Come curare una micosi nel cane

di Davide C. difficoltà: media

Come curare una micosi nel cane   boxerforum.freeforumzone.leonardo.it La micosi è un'infezione cutanea da funghi e, pur interessando anche l'uomo, è molto diffusa tra gli animali, cani compresi. Causa di ciò è la facilità del contagio; il fungo infatti rilascia spore che contaminano l'ambiente circostante, passando da un soggetto ad un altro non solo attraverso il contatto fisico, ma anche sfruttando gli oggetti, come gli indumenti e la tappezzeria. La patologia può assumere diverse forme, più o meno gravi, ognuna delle quali non va sottovalutata, perché può essere all'origine di ulteriori disturbi, talvolta gravi. Saper riconoscere la sintomatologia è fondamentale per intervenire tempestivamente e nel modo appropriato. Vediamo con la guida come curare una micosi del pelo in un cane.

Assicurati di avere a portata di mano: pomata antimicotica prodotti disinfettanti e igienizzanti

1 Prima della cura è necessario identificare la malattia; certamente sarà compito del veterinario effettuare la diagnosi, ma starà a voi, che siete in costante contatto con il vostro cane, cogliere i segnali di qualcosa che non va. Fortunatamente un'infezione da fungo è ben visibile; manifestazione tipica ne sono le lesioni cutanee, che si presentano come zone, singole o diffuse in più parti del corpo, alopeciche, ossia prive di pelo. Quasi sempre queste ferite generano prurito; conseguentemente, il vostro cane tenderà a leccarsi ripetutamente nella stessa zona e a grattarsi in modo compulsivo, richiamando con il suo comportamento la vostra attenzione.

2 Una volta identificato il problema, dovrete intervenire immediatamente. Portate subito il vostro cane dal veterinario; un esame specialistico, con l'utilizzo di strumenti appositi, vi toglierà ogni dubbio sulla patologia.
La visita è indispensabile a fronte di di lesioni plurime o molto estese, ma, per avere certezza del problema, è opportuna anche in presenza di sintomi lievi. Solitamente viene prescritta una terapia topica o sistemica, ma le due cure possono anche essere associate, se richiesto dal caso specifico e dalla gravità dell'infezione.

Continua la lettura

3 Il rimedio tipico per la micosi lieve, è uno specifico trattamento antifungino locale, attraverso l'applicazione di pomata o spray antimicotici sulle zone interessate, con una cadenza di un paio di volte la settimana.  La cura va proseguita fino a guarigione e, se il cane vive insieme ad altri animali, va preferibilmente estesa anche a questi ultimi.. 

4 Terapia a parte, non vanno trascurati altri piccoli accorgimenti, che aiuteranno la guarigione, scongiurando il diffondersi o il ripresentarsi della patologia. Isolate subito il vostro cane in un luogo pulito e costantemente disinfettato; tosate il pelo, se lungo, e spazzolatelo con cautela, per non traumatizzare la cute; pulite ed igienizzate accuratamente tutti gli oggetti ed ambienti che sono venuti in contatto con l'animale. State tranquilli, la cura giusta e le dovute accortezze, riporteranno il vostro amico a quattro zampe in perfetta salute!

Non dimenticare mai: Mantenete il pelo del vostro cane sempre asciutto, perché l'umidità favorisce il formarsi delle micosi

Come combattere la tigna del nostro cane Come curare il raffreddore al cane Come riconoscere le malattie della pelle del cane Come curare un'infezione alla zampa del cane

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili