Come curare un criceto

di Valeria B. difficoltà: facile

Come curare un criceto I criceti sono dei graziosi animaletti sempre vivaci e socievoli, molto amati dai bambini, che ben si adattano alla vita domestica e non richiedono spazi molto ampi.
Parliamo essenzialmente di animali notturni che trascorrono la propria giornata nella loro casetta, per uscire solo al tramonto. Ecco quindi alcuni consigli da adottare se abbiamo intenzione di acquistarne uno. Vediamo dunque come curare un criceto seguendo questi specifici consigli.

Assicurati di avere a portata di mano: Gabbia Mangimi, frutta e verdura

1 Come curare un criceto I criceti hanno dimensioni e colori variabili (dal rosa pallido, al nero, al marroncino).

Accogliere in casa uno o più di questi non sarà poi un impegno così oneroso da prendere.

Sarà però necessario mettere a disposizione lo spazio necessario per la gabbia e donare il nostro tempo libero per le cure quotidiane, che vengono richieste da qualsiasi animale domestico.
Il suo benessere dipenderà poi dal tipo di gabbia che andremo ad utilizzare.

2 Come curare un criceto Questa dovrà essere di una misura minima di 60x40 cm.

I modelli in plastica o i terrari in vetro sono da preferire ai normali modelli a sbarre metalliche, poiché consentono una migliore protezione dalle correnti d'aria, alle quali il nostro piccolo roditore è molto sensibile. Se siamo propensi per quest'ultima soluzione dovremmo, però, preoccuparci del ricambio d'aria, soprattutto nelle stagioni calde.

Continua la lettura

3 Come curare un criceto Nella gabbia non possono mancare una casetta in legno o di plastica atossica, che verrà utilizzato come nascondiglio e come magazzino per il cibo, e una ruota in plastica o in metallo.  Infine, una piccola ciotola per il cibo e un abbeveratoio a goccia completeranno l'arredamento finale.. 

4 Il criceto amerà mangiare un po' di tutto, in particolare i mangimi specifici, poi la frutta e la verdura fresca soddisfano le sue esigenze nutrizionali.
Per regolare la crescita dei suoi denti, possiamo inserire pur un blocchetto di calcio e qualche legnetto da rosicchiare. Provvediamo dunque ad una pulizia quotidiana del loro ambiente, rimuovendo anche gli avanzi di cibo presenti.

5 Come curare un criceto Ponendo infine la giusta attenzione questi deliziosi animaletti possono essere presi in mano, accarezzati e coccolati. Evitiamo, però, di sollevarli perché potrebbero spaventarsi e morderci.

Sarà raccomandabile inoltre comprare esemplari giovani e non adulti di piccole dimensioni.
Per capire l'età sarà sufficiente guardare le orecchie, che negli individui più anziani saranno prive di pelo.

Come somministrare farmaci al criceto Come allestire l'habitat per un criceto Criceto: scegliere la gabbia giusta Come curare l'alimentazione del criceto

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili