Come far dimagrire il gatto

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

I gatti, come tutti gli altri animali, necessitano di numerose cure ed attenzioni per poter vivere sereni e in salute. Se non gli si dedica il tempo necessario infatti, essi possono incorrere in gravi malattie. Una delle più frequenti è senz'altro l'obesità, che si verifica quando al gatto viene dato da mangiare del cibo ricco di grassi e di sostanze non salutari. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come far dimagrire il gatto.

24

Controllare il cibo

La prima cosa da fare consiste nel controllare quale cibo viene somministrato al gatto e quante volte. Generalmente bisogna scegliere degli alimenti di ottima qualità ma se non si è sicuri ci si può recare presso il proprio veterinario di fiducia per avere tutti i consigli necessari. Oltre a ciò bisogna poi tenere i considerazione anche la personalità del proprio gatto.

34

Stimolare il gatto

Gli adulti che prendono troppo peso ingrassando oltre a sottoporsi ad una dieta alimentare si dedicano ad un'attività fisica iscrivendosi in palestra, per cui è ideale fare in modo che anche il nostro gatto si muova di più. Per ottenere dei buoni risultati dobbiamo stimolarlo a correre, arrampicarsi e a giocare, costruendo ad esempio dei trampolini o proponendogli giochi in grado di appassionarlo quanto più possibile, cercando di variarli giornalmente. Molte persone tendono a confondere la richiesta di attenzioni e di coccole da parte del proprio animale come una voglia di cibo, e questa è sicuramente una concezione sbagliata, poiché anche se cosi fosse non bisogna commettete tale errore. Il metodo migliore è dunque somministrargli il cibo 2 o 3 volte al giorno in quantità adeguata, alternando l'umido con i croccantini.

Continua la lettura
44

Prendere un compagno

È pertanto necessario evitare di sovralimentarlo e spingerlo invece a compiere dell'attività fisica attraverso il gioco. Inoltre per massimizzare il risultato lo possiamo stimolare attraverso un compagno di vita (un nuovo micio o un cagnolino). Tuttavia è opportuno ricordare che sarebbe meglio prendere due animali insieme sin da piccoli che, oltre a farsi compagnia, possano dividersi il cibo e i giochi. Essi saranno sicuramente più vivaci e sereni specie se si tratta di due fratellini. Per quanto riguarda infine il cibo adatto per evitare che il nostro gatto possa ingrassare di nuovo, il consiglio è di dargli del merluzzo cotto oppure delle alici (sempre cotte), mentre la carne deve essere magra come ad esempio quella di pollo mescolata con del riso bollito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Animali da Compagnia

Come far dimagrire un coniglio obeso

Con l'avvento di moltissimi cibi non esattamente naturali, anche gli animali possono risentire di una vera e propria obesità. Fra gli animali da compagnia più colpiti, oltre alle normali razze come ad esempio i cani e i gatti, compaiono anche i conigli....
Gatti

5 regole per far dimagrire il tuo gatto

Sono molti i gatti che si trovano in una condizione di sovrappeso; si tratta, nella maggior parte dei casi, di gatti che vivono in casa senza avere l'opportunità di uscire. A favorire i chili in più è anche la sterilizzazione, operazione che induce...
Gatti

Come tenere sotto controllo il peso del gatto

I gatti sono tra gli animali più difficili da accudire, ma anche tra quelli che ci danno più soddisfazioni. Proprio per questa difficoltà nell'accudirli, tra i gatti l'obesità è un problema comune che può comportare diversi danni alla salute del...
Cura dell'Animale

Come capire se il tuo animale è sovrappeso

La nostra cultura comprende da tempo immemore l'allevamento di animali nel focolaio domestico. Cani, gatti, uccelli di piccola taglia, pesci, roditori e quant'altro spesso e volentieri fanno parte di molte famiglie, addirittura, arrivando ad essere componenti...
Animali da Compagnia

L'alimentazione del coniglio

Il coniglio è un roditore che vive allo stato selvatico in tane sotterranee dove si ripara durante il giorno e uscendone alla sera per cercare cibo. Questa cosa è valida se parliamo di un coniglio selvatico ma quando si fa riferimento a quello domestico,...
Volatili

Come capire se il pappagallino sta male

Scegliendo di portare in casa un pappagallo, ci si fa carico anche della grossa responsabilità di mantenerlo e prendersene cura nel migliore dei modi. E per quanto questo sia vero per tutti gli animali da compagnia, per i pappagalli diventa ancora più...
Volatili

Consigli per la cura di un canarino appena nato

La cura di un qualsiasi cucciolo, di qualsiasi specie, è sempre una grande responsabilità ed un serio impegno. Per riuscire ad occuparsene come si deve, bisognerà innanzitutto avere a disposizione molte informazioni sulla specie cui appartiene l'animale...
Gatti

Come fare se il gatto vi sveglia all'alba

Il gatto è un animale crepuscolare; l'alba ed il tramonto sono i momenti della giornata in cui egli deve svolgere le attività. Questi periodi di tempo sono ideali per il gioco, la caccia oppure per una sana e rilassante passeggiata. L'orologio biologico...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.