Come eliminare l’odore di pipì del cane in casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Avere un cane dà al padrone moltissime soddisfazioni. Questo animale insegna lealtà e amore, ma spesso non è semplice averne uno in casa. Per poter convivere è fondamentale occuparsi della sua educazione, come con i bambini. Spesso infatti può capitare di trovare macchie di urina sparse per il pavimento, su mobili o tappeti. L’odore di urina può essere un grosso problema per alcuni proprietari. Ripulire l'urina non basta per dissuadere il cane a tornare sullo stesso luogo per cui è fondamentale rimuovere il cattivo odore. Questo tutorial dà alcuni consigli su come eliminare l'odore di pipì del cane in casa.

24

Se il cane ha fatto pipì sul pavimento bisogna pulire con un detersivo che contiene ammoniaca. Poi, bisogna scegliere se utilizzare degli appositi prodotti che si trovano nei pets shop e che sono adatti allo scopo. Se non si vogliono spendere soldi si possono utilizzare prodotti di uso quotidiano. Bisogna cospargete la zona dove il cane ha urinato con del succo di limone. Successivamente si deve strofinate bene; infatti, l'acido citrico è un ottimo elimina-odori. Se il pavimento è resistente si può versare dell'alcool o dell'acqua ossigenata al 3%. Si attende qualche minuto e poi si pulisce con uno straccio umido.

34

Spesso i cani fanno pipì sui tappeti di casa perché li confondono con le lettiere. In questo caso a nulla valgono i ripetuti lavaggi in lavatrice oppure a mano. È opportuno mettere in una ciotola dell'aceto bianco e diluirlo in parti uguali con l'acqua. Successivamente si deve versare il composto sulla macchia e si lascia agire per 15 minuti. È consigliabile asciugare con la carta assorbente il liquido in eccesso e si lascia asciugare. A questo punto bisogna cospargere il punto con del bicarbonato di sodio e lasciare agire per altri 15 minuti. Poi, utilizzando l'aspirapolvere bisogna eliminare il bicarbonato ed il cattivo odore svanisce.

Continua la lettura
44

Se il cane fa pipì sui mobili o sui tessuti non bisogna utilizzare sostanze forti, ma solo prodotti specifici. Dopo aver tolto l'odore di urina è opportuno trovare un metodo per scoraggiare il cane a tornare in quella zona. Prendendo ad esempio il detto "meglio prevenire che curare" è consigliabile educare il cane a non sporcare da quando è cucciolo. Bisogna evitare di picchiarlo; è preferibile sgridarlo con un secco "no" ogni volta che si coglie in flagrante. Si deve fare uscire più volte al giorno in modo che faccia la pipì fuori casa. Bisogna premiarlo poi con parole dolci e coccole; in questo modo dopo poco tempo imparerà a fare la pipì fuori.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Come dissuadere i gatti dal far pipì negli angoli delle stanze

Avere un gatto in casa comporta dei problemi, specialmente quando fa i suoi bisogni negli angoli più impensati di casa. La soluzione pressoché definitiva sta nel saper educare i gatti indicandogli i luoghi dove possono fare pipì, partendo dal presupposto...
Cani

Come evitare che il cane faccia i bisogni sul divano

Da tempo ormai il cane viene definito come il migliore amico dell'uomo, basti guardare ai suoi molteplici "impieghi" per renderci conto di come questi ci aiutano tantissimo nella nostra vita quotidiana: sono capaci di amarci incondizionatamente e a prescindere...
Gatti

Come eliminare gli odori di gatto

Tutti i gatti, maschi e femmine, per marcare il loro territorio rilasciano la loro pipì. Il gatto di appartamento se non sterilizzato, soprattutto durante il periodo in cui va in calore tende ad accentuare questo suo comportamento, rilasciando la sua...
Cani

Come insegnare al tuo cane dove fare i bisogni

Se hai intenzione di allevare un cucciolo di cane, è importante sapere che bisogna impartirgli alcune nozioni di carattere comportamentale come ad esempio di non abbaiare di continuo, oppure espletare le sue esigenze fisiologiche in un determinato luogo...
Cani

Come educare un cucciolo a fare i bisogni fuori casa

È sicuramente molto piacevole, divertente ed entusiasmate avere un cucciolo in casa. Questo però potrebbe comportare molte noie, fastidi e problemi non sempre di facile ed immediata soluzione. Senza dubbio, uno dei più grandi problemi da risolvere,...
Cani

Come fare se il vostro cane diventa incontinente

La casa è un luogo dove sentirsi a proprio agio. Infatti viene arredata in base ai propri gusti personali. All'interno della propria casa, possiamo trovare nella parte esterna, il giardino. Questo ci permette di adottare un piccolo amico a quattro zampe....
Gatti

Cosa fare se il gatto non usa la lettiera

Quando si acquista un gatto è sempre importante, prima di fare tale passo, di documentarsi bene su tutto ciò che si deve fare dopo. Infatti bisogna sapere quanto questo animale possa essere educato e pulito, ma anche, a volte, dispettoso, se costretto...
Cura dell'Animale

Come lasciare solo in casa un cucciolo

Sebbene sarebbe preferibile non lasciare mai il proprio cucciolo solo in casa, molto spesso però ci si trova costretti, sia per la necessità di doversi recare al lavoro, all'università o in tutti quei luoghi dove i nostri amici animali non possono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.