Come disinfettare le ferite al gatto

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I gatti si feriscono in vari modi: morsi, graffi o lacerazioni da corpi contundenti.
Queste ferite se non trattate localmente possono infettarsi.
Quest' ultime possono essere di diverse entità: più o meno superficiali, estese, profonde, con margini lineari o frastagliati.
Se la ferita è grave è meglio lasciare il trattamento di disinfezione ad un veterinario per evitare complicazioni derivanti dalla ferita ma, se la lesione è di minore entità, potrete trattarla in modo tempestivo e accurato utilizzando solamente alcuni presidi di uso comune.
Per pulire una ferita al gatto quindi, procuratevi tutto l'occorrente e durante le varie fasi cercate di far calmare il felino distraendolo, coccolandolo, parlando con voce calma e rassicurante.
Non fatevi prendere da isterismi o tentennamenti altrimenti il vostro amico a quattro zampe si spaventerà ancora di più e sarà impossibile effettuare la disinfezione.
Questa guida vi aiuterà a capire come disinfettare le ferite al gatto.

26

Occorrente

  • guanti in lattice
  • acqua ossigenata
  • betadine
  • garze sterili
  • camomilla o calendula
36

Quando una ferita è superficiale sia i tagli che le eventuali escoriazioni possono essere medicate in casa.
Per prima cosa cercate di calmare il gatto con delle carezze sul dorso e nel mentre cercate di individuare la ferita.
Solitamente i gatti, essendo animali puliti e autosufficienti, tendono a leccarsi la parte lesa; inoltre potrebbero essere presenti anche delle tracce di sangue e crosticine.
Una lesione alle zampe poi sarà ancora più visibile poiché il gatto comincerà a zoppicare oppure eviterà di muoversi per istinto di autodifesa.

46

Indossate sempre dei guanti in lattice per evitare che il sangue finisca sulle mani e disinfettate con acqua ossigenata e successivamente con del betadine.
Ripete il procedimento almeno due volte al giorno per cinque giorni.
Circoscrivete la zona interessata radendo vicino la lesione per evitare che i peli penetrino dentro la carne viva.
Terminato di disinfettare non coprite o fasciate la zona interessata ma lasciatela traspirare.
Se usassimo fasciature il nostro amico le sfilerebbe in un minuto e "impazzirebbe" sentendosi costretto.

Continua la lettura
56

Per chi ama i consigli della nonna: prendete una garza imbevuta con un decotto freddo di camomilla o calendula.
Queste ultime possiedono un'azione antisettica e cicatrizzante; naturalmente ripetere quotidianamente l'azione due volte al giorno e chiamare il veterinario per un consiglio finale.
Per lesioni più profonde una volta disinfettato il gatto consiglio una pomata lenitiva e il collare elisabettiano onde evitare episodi spiacevoli.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non usate mai la tintura di iodio su una ferita fresca

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come curare un'infezione alla zampa del cane

Il momento in cui decidiamo di adottare un cucciolo dobbiamo essere ben consapevoli che questo non è un semplice "animale da compagnia", ma è anche un essere vivente che va rispettato e, di cui dobbiamo amorevolmente prenderci cura. A tal proposito,...
Gatti

Come evitare che il gatto si gratti una ferita

Avere un animale domestico dentro casa significa principalmente prendersene cura alla pari di un essere umano. Prima perché esso è indifeso rispetto al caso in cui si trovasse nel suo habitat naturale, secondo per via del fatto che le ferite, oltre...
Cura dell'Animale

Come trattare un coniglio ferito

È ormai diffusa la presenza di animali come conigli nani nelle nostre abitazioni. Sono animali molto delicati: bisogna avere molta cura di questi piccoli esseri viventi, poiché in caso contrario potrebbero ammalarsi e in alcuni casi anche morire. Quindi...
Cani

Come curare un cane zoppicante

Quando si possiede un'animale domestico lo si deve accudire nel modo giusto, affinché venga salvaguardato il suo benessere. In questa guida vedremo come potersi comportare quando un cane presenta un piccolo problema che può capitargli durante il corso...
Cani

Come evitare che il cane si gratti una ferita

Se abbiamo un cane e gli capita di farsi male giocando nel giardino, dopo averlo sottoposto alle cure del caso e ad eventuali fasciature, dobbiamo fare in modo che non si gratti la ferita, per evitare che possa incorrere in una riapertura di eventuali...
Volatili

Come soccorrere un uccello ferito

A volte durante un'escursione in campagna oppure una passeggiata in città può succedere di vedere un uccello ferito o comunque che ha difficoltà a volare. Se si verifica questa situazione probabilmente non si è in grado di poter intervenire correttamente....
Cani

Come liberare il cane dalle pulci

Prima di sapere come liberare il cane dalle pulci cerchiamo di capire cosa sono questi animaletti che lo infettano. Le pulci sono dei parassiti che si attaccano e succhiano il sangue al nostro cane. Inizialmente il problema delle pulci lo si riscontrava...
Gatti

Come riconoscere una frattura nel gatto e come si cura

Scegliere di tenere presso di sé un animale domestico è una bella responsabilità. Si tratta di un essere vivente, con le sue esigenze ed i suoi innati comportamenti. In particolare il gatto, essendo un felino, ha una natura curiosa e indipendente....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.