Come fare se il cane ha problemi circolatori

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Al giorno d'oggi, sono sempre più le persone che decidono di adottare un cane per farlo vivere nella propria abitazione. Se da un lato il cane ci fa compagnia e rallegra le nostre lunghe giornate, dall'altro è importante che l'animale in questione sia sempre in forma e in perfetta salute. Per fare in modo che questo accada, è importante capire quando il nostro amico a quattro zampe ha qualcosa che non va in modo da recarsi subito al veterinario per farci prescrivere la cura migliore. Anche su internet possiamo trovare delle guide utili che ci permetteranno di capire come curare il nostro cane in maniera corretta. Nei passi successivi infatti, vedremo nello specifico come fare se il nostro cane ha problemi circolatori.

27

Occorrente

  • ecocardiografia
  • ACE inibitori
  • dieta sana e povera di grassi
  • diuretici
37

Caratteristiche dei problemi circolatori

I problemi circolatori nei cani, non sono altro che anomalie nella struttura del cuore o dei grandi vasi. Questi ultimi, sono presenti fin dalla nascita e possono essere ereditari e provocati da fattori ambientali. Dal momento che un sacco di difetti cardiaci nei cani sono ereditari, l'allevamento responsabile è molto importante per mantenere un numero di cani con meno difetti cardiaci possibili. Inoltre, è sempre buona idea avere tutti i cani attentamente controllati da un esperto veterinario prima di essere allevati, e la storia di salute dei loro antenati dovrebbe idealmente essere ben documentata.
La maggioranza dei difetti cardiaci che affliggono i cani sono caratterizzati dall'ostruzione del flusso di sangue nel cuore o nei vasi intorno ad esso. Indi per cui, questo tipo di problema non è da prendere assolutamente alla leggera.

47

Razze inclini ai problemi circolatori

Alcune razze di cani sono molto più inclini a questo problema rispetto ad altre: Terranova, Samoyeds, Boxer, Pastore Tedesco, Rottweiler e Bulldogs sono per esempio più inclini a stenosi aortica di altre razze, mentre la stenosi polmonare è più comune nei: Bulldogs, nei Chihuahua, negli Schnauzer, nei Beagles, nei Mastini e nei Keeshonds. Keeshonds e Bulldogs sono anche predisposti alla tetralogia di Fallot, che è una combinazione di quattro diversi difetti.
Le malattie cardiache nei cani possono essere causate da una vasta gamma di motivi, tra cui le infezioni batteriche, i virus e i parassiti.

Continua la lettura
57

Cura ai problemi circolatori

L'esame fondamentale per combattere il problema della circolazione del sangue nei cani è l'ecocardiografia, che valuta anatomia e flussi sanguigni del cuore.
Una volta diagnosticata la malattia, è importante limitare gli sforzi del cane e trattarlo con una terapia farmaceutica, che prevede di solito gli ACE inibitori i quali compensano la restrizione patologica dei vasi sanguigni, e i diuretici che eliminano acqua e cloruro di sodio. Oltre a questo, l'animale deve avere una sana alimentazione povera di sale e ricca di vitamine e ferro, preziosi alleati per la formazione di globuli rossi.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Guida alle piante tossiche per il gatto

Qualunque persona abbia un gatto è ha conoscenza del fatto che questi simpatici animali sono molto attratti da alcune tipologie di erbe: quando hanno l'opportunità d'esplorare un giardino o anche semplicemente un ambiente domestico, essi si ritrovano...
Cura dell'Animale

5 motivi per portare il criceto dal veterinario

Se abbiamo appena deciso di allevare un criceto, è importante sapere che si tratta di un animaletto molto cagionevole di salute, per cui è necessario periodicamente curarlo e soprattutto affidarsi ad un veterinario. Nello specifico ci sono almeno 5...
Cani

Come pulire le orecchie al tuo cane

Avere un animale domestico in casa non significa soltanto giocarci e fargli le coccole, ma è necessario provvedere anche alla sua salute, al suo benessere e alla sua igiene corporea. Per quanto riguarda i cani, le orecchie solo una parte che l'animale...
Cani

Tutto sul mastino inglese

Gli animali si sa, sono i migliori amici dell'uomo e come tali vanno trattati nel migliore dei modi, bisogna prendersene cura e fare di tutto affinché abbiano una vita lunga. Ma ogni animale, ogni specie, ha bisogno di essere conosciuta al meglio per...
Cura dell'Animale

Come capire se il coniglio sta male

Negli ultimi anni, oltre ai cani e ai gatti, anche i conigli (in particolare quelli nani) si sono ritagliati uno spazio importante all'interno delle abitazioni di molti italiani. Sono i bambini ad innamorarsi di tali animali, grazie soprattutto alla morbidezza...
Animali da Compagnia

Le più comuni patologie del furetto

Il furetto è un piccolo animale grazioso e simpatico che rappresenta una originale ed allegra alternativa per chi desidera prendersi cura di un piccolo animale domestico ma non vuole adottare un gatto, un cane o un pesce rosso. Il furetto, però, è...
Cura dell'Animale

Vacanza con gli animali: consigli per proteggerli dal caldo

Le vacanze estive sono una bella occasione per divertirvi con il vostro amico a 4 zampe. Quando vi apprestate a partire, dovete tenere conto che gli animali soffrono molto il caldo e che le alte temperature possono essere pericolose per la loro salute.Cani,...
Cani

Cani: le 10 razze che mordono di più

Il cane rappresenta in tutto e per tutto il miglior amico a quattro zampe dell'uomo. La loro "amicizia" ha origini antichissime: fu infatti il primo animale ad essere addomesticato (e ciò è testimoniato da reperti risalenti fino a 36.000 anni fa) e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.