Come far accoppiare due gatti

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Lo stato di calore che determina in seguito il conseguente accoppiamento, nei gatti rispetta un determinato equilibrio che si presenta in certi periodi dell'anno. Quando il proprietario di un gatto decide di fare accoppiare la sua bestiola, deve essere prima al corrente di determinate regole. Nella guida che segue vi saranno forniti alcuni consigli su come fare accoppiare due gatti in maniera semplice e veloce.

26

Occorrente

  • Visita preventiva dal veterinario.
  • Scegliere il maschio con cura.
  • Aspettare che la gatta abbia compiuto almeno 18 mesi.
  • Chiedete di visitare il luogo dove avverrà l'accoppiamento.
36

Individuare il periodo giusto per l'accoppiamento

La maturità sessuale di un gatto varia in base alla tipologia di razza e alla stagione. Spesso si manifesta attorno ai sei mesi nelle razze a pelo corto. Invece nei gatti a pelo lungo, il periodo di maturità avviene a due anni. Il periodo dell'estro, in una gatta, può durare dai sette ai quindici giorni. Entra in seguito nella fase di quiescenza, per tornare ancora ad avere un ulteriore periodo di estro. Non appena questo succede, la gatta smette completamente di mangiare e si rotola per terra. Il maschio invece non entra in calore come nel caso della femmina, ma manifesta ugualmente la sua voglia di accoppiarsi, urinando fuori dalla cassetta e miagolando fortissimo.

46

Capire come avviene l'accoppiamento

L'accoppiamento tra gatti che vivono liberi per strada avviene essenzialmente quando sentono l'odore di una gatta in calore e possono persino arrivare a combattere in modo violento pur di conquistare la loro bella. L'atto di accoppiamento è piuttosto breve, termina con la gatta che emette un forte lamento e poco dopo scaccia da lei in maniera violenta il compagno. Altri accoppiamenti possono susseguirsi nel giro di poco tempo, è proprio in queste fasi che ha inizio l'ovulazione. In seguito a ben due mesi di gestazione nasceranno finalmente i piccoli micetti.

Continua la lettura
56

Prendere informazioni sullo stato di sanità dei felini

Se invece i due felini sono domestici, prima di far accoppiare la vostra gatta dovrete aspettare almeno che abbia raggiunto i diciotto mesi di età. Prendete informazioni sullo stato di sanità del gatto in modo che non possa trasmettere malattie alla vostra gatta. Se si tratta di gatti di razza, chiedete di vedere il pedigree. Il luogo dell'accoppiamento si deve arieggiare, rendere appartato e abbastanza luminoso. Una volta che andrete a riprendere la vostra gatta, cercate di non farla uscire di casa, in modo che non abbia ulteriori accoppiamenti. Se la gatta rotola per terra e smette di mangiare, l'accoppiamento non ha avuto successo. Nel caso in cui l'animale si presenta tranquillo, preparatevi perché presto avrete per casa tante altre piccole palle di pelo a farvi compagnia.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Come gestire una gatta in calore

Decidere di adottare una gattina è uno dei gesti più altruisti che possiate fare. Non solo vi regalerà amore e affetto incondizionato, ma dovrete darle davvero poche cure. I gatti sono animali molto indipendenti; basta acqua sempre fresca e una ciotola...
Gatti

Come capire se la gatta è incinta

Prendersi cura del proprio animale è fondamentale per assicurargli una vita sana e lunga, soprattutto se si ha una gatta ed è incinta. Gli animali sono dei compagni importanti per la propria vita, in quanto rappresentano la migliore compagnia che si...
Gatti

10 luoghi comuni sulla sterilizzazione del gatto

Niente paura, voi che siete padroni di gatti. La sterilizzazione del micio è divenuto un intervento ormai di assoluta routine. Anzi, quasi doveroso, si direbbe. E non solo per evitare il triste fenomeno del randagismo felino, ma anche per far godere...
Gatti

10 consigli per prepararsi al parto della nostra gatta

I gatti sono animali indipendenti, il loro istinto di predatori li spinge a provvedere ad ogni aspetto della loro vita: dalla ricerca del cibo a quella del luogo adatto per passare la notte, non c'è cosa a cui i nostri amici felini non riescano a provvedere...
Gatti

Tutto sull' Exotic Shorthair

Parliamo di gatti, molti sono gli amanti di questo animale dalla natura indipendente: Tutto sull' Exotic Shorthair. Questo incrocio si ottenne dopo vari tentativi negli anni cinquanta con un incrocio tra un gatto blu di Russia e l'american shorthair,...
Gatti

5 motivi per sterilizzare i gatti

La sterilizzazione è una pratica molto importante per la salute dei gatti e per controllarne le nascite. Nonostante i vantaggi della sterilizzazione siano sotto gli occhi di tutti, per i padroni di gatti questa pratica suscita ancora emozioni contrastanti....
Animali da Compagnia

Come fare accoppiare due tartarughe d'acqua

Molti di noi possiedono delle tartarughe d'acqua, se abbiamo due esemplari di sesso opposto, potrebbe essere interessante capire come creare le condizioni necessarie per fare accoppiare le due tartarughe d'acqua. Le differenze sono anche nella coda, generalmente...
Rettili e Anfibi

Come far accoppiare le tartarughe

Fra tutti gli animali che decidiamo di rendere compagni della nostra vita, i rettili sono quelli più complessi da allevare in cattività. Ad ogni modo è possibile ridurre al minimo i problemi e raggiungere degli ottimi risultati. Qui di seguito vi parleremo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.