Come creare dei giochi per il cane

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

All'interno di questa breve guida, andremo a occuparci di cani. Nello specifico, come avrete già potuto facilmente notare attraverso la lettura del titolo della guida stessa, andremo a spiegarvi Come creare dei giochi per il cane.
I cani, vengono considerati da sempre dei veri e propri membri di una famiglia allargata, che vivono con noi in casa, condividono umori, sensazioni, affetto e gli eventi che si susseguono all'interno della famiglia. Spesso vivono in casa e sono presenti e partecipi degli eventi del quotidiani del nucleo familiare. Salvo spiacevoli episodi in cui non vengono considerati e trattati come dovrebbero, i "migliori amici dell'uomo" godono delle attenzioni di tutta la famiglia, cosa che il cane ricambia regalando infinito affetto. Purtroppo, sebbene per il cane sarebbe la realizzazione di un sogno, la vita e gli impegni quotidiani impediscono di passare molto tempo con l'animale. Soprattutto durante le ore lavorative, il cane è costretto a stare da solo e, dato che è un animale molto socievole, a lungo tempo potrebbe risentirne. Quando un animale domestico viene lasciato solo, passa il tempo in costante attesa del ritorno del padrone e, per intrattenersi, in alcuni casi trasforma in giochi qualsiasi cosa, comprese tende, divani, scarpe e quant'altro. Il probabile disastro combinato probabilmente infurierà il padrone, il quale sgriderà e punirà il cane, trasformando il momento più atteso della giornata in un momento triste.

25

Come abbiamo appena spiegato all'interno del passo che è andato a introdurre le tematiche che tratteremo nella guida, ora ci occuperemo di spiegarvi Come creare dei giochi per il cane. È fondamentale riuscire a garantire al proprio amico a quattro zampe una libertà, uno svago, anche attraverso dei giochi, che possano colmare la breve assenza della famiglia. Un animale circondato da stimoli idonei è più attivo, sviluppa una maggiore intelligenza rispetto ad uno che sia annoia tutto il giorno e, cosa più importante, dato che apprende a stare da solo, avrà un comportamento meno morboso nei confronti del padrone. Sul mercato esistono moltissimi giochi per cani, pensati per sviluppare alcune abilità, per favorire lo sviluppo dei denti o semplicemente per intrattenere; nonostante questo, creare giochi nuovi per Fido è molto semplice.

35

Qualora il cane preso in considerazione dovesse essere di taglia piccola, e quindi avente una mandibola limitata e una dentatura di forza limitata, sarà possibile costruire un giocattolino utilizzando una semplicissima bottiglia di plastica, applicandole un foro leggermente più grande delle dimensioni di un croccantino, in modo da complicarne l'uscita. La bottiglia andrà quindi riempita (dal tappo) di croccantini e quindi lasciata al cane, il quale si intratterrà ore nel cercare di tirare fuori quanto più cibo possibile dalla bottiglia. Se il cane tende a mordicchiare gli oggetti della casa, inutile cercare di toglierli il vizio, ma è possibile spostarlo su oggetti che non siano il divano o le scarpe nuove. Per farlo è sufficiente mettere tre o quattro vecchi calzini all'interno di un vecchio calzino, da chiudere poi con un nodo. Facendolo giocare qualche minuto con il calzino ripieno, il cane tenderà a giocarci anche quando è solo, dimenticando il resto degli oggetti masticabili. Una corda di grosso diametro o un canovaccio annodato saranno un ottimo gioco per gli esemplari che amano mordere o per i cuccioli che stanno cambiando la dentatura. Infine si può costruire un pupazzo imbottendo un maglione e dei pantaloni di gommapiuma e poi cucirli insieme. Non bisogna dimenticare che i cani sono attratti dall'odore dell'anice: si può rendere interessante qualunque cosa nascondendo semi di anice negli oggetti o bagnandoli con qualche goccia di olio essenziale.

Continua la lettura
45

Il momento più importante e stimolante della giornata di un cane è quello del gioco. Se si è costretti a lasciarlo da solo per molte ore, i trucchi appena spiegati possono essere un buon palliativo, ma niente è come passare del tempo con lui dandogli affetto ed attenzioni. In ogni caso dargli qualche cosa con cui passare il tempo permetterà di mantenerlo equilibrato, felice ed attivo. Cambiare spesso i giochi è fondamentale a non farlo annoiare sempre con le stesse cose.
In ultima analisi, vi consiglio vivamente la lettura di ulteriori articoli che si occupino di questa specifica tematica, in modo tale da ottenere un approfondimento delle argomentazioni sviluppate lungo questi tre passi della nostra guida. A tal proposito, eccovi un link interessante: http://www.aliceingoldenland.com/cani/giochi-per-cani-fatti-in-casa.
Spero che questa guida su Come creare dei giochi per il cane possa esservi utile.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

10 comportamenti che ti fanno capire se il gatto ti ama

I gatti sono degli splendidi animali, sensibili, coccoloni, affettuosi, avvertono quando il loro padrone è triste o malato. Giocherelloni ed allegri per natura, specie se non sterilizzati, i gatti amano la casa, in quanto abitudinari e, contrariamente...
Cani

10 comportamenti che ti fanno capire se il cane ti ama

Il cane è il migliore amico dell'uomo. Egli ama spropositatamente il suo padrone e per lui è disposto a sacrificare anche la propria vita. E questo senza chiedere nulla in cambio. Il cane manifesta il suo affetto in tantissimi modi diversi. In questa...
Gatti

10 modi in cui i gatti dimostrano il loro amore per noi

Spesso si dice che i gatti siano animali troppo indipendenti e solitari per affezionarsi veramente ai padroni. Nulla di più sbagliato. Queste tenere bestiole, dall'intelligenza molto sviluppata, regalano a chi li accudisce dei momenti di grande affetto...
Animali da Compagnia

Gli animali più affettuosi del mondo

Sono tante le persone appassionati di animali o comunque desiderosi di averne uno: un cucciolo riesce a dare armonia e felicità a chiunque ne desideri avere uno. È talmente importante la loro compagnia che sono nate delle terapie apposite proprio per...
Cani

Come riconoscere se il proprio cane è affetto da Leishmaniosi

La solitudine per una persona rappresenta uno stato angoscioso e molto triste. Infatti per coloro che vivono tale stato, è consigliabile adottare un animale. L'animale più consigliato da tenere in casa per fare compagnia al padrone, è il cane. Il cane...
Cani

5 consigli per gestire la vecchiaia del cane

La speranza di vita media di un cane è di 8 anni. Questa aspettativa è pero fortemente influenzata da fattori quali la razza, la taglia e lo stile di vita condotto dall'animale nel corso della sua esistenza. Oggi, grazie ai progressi della Scienza e...
Gatti

10 trucchi per mantenere il vostro gatto sano

Avere un gatto in casa rappresenta qualcosa di veramente unico. Si dice a ragione che questi simpatici animali siano molto indipendenti. Ma senza dubbio l'affetto, la vicinanza, la considerazione che i gatti riconoscono a chi gli vuole bene, ripaga tutti...
Cani

Come tagliare il pelo a uno shih tzu

Tra tutte le specie di cani, lo shih tzu è uno dei più particolari. Questa razza canina proviene dalla Cina ed è molto riconoscibile per la sua faccia buffa, data dal pelo lungo che gli invade la faccia. Infatti è un cane di taglia piccola ma comunque...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.