Come eliminare le pulci sui gatti

di Giulia Nappi difficoltà: facile

Come eliminare le pulci sui gatti Fin dai loro primi anni di vita, i gatti possono essere attaccati da numerosi parassiti esterni, tra i quali, i più frequenti e irritanti, sono molto probabilmente le pulci. Queste possono causare molto più che una semplice irritazione cutanea: i loro morsi possono provocare una grave allergia, soprattutto nei gatti più sensibili, cioè la dermatite da allergia alle pulci, la quale può manifestarsi con una significativa perdita di pelo, dovuta al continuo leccarsi le zone irritate da parte del micio. In altri casi, la pulce può portare una dermatite miliare, un'eruzione cutanea che si manifesta con piccole croste pruriginose. Questi parassiti, sono inoltre responsabili anche della tenia e sonp portatori del batterio della bartonella. Per eliminare questi, ed altri problemi, occorre sottoporre il nostro amico a quattro zampe ad una prevenzione periodica.

Assicurati di avere a portata di mano: antiparassitario "spot-on" shampoo o lozioni antiparassitario in polvere

1 Come eliminare le pulci sui gatti È relativamente semplice capire se il nostro amico è disturbato da qualche parassita: comincerà sicuramente a grattarsi molto più del solito, e bisogna intervenire in prima possibile, per non far si che la situazione peggiori. In commercio esiste una vasta gamma di antiparassitari, più e meno efficaci, quindi per scegliere il più adatto è consigliato il parere del veterinario. È inoltre più che opportuno utilizzarne uno anche nell'ambiente frequentato dal micio, perché è facile trovarvi uova di parassiti, e la cosa migliore per voi e per lui, è eliminarle quanto prima.

2 Come eliminare le pulci sui gatti Bisogna assicurarsi che i prodotti per la prevenzione agiscano rapidamente per uccidere le pulci presenti e che il loro effetto sia di lunga durata. Molto indicati per il gatto gli antiparassitari in forma "spot-on": un volume molto piccolo del liquido che contiene l'insetticida si deposita sulla pelle, in genere tra le scapole dell'animale, e da qui si diffonde sul resto della superficie corporea entro 24 ore. Alcuni di questi prodotti sono stati studiati in modo da proteggere non solo il gatto dalle pulci adulte, ma anche l'ambiente in cui il gattino vive, e per estensione, anche noi.

Continua la lettura

3 Come eliminare le pulci sui gatti Se invece il gatto è abituato all'acqua e può essere facilmente lavato, la soluzione più facile è optare per dei prodotti specifici per la pulizia del pelo come shampoo o lozioni antiparassitarie.  Quella più complessa, forse la peggiore, sarebbe applicare sul micio del la polvere insetticida specifica per i parassiti esterni, anche se molti gatti scappano dopo la prima applicazione, perché ha un odore molto forte e dà dei problemi se leccata e, successivamente, ingerita dal micio stesso.  Approfondimento Come eliminare le pulci dal gatto con rimedi naturali (clicca qui) Qualunque antiparassitario si scelga, è opportuno usarlo una volta al mese nei periodi più caldi dell'anno, e a mesi alterni durante l'inverno.  Se il micio invece è abituato a girovagare per giardini e cortili e se, insomma, non ha proprio voglia di restare chiuso in casa, sarebbe bene applicare il prodotto ogni mese, a prescindere dal clima, per prevenire e debellare ogni possibile attacco parassitario in totale sicurezza, o quasi.. 

Non dimenticare mai: Se hai altri animali in casa, applica anche a loro degli antiparassitari assicuratii di applicare l'antiparassitario anche nell'ambiente frequentato dal micio

10 suggerimenti per la cura del gatto Rimedi naturali contro i parassiti dei gatti Come fare la toelettatura del gatto Come rimuovere le pulci con rimedi naturali

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili