Come curare la forfora degli animali con rimedi naturali

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Come per gli esseri umani anche per gli animali, soprattutto per quelli domestici che vivono in casa con noi, esiste il fastidioso problema della forfora. Tuttavia, la forfora non è altro che pezzetti di pelle morta che, si stacca dalla cute e, si presenta sotto forma di antiestetiche scaglie o palline di colore bianco, oppure scure. All'apparenza il pelo dei nostri cari amici a quattro zampe, risulta essere unto e maleodorante. Naturalmente, il momento in cui si presenta questo serio problema, è bene prendere dovuti accorgimenti, per non peggiorare ulteriormente la situazione. Questa vuole essere una guida su come curare la forfora degli animali con rimedi naturali.

27

Occorrente

  • Shampoo con ph 7
  • Olio di semi di arachide
37

Cause dell'insorgere della forfora

Le probabili cause dell'insorgere della forfora sono essenzialmente due: squilibri alimentari dovuti ad eccesso di cibi grassi, come carni rosse o croccantini di pessima qualità, oppure eccessivi lavaggi con shampoo non adatti. In particolare va tenuto presente che il ph della pelle degli animali è circa 7 mentre quello di noi uomini è circa 5,5 e quindi un errore molto frequente è quello di lavare gli animali con un nostro shampoo, pensando di far bene, mentre essendo più acido, provoca irritazioni e altri guai alla pelle. Il primo consiglio è quindi quello di acquistare uno shampoo adatto a loro ed usare solo quello.

47

Lavare gli animali

Lavare gli animali è fondamentale, però è molto importante non esagerare. È preferibile fare un lavaggio al mese, d'inverno e, due al mese, d'estate, si deve invece spazzolarli frequentemente asportando sia la forfora che il pelo morto, tale operazione è semplice e rende i nostri amici molto più belli. Un altro consiglio è quello di aggiungere all'acqua del bagno della farina di avena, un cucchiaio di farina serve ad idratare la pelle. L'igiene è fondamentale, si deve procedere delicatamente con un lavaggio e successivamente con un risciacquo onde evitare che restino residui di shampoo.

Continua la lettura
57

Integrare la dieta del vostro animale

Un altro rimedio è invece di tipo alimentare. Molto spesso siamo portati ad ingozzare letteralmente i nostri animali di cibi non idonei, a lungo andare tale pratica oltre a causare problemi alla pelle, crea guai più seri al fegato con conseguenze a volte letali, quindi consiglio una corretta alimentazione proporzionata al peso e, per quanto riguarda la forfora vi invito ad integrare la dieta del vostro animale con un cucchiaino di olio di semi di arachide, esso contiene acidi grassi che migliorano la qualità del pelo. La quantità da somministrare varia in base al peso dell'animale.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Tutto sull'American Hairless Terrier

Sicuramente almeno una volta nella vostra vita, vi sarà capitato di ricevere in regalo, comprare, o salvare dalla strada un cane (personalmente ne ho salvato uno ancora con la placenta, che era stato letteralmente buttato in un bidone dell'immondizia)....
Gatti

I migliori shampoo per gatti

L'igiene dei nostri migliori amici animali è importantissima per la loro e per la nostra salute. Che il gatto sia un igienista è un fatto accertato. Infatti provvede da solo, con regolarità, alla sua toilette quotidiana ma, comunque questo non deve...
Cani

Come mantenere sano il pelo del cane

Per avere un aspetto sano ed in buona salute, il nostro fedele amico peloso ha bisogno di molte cure ed attenzioni. Soprattutto, se vogliamo che abbia un pelo lucido e morbido, dove occorre fargli seguire un'alimentazione equilibrata. Tuttavia, c'è da...
Gatti

Come profumare il tuo gatto

Chi possiede un animale domestico sa bene quanto la propria casa possa diventare sede di peli e sporcizia. Spesso purtroppo gli animali domestici hanno anche un odore molto forte, che può risultare spesso nauseante o fastidioso. C'è chi dice che però...
Cani

Come mantenere lucido il pelo del vostro cane

La lucentezza e la morbidezza del mantello canino sono indice di un buono stato di salute e di una dieta alimentare perfettamente equilibrata. Tramite il pelo, il vostro cane si difende dagli attacchi degli agenti esterni, allontanando il rischio di contrarre...
Gatti

Come prendersi cura di un Highland Fold

La guida che andremo a sviluppare lungo i prossimi tre passi della guida in questione, si concentrerà sugli animali e, nello specifico, sui gatti. Infatti, andremo a spiegarvi alcune particolarità, nonché come prendervi cura di un Highland Fold. Vediamo...
Cani

Come Allevare Ed Educare Il Pincher

Il Pincher è una razza canina, la cui data di nascita è abbastanza recente: il Pincher medio risale al 1879, mentre il Pincher nano al 1900. Di norma presenta una testa allungata col muso appuntito, il pelo è liscio, corto, uniforme e lucido e può...
Cani

Come addestrare un cane cieco

Un cane può essere cieco dalla nascita, può diventarlo in maniera improvvisa, oppure può trasformarsi in un animale non vedente con il passare degli anni. Se pensate che il vostro amico a quattro zampe possa soffrire di qualche disturbo alla vista,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.