Come costruire una cuccia per I topolini da allevamento

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Se avete dei topolini da allevamento e desiderate costruire una dimora perfetta per le loro esigenze e per assicurargli una vita lunga e armoniosa, siete nel posto giusto! I topolini, come tanti altri simpatici animaletti, sono abbastanza facili da curare, ma è fondamentale tenerli in una gabbia adatta. Per creare questo ambiente, esistono molteplici progetti per realizzare gabbie adatte ai topolini da allevamento, anche molto differenti tra loro. Dalle classiche gabbie con sbarre fatte in metallo, a quelle di plastica, fino ad arrivare a veri e propri terrari. Se invece di acquistare la futura casa dei vostri topolini volete realizzarne una da soli con le vostre mani, leggete questa pratica guida dedicata a come costruire una cuccia per i topolini da allevamento e non avrete problemi!

24

Per realizzare la cuccia dedicata ai topolini di allevamento, servono davvero pochi materiali e attrezzi. Come prima cosa, è importante tenere a mente che i topolini hanno bisogno di molto spazio in quanto sono animaletti vivaci e dinamici e che, per crescere in maniera sana e senza nessun tipo di complicazione, devono potersi muovere tanto e avere tanti giochi e passatempi a loro disposizione. Per questo, ogni singolo topolino, deve avere a sua disposizione, uno spazio standard di almeno 60x30x30 centimetri.

34

La gabbia, tendenzialmente, deve avere queste caratteristiche: deve avere delle aperture per facilitarvi il raggiungimento di ogni angolo della gabbia; deve essere resistente e facile da pulire (vi sconsigliamo di realizzare la cuccia in legno in quanto si impregnerebbe di urina) inoltre, dovrete creare molti passaggi e scaffali (in modo da ottimizzare e sfruttare anche gli spazi in alto). Le superfici dove devono camminare i topolini devono essere intere (non fatte di rete), perché è stato constatato che i topi, essendo molto delicati, quando camminano su superfici di griglie di metallo, soffrono facilmente di infezioni ed infiammazioni alle gambe, cose molto difficili da curare.

Continua la lettura
44

Per quanto riguarda gli oggetti essenziali che non possono assolutamente mancare all'interno della cuccia dei vostri topolini, ecco alcune dritte per soddisfare tutti i bisogni degli animaletti: dovete inserire delle ciotole per l'acqua e per il cibo, e preferibilmente anche un abbeveratoio a goccia. Le ciotole destinate al cibo devono essere due, uno per il cibo secco e l'altra per il cibo umido. Vi consigliamo di utilizzare dei contenitori abbastanza robusti e pesanti, come quelle in ceramica o in materiale simile perché giocando, i topini, potrebbero facilmente ribaltare le ciotole se queste sono troppo leggere. Dovete inserire assolutamente uno o più nidi, cioè delle piccole casette perfette per dormire e per starli stare un po' soli. Potete crearle con delle ciotole di plastica per alimenti ribaltate, praticando dei fori grandi, per far entrare i topini. Inoltre, inserite anche dei piccoli stracci nella cuccia perché i topini li prenderanno per creare nelle loro casette dei veri e propri materassini. Come avete potuto notare, realizzare una cuccia per topolini da allevamento è davvero molto facile e anche divertente! La cosa importante è pensare a tutti i bisogni degli animaletti e, soprattutto, mettere in moto la fantasia!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Animali da Compagnia

5 alimenti da non dare al cincillà

Chi ha detto che solo cani e gatti possono essere considerati animali da compagnia? Le ultime tendenze ci dicono infatti che gli animali che vanno per la maggiore negli ultimi tempi sono i roditori. Ebbene sì, avete capito bene: topolini, porcellini...
Gatti

Giochi per gatti: 5 idee per realizzarli con il fai da te

Un gattino nella propria abitazione regala affetto e gioia incondizionata, in cambio di pochissime attenzioni e cure. Il gatto è un animale molto indipendente ma i giochi non devono assolutamente mancargli, in quanto è un giocherellone di natura; ecco...
Cani

Come prendersi cura di un Affenpinscher

Il simpatico Affenpinscher è un cagnolino di taglia medio-piccola che però compensa le sue dimensioni ridotte con un carattere caparbio e deciso. Come i suoi cugini Pinscher, di cui condivide il nome e il temperamento, la sua origine è tedesca. Ottimo...
Cura dell'Animale

La cura del toporagno: 5 errori da evitare

Il toporagno è una specie di topolino con la "proboscide". È davvero molto piccolo, pare addirittura sia il più piccolo mammifero esistente. Può essere lungo, infatti, da 2 a massimo 15 cm e pesare dai 2 ai 100 grammi. Si tratta di un animaletto selvatico,...
Cani

Come allevare un bassotto

Il bassotto è uno delle razze canine più particolari. Solitamente è un segugio che viene allevato ed addestrato per la caccia di animali come tassi, conigli e volpi. Oggi però il bassotto entra nelle case degli amanti di questa razza, principalmente...
Cani

Come allevare cuccioli di Labrador

Decidere di allevare dei cani in modo da poterne vendere i cuccioli o semplicemente perché siamo appassionati ad una razza è sempre una decisione da prendere dopo una lunga riflessione. L'allevamento amatoriale di cuccioli va infatti affrontato solo...
Cura dell'Animale

Le principali tipologie di allevamento

L'allevamento è una delle attività più antiche espletate dall'uomo, oltre all'agricoltura. Sin dai tempi più remoti tutte le civiltà si sono adoperate per sviluppare e trarre benefici, per il proprio sostentamento, dalla flora e dalla fauna terrestre....
Rettili e Anfibi

Come allevare un serpente

Da qualche anno è possibile anche in Italia possedere ed allevare un serpente, ma le informazioni su come fare ad allevarlo e nutrirlo correttamente sono davvero poche. Con la presente guida vogliamo darvi delle indicazioni in merito, spiegandovi come...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.