia la madre che i cuccioli. Pertanto, deve essere abbastanza abbondante di spazio. Tra l'altro, si deve mantenere in considerazione che i cuccioli tendono a crescere in maniera estremamente veloce e che devono restare nella cassa per parecchio tempo, ossia fino quando non verranno svezzati del tutto. Prima di procedere all'acquisto del materiale si devono pertanto prendere le opportune misure. Successivamente, si deve procedere all'acquisto di tutto il materiale occorrente per la base e per i tre lati, i quali devono presentare un'altezza variabile da 30 a 50/60 centimetri, a seconda della taglia del cane. Per quanto riguarda la porzione anteriore, che è quella di accesso e di uscita, è invece opportuno procedere al fissaggio delle guide laterali nelle quali occorre fare scorrere degli assi di circa 15 centimetri di altezza che potranno essere modificati, e quindi allungati, gradualmente mentre i cuccioli crescono ed imparano a saltellare per uscire.

46

Per realizzare la cassa sono necessarie delle tavole di legno, oppure dei pannelli di legno panforte, costituiti da uno strato di legno centrale situato tra i due strati di compensato. In alternativa, si può utilizzare un materiale, chiamato MDF, che consiste in un derivato delle fibre di legno. Un'altra valida possibilità può essere quella di ricorrere al truciolare, che consiste in una serie di trucioli assemblati tramite dei collanti. Tra l'altro, è opportuno ricordare di procedere all'acquisto anche delle viti di una misura adeguata, e delle guide metalliche. Il materiale occorrente può essere ordinato ed acquistato in un qualsiasi negozio di tipo fai da te, molto bene rifornito.

Continua la lettura
56

Una volta che sono stati rimediato tutti quanti i materiali necessari, è possibile assemblare i vari pezzi, per poi posizionare un listello con una sezione quadrata, a 15 centimetri circa dalla base e nella parte interna, avvitandolo accuratamente. Tale listello deve avere circa 5 centimetri di dimensione, e deve correre lungo tutto quanto il perimetro della cassa. Questo componente aggiuntivo può essere definito come "salva cuccioli", ed ha la funzione di proteggere i piccoli che, collocandosi sui bordi, potrebbero venire schiacciati dal corpo della madre stessa. Successivamente, si può pertanto procedere a fissare le guide. Nel caso in cui è stata costruita la cuccia utilizzando del materiale dalla consistenza porosa, è possibile proteggere la struttura tramite un po' di vernice trasparente. In questo modo, il lavoro è stato portato a termine in modo definitivo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Lo spessore delle assi o delle strisce di pannello per la parte davanti deve essere leggermente minore rispetto alla sezione delle guide per permetterti di metterle e toglierle agevolmente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

10 consigli per prepararsi al parto della nostra cagnolina

Anche se si tratta di un argomento piuttosto diffuso fra i proprietari di cagnette, pochi di essi realmente conoscono il funzionamento del ciclo di riproduzione delle loro pelosette e pertanto è consigliabile comprendere bene anticipatamente lo svolgimento...
Cani

Come nutrire un cane durante la gravidanza e l'allattamento

Ho scoperto da poco che la mia "migliore amica" è in attesa, sto parlando della mia piccola Betty la mia fidata cagnolina. L' arrivo di un nuovo cucciolo è sempre motivo di grande gioia, non vedo l'ora di avere un piccolo scodinzolino da coccolare....
Cura dell'Animale

10 cose da sapere per svezzare una cucciolata di cani

Le prime 3 o 4 settimane di vita di un cane dipendono esclusivamente dal cibo che la madre riesce a produrre per rifocillarlo. Il latte materno viene sostituito con il cibo solido a partire dalla quarta settimana, quando la dentatura dei cuccioli fa la...
Gatti

Come lavare un gattino appena nato

Chi possiede animali in casa sa benissimo che l'amore incondizionato che loro riescono a dare è veramente strepitoso. Cani, gatti ed altre specie di animali domestici, riescono a dare enormi soddisfazioni al proprio padrone, oltre che rivelarsi dei veri...
Cani

Cosa fare se un cane abbandona i cuccioli

Quando decidiamo di adottare un animale, dobbiamo prima di tutto essere sicuri di potergli garantire sempre tutte le cure di cui ha bisogno, oltre ad alimentarlo correttamente e dedicargli quotidianamente un po' del nostro tempo. Tuttavia ci sono alcuni...
Gatti

10 consigli per prepararsi al parto della nostra gatta

I gatti sono animali indipendenti, il loro istinto di predatori li spinge a provvedere ad ogni aspetto della loro vita: dalla ricerca del cibo a quella del luogo adatto per passare la notte, non c'è cosa a cui i nostri amici felini non riescano a provvedere...
Cani

Come curare la cagnolina dopo il parto

Se la vostra amica a quattro zampe mette alla luce dei splendidi cuccioli, è fondamentale darle supporto e assistenza nelle settimane successive al parto. Nonostante gli animali sappiano gestire in autonomia i momenti che seguono la messa al mondo dei...
Cani

Come accudire una cucciolata di cani

Accudire e vedere crescere i cuccioli, è una esperienza molto gratificante. Per occuparsene in maniera adeguata è però necessario conoscere alcune regole fondamentali, semplici comportamenti che ti permetteranno di accudire una cucciolata di cani nel...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.