Come far indossare la pettorina al cane

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

La pettorina è un'utile e vantaggiosa alternativa al collare: evita di costringere il collo al cane e di creargli, a lungo andare, problemi a quella zona. Inoltre non lo strozza quando tira o corre perché è attirato da un altro animale e vuole giocare. Tante volte, però, non è un'impresa semplice farla indossare al cane. Sarà necessario, per i primi tempi, addestrare l'animale e fargliela accettare gradualmente, adottando piccoli accorgimenti che si riveleranno di grande aiuto. Ricordate che, a differenza del collare, la pettorina deve essere indossata solamente per uscire. Quindi non lasciatela addosso all'animale quando siete in casa. Fatelo giocare un po' e poi provate ad avvicinargliela fino ad arrivare a fargliela indossare. Si divincolerà, ma col tempo imparerà ad accettarla. Lasciategliela addosso per una decina di minuti e poi toglietela. Premiatelo ogni volta con uno snack. Vediamo ora, nel dettaglio, come far indossare la pettorina al cane in base ai differenti modelli presenti sul mercato.

28

Occorrente

  • Una pettorina
  • pazienza
  • affetto
  • addestramento
38

I vari tipi

Analizziamo nel dettaglio i vari tipi di pettorina, partendo da quella con un solo gancio. Per farla indossare al cane, dovete aprire il gancio, farla passare attraverso il buco che è in posizione opposta a dove c’è l’attacco del guinzaglio: infilatela dalla testa e poi passatela in mezzo alle zampe anteriori ed agganciatela.

48

I ganci

Per la pettorina a due ganci procedete in questa maniera: apritela e fatela passare dalla testa, nel buco che è opposto al punto in cui c’è l’attacco del guinzaglio. Passate sotto al torace, tra le zampe anteriori, la parte restante ed agganciate entrambi i ganci laterali. La più facile in assoluto da far mettere al cane è, sicuramente, il modello a 4 ganci: non è necessario far passare la testa nel buco, o fargli alzare le zampe. In questo caso dovete semplicemente lasciare un gancio agganciato e poi metterla sul cane, bloccando i tre restanti.

Continua la lettura
58

La pettorina norvegese

Esiste un'altro tipo di pettorina: quella norvegese. Questo modello è dotato di un solo gancio laterale. Per farla indossare al cane dovete infilargli la testa nella pettorina e chiudere il gancio dopo aver fatto passare la fettuccia al di sotto del torace.

68

Le dimensioni

Controllate sempre che la pettorina vesta perfettamente: non deve essere nè troppo larga, nè troppo stretta. Nel caso, regolatela con gli appositi ganci. Al momento dell'acquisto, non prendetene una a caso: dovete misurare il torace del vostro cane e scegliere quella della giusta taglia. Se non siete sicuri, portate con voi l'animale e provategliela sul posto, facendovi seguire dall'addetto del negozio, che saprà aiutarvi e consigliarvi al meglio.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Procedete per gradi per far accettare all'animale la pettorina

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Pettorina per cani: come metterla

Passeggiare col proprio cane non è solo piacevole e divertente, ma è importante per mantenere energico e in salute il vostro cucciolo. Andare a spasso col proprio padrone è per lui motivo di passatempo e piacere. Per uscire in tutta sicurezza con il...
Cani

Come scegliere la pettorina per cani

Negli ultimi anni l'attenzione ai nostri amici a quattrozampe cresce sempre di piú, e non è raro imbattersi in gruppetti di persone al parco che si scambiano consigli a riguardo. Tra le news riguardanti i nostri amici pelosi, c'è la nuova abitudine...
Gatti

Come addestrare un gatto al guinzaglio e pettorina

Abituare il vostro gatto ad uscire di casa con un particolare guinzaglio può rappresentare una soluzione per farlo sentire più sicuro quando si trova in uno spazio diverso da quello abituale di casa o del vostro giardino o terrazzo. Tuttavia questi...
Cani

Come scegliere collare e guinzaglio per cani

Vediamo come scegliere collare e guinzaglio per cani. Amiamo i nostri cani, e per questo dobbiamo scegliere bene non solo il tipo di mangiare, ma anche il collare che ci consente di portarlo a passeggio. Hanno tanto bisogno di uscire, quindi il collare...
Cani

Come attrezzarsi per l'insegnamento al cane del guinzaglio

Uno dei primissimi insegnamenti da dare al proprio cane è il camminare correttamente al guinzaglio.Da questo dipenderà la tranquillità delle future passeggiate. Il guinzaglio rappresenta un momento di connessione tra cane e amico umano, un legame che...
Animali da Compagnia

Come portare a spasso un furetto

Il furetto. Animale che, forse, cinquant'anni fa non avremmo immaginato al nostro fianco sul divano o in giro per casa. Né avremmo immaginato di porci la domanda: "Come portare a spasso il mio furetto?". Ebbene, ora le cose sono un po' cambiate. E le...
Cani

Regole per portare a spasso due cani

Possedere dei cani è sinonimo di grandi gioie ma anche di grandi responsabilità. Infatti, ogni animale ha bisogno di cure continue e di attenzioni costanti. Inoltre, quando si portano i propri cuccioli all'aria aperta, bisogna che siano rispettate determinate...
Animali da Compagnia

Come scegliere il cucciolo che fa per voi

Avete voglia di trovare un nuovo compagno con cui condividere la vostra vita e i vostri momenti più belli, ma non sapete come scegliere il cucciolo che fa per voi? Qui sotto potrete trovare una guida con dei consigli utili per aiutarvi a decidere quale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.