Come creare un soffia-semi

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il soffia-semi è un accessorio impiegato quando bisogna pulire il becchime degli uccelli. Mediante l'utilizzo di un flusso d'aria incanalato dentro uno specifico percorso, tale strumento permette di separare da bucce ed altre impurità i semi dei volatili. In commercio esistono varie tipologie di soffia-semi, aventi grandezze e potenze diverse in base all'uso cui vengono destinati. Le caratteristiche tecniche di un soffia-semi non sono troppo complesse. Potete dunque costruirne uno adeguato alle vostre esigenze e risparmiare anche qualche soldo. Desiderate scoprire come si deve creare un soffia-semi con le vostre mani? Vi basterà seguire le istruzioni relative al modello proposto in questo tutorial. Avete una buona manualità e tanta pratica con la tecnica del "fai da te"? Potete anche realizzare un accessorio più strutturato, seguendo il video che trovate allegato.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • 1 bottiglia di plastica da "100 cl"
  • 1 calzino di cotone da uomo
  • "0,50 m" circa di filo di ferro
  • 2 elastici di altezza media
  • 1 chiodo di ferro lungo
  • Pinze
  • Forbici appuntite
  • Asciugacapelli
37

Eseguire dei fori nella bottiglia di plastica vuota da "100 cl", utilizzando un chiodo ben riscaldato

Avete l'opportunità di creare un soffia-semi impiegando una bottiglia di plastica vuota da "100 cl" ed un asciugacapelli. Mi raccomando di non utilizzare recipienti più grandi, in quanto il risultato della pulitura dei semi potrebbe compromettersi. Questo avverrà per colpa della elevata distanza tra la fonte di immissione dell'aria ed i semi. Attraverso un chiodo riscaldato e tenuto con una pinza, dovete praticare alcuni fori a "5 cm" dalla base della bottiglia di plastica. Questi andranno distanziati di circa "1 cm" e dovranno avere una larghezza di "0,5 cm", nonché un'altezza di "1,5 cm".

47

Inserire la bottiglia di plastica vuota dapprima in un calzino di cotone da uomo e poi in due anelli di ferro

Prendete un calzino di cotone da uomo (meglio se con trama larga) e infilateci dentro la bottiglia di plastica. Cominciate dal fondo di quest'ultima e lasciate l'apertura della calza verso l'alto. Attraverso un filo di ferro, dovete creare due anelli il cui diametro dovrà risultare leggermente superiore a quello della bottiglia di plastica, in modo che venga inserita al loro interno. Questi anelli bisogna posizionarli uno sopra e l'altro sotto l'area interessata dai fori realizzati in precedenza. Mantenete bloccato il calzino di cotone da uomo, adoperando due elastici. Uno mettetelo vicino al tappo della bottiglia di plastica, mentre l'altro posizionatelo sul fondo di quest'ultima. Ritagliate la parte eccedenze del calzino di cotone da uomo che si trova verso il fondo della bottiglia di plastica. Sul fondo di questo recipiente praticate un foro con un paio di forbici, il quale abbia la stessa larghezza del becco dell'asciugacapelli.

57

Guarda il video

Continua la lettura
67

Controllare il funzionamento del soffia-semi, azionando l'aria fredda dell'asciugacapelli

Adesso potete verificare il corretto funzionamento del vostro soffia-semi artigianale. Dovete infilare il mangime per uccelli dal tappo della bottiglia di plastica e chiuderla bene. Nel foro praticato sul fondo, introducete il becco dell'asciugacapelli ed azionatelo scegliendo l'opzione dell'aria fredda. Il soffio introdotto dal phon formerà un turbine d'aria all'interno della bottiglia di plastica. In questo modo, le bucce dei semi escono dai fori praticati e rimangono imprigionate nella superficie compresa tra la plastica ed il cotone. Una volta pulito i semi, dovete aprire il tappo del recipiente e versarli dentro un contenitore, per rimetterli dopo nella mangiatoia.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Qualora il vostro soffia-semi non dovesse funzionare, assicuratevi che gli elastici siano posizionati ad un'altezza giusta e provate ad incrementare la potenza dell'asciugacapelli.
  • Per garantire un'accurata pulizia dei semi, non introducetene troppi all'interno della bottiglia.
  • Non prendete una bottiglia di plastica da oltre "100 cl", altrimenti non riuscirete ad ottenere l'effetto desiderato.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesci

Come fare un sifone per acquari

Un sifone è un accessorio di fondamentale per mantenere in piena efficienza un acquario, in quanto assolve alla funzione di ripulire quest'ultimo dai detriti ...
Volatili

Come allevare nel migliore dei modi i canarini

Sono moltissime le persone che per avere una compagnia decidono di adottare un animale per farlo vivere insieme con loro nella propria abitazione. Tuttavia, prima ...
Volatili

Come costruire una mangiatoia per uccellini

Vediamo in questo tutorial come costruire una mangiatoia per uccellini. Con l'arrivo dell'inverno, con i suoi rigori, gli uccelli che non migrano verso ...
Volatili

Cocorite: alimentazione e cura

I parrocchetti ondulati, più conosciuti con il nome di cocorite, sono fra gli animali da compagnia più simpatici ed intelligenti. Si tratta di un piccolo ...
Volatili

Come nutrire gli uccelli selvatici

Quando si avvicinano le stagioni fredde, gli uccelli che sono stanziali, e quindi non migrano verso Paesi più caldi, incontrano notevoli difficoltà a reperire cibo ...
Cura dell'Animale

Come costruire una mangiatoia per polli

Se avete un piccolo allevamento di polli e vi occorre una mangiatoia, sappiate che non è necessario acquistarla, in quanto è possibile realizzarla a mano ...
Volatili

5 errori da evitare nella cura dei canarini

I canarini sono uccelli presenti in Europa dal 1100 dc, grazie ad alcuni marinai inglesi. La vita dei canarini si aggira in media intorno ai ...
Volatili

Canarino: le malattie più comuni

Fra i volatili da compagnia, il canarino è fra i graziosi e curiosi, sia per l'aspetto che per il gradevole cinguettio. Coloro che amano ...
Volatili

Come Nutrire Gli Uccellini

Quando arriva l'inverno, può capitare che scarseggi il cibo per gli uccellini che vivono liberi all'aria aperta, pertanto, aiutarli dando loro da mangiare ...
Volatili

Come allevare i pappagalli

I pappagalli sono degli animali socievoli e molto intelligenti e se trattati bene riescono a vivere anche 60-80 anni. Dovete però sapere prima di prenderne ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.