Come far espellere al mio gatto le palle di pelo

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il gatto è un animale dall'indole particolare, molto attento alla propria igiene. È noto come il gatto sia restio a bere dell'acqua non abbastanza limpida. La pulizia, per i felini, è molto importante. Passano una buona parte del tempo a pulire il proprio pelo. Durante le fasi di muta, come in primavera e in autunno, la pulizia può portare dei problemi. Il gatto, con la sua lingua ruvida, cattura una grossa quantità di peli in eccesso. L'animale non può sputarli, finendo inevitabilmente per inghiottirli. Grandi quantità di pelo nello stomaco possono raggrupparsi in palle di pelo. In genere il gatto le espelle attraverso il vomito o le feci. Ma questo potrebbe non accadere, creando disagio e malessere al gatto. Molti di noi si chiedono "come far espellere al mio gatto le palle di pelo?". Fortunatamente esistono alcuni rimedi domestici abbastanza efficaci.

27

Occorrente

  • Burro (o malto).
  • Verdure cotte e cereali per la pappa.
  • Valeriana o erbe da giardino adatte ai gatti.
  • Spazzola per il pelo del gatto.
37

Per prima cosa è importante capire come riconoscere la presenza di palle di pelo nello stomaco. Un gatto che non riesce ad espellere il pelo può presentare alcuni sintomi. L'animale può divenire apatico e spossato. Non è raro che vomiti spesso, senza rigurgitare pelo ma solo saliva o succhi gastrici. Il nostro amico felino, inoltre, potrebbe perdere l'appetito e soffrire di stitichezza. Si tratta di campanelli d'allarme sulla salute del gatto. Una causa potrebbero essere proprio le palle di pelo. Se non si interviene, questi accumuli di pelo potrebbero provocare gravi conseguenze.

47

Come detto, il gatto procede istintivamente alla pulizia del manto. Potremmo dunque sfruttare questa tendenza per obbligarlo ad ingerire un rimedio. Il burro è una sostanza molto grassa, che sul gatto può avere effetti lassativi. Spalmiamo un po' di burro su una delle zampe anteriori del nostro gatto. L'animale provvederà a pulirsi, ingerendo involontariamente il burro. Il grasso aiuterà il gatto a migliorare l'attività intestinale. Possiamo fare lo stesso con del malto, un derivato dell'orzo che aiuta i transiti intestinali.

Continua la lettura
57

Adeguiamo la dieta del gatto inserendo fibre e verdure nella pappa. Cereali e vegetali possono migliorare la digestione e i movimenti intestinali. Chiediamo al nostro veterinario quali alimenti adottare per aiutare il gatto. Anche le erbe da giardino giocano un ruolo nella pulizia dell'apparato digerente. I gatti sono soliti mangiucchiare dell'erba per ottenere questo risultato. Possiamo adottare della valeriana, molto utile in questi casi. I negozi per animali vendono delle erbe derivanti dall'orzo proprio per aiutare la digestione dei felini. A scopo preventivo spazzoliamo spesso il manto del gatto, soprattutto nelle mezze stagioni.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di utilizzare qualunque rimedio casalingo consultiamo il nostro veterinario di fiducia. Potrà indicarci le giuste dosi da utilizzare, in particolare se adottiamo il burro o il malto come rimedio "della nonna".
  • Se ogni rimedio fallisce, portiamo il gatto dal veterinario per una rimozione chirurgica del pelo. Se di grosse dimensioni, le palle di pelo possono portare a blocchi intestinali e conseguenze irreversibili.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Come spazzolare un persiano

Il gatto persiano rappresenta una delle più belle razze dei gatti domestici: Il suo carattere è affettuoso ed è un animale ottimo per fare compagnia ai bambini. Questa razza di gatto ha il pelo piuttosto lungo, il muso schiacciato, gli occhi grandi...
Animali da Compagnia

I migliori giochi per conigli nani

Sempre più famiglie decidono di adottare un coniglio nano, animaletto piccolo ma tutto pepe, simpaticissimo ma molto timido, che dà tanta compagnia a grandi e piccini. Il nostro principale interesse per l'amore che proviamo per questo animaletto è...
Cura dell'Animale

5 regole d'oro per la cura dei conigli

I conigli per merito del loro aspetto buffo e grazioso, sono facili da amare. Tuttavia non è altrettanto facile prendersene cura in modo corretto. Questi animali adorabili sono compagni meravigliosi per le persone che conoscono le loro esigenze e trascorrono...
Gatti

10 modi per rendere il tuo gatto felice

I possessori di gatti sanno bene quanto sia importante il fatto che il proprio micio stia bene e soprattutto sia felice. Lo scopo di questa guida verte proprio su quest'ultimo aspetto, cioè la felicità del proprio gatto. Vediamo, quindi, attraverso...
Gatti

Come far accoppiare due gatti

Lo stato di calore che determina in seguito il conseguente accoppiamento, nei gatti rispetta un determinato equilibrio che si presenta in certi periodi dell'anno. Quando il proprietario di un gatto decide di fare accoppiare la sua bestiola, deve essere...
Gatti

Prendersi cura di un gatto anziano

Dalla nascita fino ai primi 3 anni d'età, un gatto va incontro ad un'enorme serie di cambiamenti. Nel suo primo anno di vita, il felino completa il suo sviluppo ed è sessualmente pronto all'accoppiamento. A partire dal terzo fino al decimo anno, vive...
Gatti

Come lavare un gatto a pelo lungo

I gatti hanno bisogno di cure, come qualsiasi altro animale e devono essere trattati proprio come i bambini; è necessaria infatti una pulizia quotidiana e un lavaggio, che può essere eseguito anche una volta a settimana oppure ogni due settimane. I...
Gatti

Consigli per il gatto durante la muta

Il cambio del pelo è un momento molto delicato per un animale, specie se si tratta di un animale domestico. Questo naturale e ciclico periodo della loro vita potrebbe anche arrecarvi qualche problema (quali allergie, peli sui vestiti, in giro per casa,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.