Come prendersi cura di un criceto russo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I criceti sono sempre più preferiti nelle famiglie come animali da compagnia. Questi bellissimi esemplari appartengono alla famiglia dei Cricetidi; che comprende oltre 500 specie, ma solamente 5 hanno le caratteristiche che si adattano all'allevamento domestico. Queste 5 specie sono: il criceto russo, il siberiano (sono le due razze più piccole di dimensioni), e il roborovsky. Analizziamo alcune caratteristiche tipiche di questi simpatici animali, lasciandoci dai passi di questa guida su come prendersi cura di un criceto russo.

26

Generalmente la loro vista è poco sviluppata, mentre l'udito, al contrario, è molto sviluppato e per questo motivo è importante non sottoporli a dei rumori molto forti. L'olfatto è molto sensibile: per questo motivo è bene non tenerlo in luoghi come la cucina. Una caratteristica di questi roditori è data dalla presenza delle tasche guanciali; la membrana delle guance è molto elastica e questo permette loro di accumulare grosse quantità di cibo per l'inverno e per i periodi di carestia. Pur essendo molto socievoli, non amano essere accarezzati e coccolati, specialmente se sono impegnati in un'altra attività; questo, però, varia sia in base alla specie sia a come sono stati abituati. Durante l'inverno, cadono in una sorta di letargo; non può essere definito un letargo vero e proprio dal momento che si svegliano ogni 3-4 giorni per mangiare.

36

La gabbietta e cioè il luogo dover trascorreranno il loro tempo, deve essere molto spaziosa e preferibilmente disposta su più piani. Nella gabbietta non devono mancare: ciotola per mangime, ciotola per la frutta e la verdura fresche, l'abbeveratoio, la ruota (i criceti adorano correre), la casetta in cui costruiranno il nido (non stupitevi se lo costruiscono fuori: probabilmente gradiscono un angolo più buio o semplicemente nella casa hanno caldo), i tubi esterni alla gabbia, un recipiente in cui mettere della sabbia (anche sabbia del mare, adorano rotolarsi nella sabbietta) e infine del legno o dei cubetti minerali per mantenere la giusta lunghezza dei denti.

46

Guarda il video

Continua la lettura
56

Sono ghiotti di semi di girasole, pane e pinoli, spesso i mangimi in commercio contengono già i semi di girasole e spesso ce ne sono troppi. Per abituare il vostro criceto al contatto con il suo padroncino, avvicinatelo con del cibo. Con la pazienza vedrete che sarà lui a venire da voi, senza alcun timore. Tuttavia, sono molto curiosi e se gli date la possibilità di gironzolare in una stanza, starà fuori delle ore ad esplorare ogni angolo. Ovviamente, dovete sempre essere presenti per evitare che vi rosicchi cavi, divani e mobili. Per concludere questo argomento, va ricordato che non sono animali longevi: in media vivono intorno ai due/tre anni, questo perché hanno un metabolismo elevatissimo (quello russo e il siberiano vivono anche solo fino all'anno e mezzo).

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Animali da Compagnia

Le principali specie di criceti

Se intendiamo allevare un criceto, è importante sapere che possiamo trovarlo di varie specie; infatti, è possibile reperirlo di origine europea o di qualsiasi altra ...
Animali da Compagnia

5 cose da sapere sui criceti

Se nei decenni precedenti, nel nostro paese come in generale in tutta Europa, se si parlava di animali da compagnia venivano in mente solo cani ...
Animali da Compagnia

10 buone ragioni per avere un criceto

Prendere in adozione un animale domestico richiede molto impegno e dedizione, perché gli animali da compagnia non sono degli oggetti o dei peluche con i ...
Animali da Compagnia

Come capire se il tuo criceto è felice

Vediamo insieme, in questo articolo, come capire se il nostro criceto, che vive con noi in casa, è davvero felice o se al contrario, è ...
Animali da Compagnia

5 alimenti da non dare al criceto

Oggi abbiamo pensato di proporvi un articolo, che sarà veramente una guida pratica e veloce, per tutti coloro che amano avere nel proprio appartamento un ...
Animali da Compagnia

Come far giocare il criceto

Possedere un animale domestico ormai è cosa piuttosto comune, soprattutto quando sono piccolini. Oggi tra la grande varietà di animali domestici che sono entrati a ...
Cura dell'Animale

Come creare in casa l'ambiente ideale per un criceto

Si può essere tentati di acquistare un criceto d'impulso. È piccolo, rotondo, peloso, curioso, buffo e trasmette tenerezza. Prima però è necessario considerare alcuni ...
Cura dell'Animale

Come tagliare le unghie al criceto

Il criceto è uno dei roditori più diffusi all'interno delle case degli italiani, costituendo un simpatico e paffuto animale domestico. A caratterizzarlo sono l ...
Animali da Compagnia

Come allestire una gabbia per criceto

Nella nostra società, tantissime famiglie decidono ogni giorni di adottare un animale. In particolare, quando si hanno dei bambini. Avere un animale domestico può aiutare ...
Animali da Compagnia

Le specie di criceti più diffuse in Europa

Teneri e morbidi, i criceti sono sempre più diffusi nelle nostre famiglie: nonostante ciò che si possa pensare, questi buffi animaletti sanno essere molto affettuosi ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore degli stessi, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.