Come fare il cibo secco per gatti a casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se siete preoccupati per il fatto che il cibo commerciale per gatti possa danneggiare la salute del vostro amico felino, potete tranquillamente prepararlo da soli a casa vostra. Si sentono spesso notizie allarmanti sugli alimenti per gli animali domestici, e molto spesso, si scopre che molti di essi finiscono per deteriorare la salute dell'animale. Utilizzando ingredienti di uso comune, trovabili facilmente presso tutti i negozi di alimentari, riuscirete a preparare del cibo per gatti che sicuramente il vostro animale apprezzerà. Nella presente guida, vi spiegherò come fare il cibo secco per gatti a casa, nella maniera corretta. Vediamo quindi come procedere.

27

Occorrente

  • farina di soia
  • germe di grano
  • latte scremato in polvere
  • lievito di birra
  • una scatoletta di tonno al naturale
  • un omogenizzato al pollo
  • un cucchiaio d'olio di fegato di merluzzo
37

Innanzitutto, quando si tratta di cibo umido, i gatti spesso mangiano molto volentieri lo stufato di pollo fatto in casa. Tuttavia, occorre considerare anche che il cibo per gatti fatto in casa ha bisogno di surgelazione, per garantirne la qualità nel tempo e per averlo sempre a disposizione, anche quando non si ha il tempo per prepararlo. Il cibo secco è un po' più complicato da preparare, ed inoltre, bisogna considerare che i gatti sono carnivori e se ingeriscono troppe granaglie, finiscono per ammalarsi. Il cibo secco deve essere composto almeno per il sessanta per cento da proteine, mentre il restante quaranta per cento dovrebbe essere principalmente vegetale.

47

Per creare la vostra ricetta, partite da tre parti di farina di soia e una parte di germe di grano, che fornisce gli oli necessari per evitare la perdita di pelo. Poi, aggiungete circa due parti di latte scremato in polvere e una parte di lievito di birra (molto amato dai gatti). Mescolate anche qualche vitamina e alcuni integratori. L'aggiunta di una scatoletta di tonno al naturale oppure di un omogeneizzato al pollo, con un cucchiaio d'olio di fegato di merluzzo, permetterà agli ingredienti di amalgamarsi bene.

Continua la lettura
57

Successivamente, schiacciate il composto con una forchetta, poi usate le mani per impastare, aggiungendo man mano la farina di soia, se necessaria, fino ad ottenere un impasto solido. Fatto ciò, stendete la pasta fino a formare una sfoglia alta mezzo centimetro e tagliatela in piccoli quadratini. Trasferite le crocchette fino a formare un paio di strati su una teglia imburrata, e mettetele in forno a 175 gradi per 25 minuti, mescolandole ogni tanto per ottenere una cottura più uniforme. Spegnete il forno e lasciate raffreddare le crocchette all'interno, prima di conservarle in contenitori ermetici. Buon lavoro!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Sperimentate con le dosi della ricetta, fino ad ottenere la consistenza desiderata.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

10 cose da sapere sulle lettiere per gatti

Uno dei vantaggi nel possedere un gatto anzichè un cane sta nell'uso della lettiera da parte dei mici. Il padrone di un gatto non ha bisogno di portarlo fuori regolarmente per fargli fare i suoi bisogni. E non deve neanche passare mesi e mesi ad addestrarlo...
Gatti

10 suggerimenti per la cura del gatto

I gatti meritano tante accortezze, proprio come se fossero dei bambini. È necessario trasmettere loro tutto l'amore di cui hanno bisogno e le dovute cure. È importante, che questo avvenga sin dall'inizio, quando il gattino è ancora piccolo, in modo...
Cura dell'Animale

Come capire se cani o gatti hanno problemi ai denti

Quando decidiamo di "adottare" un animale, è di fondamentale importanza impegnarsi al fine di curarli al meglio. Possedere denti e gengive sane, anche per i nostri amici a quattro zampe, riveste un ruolo molto importante per le loro salute generale ecco...
Gatti

Come pulire le ciotole dei gatti

Pulire regolarmente le ciotole per gatti consente di prevenire la formazione di muffe, l'accumulo di batteri ed il proliferare di insetti o roditori attratti dagli odori. Le ciotole vanno tenute ben igienizzate sia che siano destinate a gatti d'appartamento...
Gatti

5 curiosità sui gatti persiani

I gatti persiani rappresentano, senza alcun dubbio, la razza felina più elegante, sofisticata e particolare. Caratterizzati dal folto pelo, morbido e soffice, e dallo speciale taglio d'occhi allungato e sornione, i gatti persiani sono di certo tra i...
Cura dell'Animale

Come registrare una colonia di gatti

L'argomento relativo al mondo dei gatti riesce a coinvolgere un gran numero di persone. Nella guida seguente, cercheremo di spiegarvi come registrare una colonia di gatti. L'obiettivo è quello di tutelare i nostri amici felini. Tutelarli da tutte le...
Gatti

Consigli per riconoscere le piante tossiche per i gatti

I gatti sono degli animali estremamente resistenti, tuttavia anche per loro i pericoli sono sempre in agguato. Soprattutto perché sono estremamente curiosi e spesso assaggiano quello che trovano per casa e nel giardino. Per questo motivo è di fondamentale...
Gatti

Rimedi naturali contro i parassiti dei gatti

Gli animali domestici sono compagni di vita per molti di noi. Preferiamo soprattutto la presenza di cani e gatti, capaci di donare affetto incondizionato. Ciononostante non è sempre semplice capire quale sia il loro stato di salute generale. Esistono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.