Come far riprodurre i pesci rossi

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Se si ama l'acquariofilia si può anche decidere di dedicarsi sia all'allevamento che alla riproduzione dei pesci rossi. Per fare ciò non si devono adottare particolari accorgimenti e strumenti in quanto è abbastanza semplice organizzare il tutto. Mentre se si vuole realizzare un acquario tropicale o marino si ha bisogno di conoscenze specifiche.. In questo tutorial vengono dati alcuni utili consigli e delle indicazioni dettagliate su come far riprodurre i pesci rossi.

24

Per la riproduzione è opportuno sapere che la femmina raggiunge la maturità sessuale verso i 4/5 anni ed è molto prolifica; infatti, produce più di 50.000 uova. Il maschio diventa fecondo verso i 3/4 anni; entrambi i pesci rossi quando sono pronti per la riproduzione presentano dei tubercoli (sulla testa del maschio) e l'addome rigonfio le femmine. Per favorire il processo naturale vanno messi in una vaschetta rettangolare di vetro con una vegetazione semi sommersa e a foglie larghe (per far depositare le uova) e la temperatura dell'acqua deve essere di circa 18/20°C.

34

La vaschetta si può comprare o costruire in proprio con un vetro di circa 0,8 mm che va assemblato con il silicone. La riproduzione può avvenire anche in laghetti artificiali durante il periodo primaverile e ad inizio estate. Infatti, in questo periodo le acque stagnanti sono tiepide; anche in questo caso bisogna realizzare una vaschetta nido. Quando è arrivato il momento della riproduzione il maschio comincia a spingersi verso la femmina anche con modi bruschi. Alla fine la femmina cede alle lusinghe amorose e depone moltissime uova sugli steli d'erba (o sulle foglie larghe) che il compagno provvede poi a fecondare. Le uova che diventano poi dei pesciolini (avannotti) sono pochissime sia per la voracità dei genitori che per una selezione naturale.

Continua la lettura
44

Per poter ottenere un buon quantitativo bisogna nutrire i piccoli dopo 4/5 giorni; prima è la madre che soddisfa il loro fabbisogno alimentare. L'alimento maggiormente consigliato è un mangime molto sminuzzato che si può acquistare nei negozi specializzati. I pesciolini rossi che diventano grandi non hanno subito la caratteristica colorazione; essa si acquista con il passar del tempo. Se si vuol avere successo ai fini della riproduzione è consigliabile inserire più maschi adulti nello stesso habitat della femmina. In questo modo vengono fecondate più uova, la riproduzione è maggiore e si ha un notevole numero di esemplari da allevare e far crescere.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesci

Come distinguere un pesce rosso maschio da uno femmina

Il Carassius auratus, o semplicemente pesce rosso, è l'animale domestico più comune. Facilmente reperibile nei negozi specializzati, nelle fiere o come premio al luna park, richiede poche ma adeguate cure. Molto longevo, il pesce rosso in acquario raggiunge...
Animali da Compagnia

Come fare riprodurre i pappagallini inseparabili

I pappagallini inseparabili (gli agapornis, che in greco significa "uccelli che si amano"), sono graziosissimi uccellini molto colorati che hanno la particolarità di formare delle coppie uniche e stabili. Bisogna tenerli preferibilmente in coppia e possono...
Rettili e Anfibi

Tartarughe d'acqua: come avviene la riproduzione

Se avete la passione per le tartarughe ed in particolare per quelle d'acqua, ed intendete riprodurle, potete farlo seguendo però delle specifiche linee guida. In riferimento a ciò, nei passi successivi troverete tutte le informazioni che vi servono...
Animali da Compagnia

Tutto sulla riproduzione dei criceti

Leggendo questo tutorial si possono avere delle notizie su tutto ciò che riguarda la riproduzione dei criceti. Chi ha avuto oppure ha in casa questi simpatici animaletti in coppia sa quanto essi possono essere prolifici. Infatti essi riescono a ripopolarsi...
Animali da Compagnia

Tutto sulla riproduzione dei conigli ariete

Il coniglio ariete ma detto anche nano, e chiamato con il suo nome specifico "Oryctolagus cuniculus", è un'animale ad utilizzo domestico. Esso è caratterizzato da orecchie pendenti inabilitate al movimento che gli permettono all'animale di regolare...
Cani

Cocker: caratteristiche e riproduzione

Sono sempre in continuo aumento le famiglie che decidono di prendersi cura di un cane che possa allietate le giornate, donare allegria ed affetto in cambio di coccole ed amore. Tra le numerose razze, il cocker sembra occupare una pozione di rilievo rispetto...
Pesci

Come allevare il pesce siamese combattente

Il pesce siamese combattente è di acqua dolce, e si presenta con un corpo decisamente robusto e a tratti cilindrico. Si tratta di un esemplare che come si evince dal nome stesso, è predisposto al combattimento con un altro maschio, quando la sua femmina...
Pesci

Guppy: riproduzione ed allevamento

I guppy sono dei piccoli pesci di acqua dolci e appartengono alla famiglia poecililidae. I guppy sono originali del Sudamerica, Brasile settentrionale e isole, ma si sono diffusi in tutto il continente. Questi piccoli pesci sono molto prolifici e si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.