Come creare giocattoli divertenti per il gatto

di Giuliana Passante difficoltà: facile

Come creare giocattoli divertenti per il gatto Se amate i gatti e se ne possedete uno, allora sapete bene che spesso, questi animali soprattutto se vivono in appartamento, si annoiano perché non possono esercitare quella che è la loro grande passione, ovvero la caccia. Ciò li differenzia, da quelli che invece vivono in strada e pertanto in grado di soddisfare maggiormente gli istinti. Come fare per evitare che il vostro gatto si annoi? Probabilmente ha solo bisogno di giochi divertenti; vediamo allora come creare dei giocattoli per il gatto.

Assicurati di avere a portata di mano: fili robusti bastoncini panno feltro campanellini palline piume tappi di sughero erba gatta

1 Il gatto appartiene alla famiglia dei felini, come tale ha nel suo codice genetico il bisogno di esercitarsi a predare. Questa sua parte istintuale ha grande importanza e non viene mai perduta. Attraverso il gioco esso riproduce una sorta di ritualizzazione della cattura della preda, che comporta diverse fasi, nelle quali il felino può esercitare le proprie competenze e misurare la sua destrezza. Pertanto è importante creare dei giocattoli adatti a tale scopo. Tuttavia è bene sapere che il gatto non distingue i colori, anche se a differenza di quanto si credeva in passato, esso non vede solo bianco o nero, ma riesce a vedere alcuni colori come blu, verde e qualche tono di rosso. Quindi cercate sempre di costruire giocattoli che hanno queste tonalità brillanti.

2 In casa si possono fabbricare molti piccoli oggetti che attirino la sua attenzione e lo spingano a predare. I materiali migliori sono il panno ed il feltro: non perdono peli quando il gatto gioca e non si corre il rischio che ne ingerisca, visto che non di rado sono causa di occlusioni intestinali. Potete allora creare delle palline, semplicemente cucendo due dischi di stoffa ed imbottendoli di erba gatta secca. Inoltre, potete ritagliare nel panno o nel feltro delle piccole sagome, assicurandole fra loro con un fili robusto. Poi fate "ballonzolare" il giocattolo davanti al muso dell' animale ed il resto verrà da solo! La stessa cosa si può fare usando qualche tappo di sughero, bucandolo ed unendolo agli altri con un filo.

Continua la lettura

3 Per stimolare il gatto a giocare potete costruire una sorta di canna da pesca.  Per fare ciò, basta procurarsi un bastoncino e dalla punta far partire dei fili robusti, legati strettamente all'apice ed alla fine dei quali, ad altezze diverse, è possibile attaccare dei sonagli, delle piume o palline e tutti i piccoli oggetti che si trovano in casa e che piacciono al gatto.  Approfondimento Come pulire la gabbia del gatto (clicca qui) Il gioco può essere questo: fingere di "pescare" il gatto, muovendo leggermente il bastoncino, fino a che non verrà catturata la sua attenzione.. 

4 È molto importante porre sempre attenzione a ciò che si usa per costruire i giocattoli: il gatto deve divertirsi, deve essere impegnato a predare ma in assoluta sicurezza. Evitate tutto ciò che possa in qualche modo ferirlo o che possa essere ingerito con facilità. Usate fili grandi e robusti, quelli sottili possono essere pericolosi. Insomma, ci sono tante cosa da poter fare con il proprio gatto, mentre si sta in casa; l'importante è non porre limiti alla fantasia.

Come giocare con un gatto pigro Come calmare un gatto iperattivo Gatto depresso: come riconoscere i sintomi e cosa fare Come fare il bagno al gatto di casa

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili