Come deodorare la lettiera degli animali

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Quante volte, entrando nelle case di chi ha un animale domestico, si avverte quella "fragranza", tutt'altro che invitante, provenire dalla lettiera dei piccoli amici a quattro zampe, che si sparge per gran parte della casa? Per quanto vi sforziate di pulire o deodorare il luogo dove i vostri animali fanno i loro bisognini, quella puzza non riuscite a rimuoverla o comunque ricompare dopo poco tempo. Ebbene, con questa facile guida scoprirete come risolvere questo problema. Con i seguenti passi riuscirete a capire molto bene come deodorare la lettiera per gli animali.

25

Occorrente

  • bicarbonato
35

Una soluzione potrebbe essere quella di utilizzare lettiere aromatizzate (in commercio a prezzi molto accessibili), e in aggiunta applicarvi all'interno un deodorante.
Oppure, più che profumare la lettiera, potete provare a mettere un sottile strato di bicarbonato di sodio sul fondo della lettiera; il bicarbonato infatti è efficace per deodorare le cuccette e le gabbiette dei piccoli animali poiché neutralizza gli acidi urici assorbendo i cattivi odori e, non essendo tossico, è completamente sicuro per la loro salute. Per questo motivo, si può utilizzare in tranquillità ogni volta che si desidera eliminare i cattivi odori provenienti dalla lettiera (e altri odori in generale!).

45

Spargete sul fondo della cassetta un sottile strato di bicarbonato, prima di versarvi la sabbia pulita, magari una che costa un po' di più ma molto profumata; la resa sarà notevolmente maggiore. Per attenuare gli eventuali odori persistenti e/o prolungarne l'efficacia, di tanto in tanto potete versare una manciata di bicarbonato direttamente sulla superficie della lettiera o mischiarlo alla sabbia, in quanto totalmente atossico. Invece, per rimuovere la puzza di plastica quando la lettiera è ancora nuova, potete lavarla in una soluzione di acqua e bicarbonato. Saranno necessari circa due cucchiai di prodotto, corrispondenti a 50 grammi circa, per ogni litro d'acqua. Immergetela poi nella soluzione preparata, o riempitela direttamente con la soluzione e risciacquatela dopo circa 10-15 minuti.

Continua la lettura
55

Altrimenti, se volete ovviare a tale problema in maniera più pratica, potete adoperare la lettiera al silicio grazie alla quale non si incappa in nessun odore; è vero che costa di più, ma dura anche di più, all'incirca un mese (poiché bisogna togliere solo il solido); inoltre assorbe l'acido urico e fa evaporare l'acqua. Per eliminare tutti gli odori, quando la sabbia diventa gialla va cambiata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

10 consigli per togliere i cattivi odori dalla lettiera del gatto

Come il leone è il re della foresta, il gatto domestico diventa il re della nostra casa. Questo felino che si aggira per gli ambienti con passo felpato, si appropria spesso di spazi esclusivi nei quali dormire o giocare. È un animale curioso e si interessa...
Gatti

Come pulire la lettiera del gatto

Ecco un'utile guida, attraverso il cui aiuto, poter essere in grado d'imparare come pulire, nella maniera più semplice, ma efficace possibile, la lettiera del proprio gatto. Pulire per bene ed in profondità la lettiera del gatto, è un modo per salvaguardare...
Gatti

10 cose da sapere sulle lettiere per gatti

Uno dei vantaggi nel possedere un gatto anzichè un cane sta nell'uso della lettiera da parte dei mici. Il padrone di un gatto non ha bisogno di portarlo fuori regolarmente per fargli fare i suoi bisogni. E non deve neanche passare mesi e mesi ad addestrarlo...
Gatti

10 consigli per scegliere la sabbia per la lettiera del gatto

Tu che sei amante dei gatti, sai quanto sia importante per loro poter fare i propri bisogni in un luogo tranquillo, pulito e comodo. Non è un aspetto da sottovalutare per il proprio micio. Ci sono della accortezze per far vivere meglio te ed il tuo cucciolo....
Gatti

Come pulire la lettiera del gatto con ingredienti naturali

La lettiera garantisce al gatto un ambiente fresco e confortevole. Solitamente, viene utilizzata per i bisogni liquidi e solidi. In commercio sono disponibili quelle a base di argilla, sabbia, legno o fibra vegetale. Bisogna abituare il gatto alla lettiera...
Gatti

Gatti: quale lettiera scegliere

I gatti sono tra gli animali da compagnia, per l'uomo, preferiti insieme ai cani. Prendersi cura di un gatto necessita, sicuramente, di una buona dose di affetto e di passione. È necessario prestare la massima attenzione all'alimentazione di questo animale,...
Gatti

Lettiera per gatti: 5 modi per pulirla

I gatti sono sicuramente tra gli animali di compagnia meglio voluti dall'uomo. I motivi sono diversi. Innanzitutto sono animali molto tenere e orgogliosi, ai quali non piace essere disturbati. Sono degli inguaribili giocherelloni e diciamolo, anche un...
Gatti

Come scegliere la lettiera per il gatto

La cassetta igienica del vostro micio è un accessorio importante che non può mancare nel suo corredo: dopo aver mangiato, è uno dei primi 'appuntamenti' del proprio amico a 4 zampe! Ovviamente dovrete riempirla con l'apposita sabbia, che deve essere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.