Come fare se il gatto miagola troppo

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Sono moltissime le persone che adottano un animale per ricevere affetto e compagnia, ma alcune volte i versi di questi potrebbero infastidire i propri vicini di casa, in particolare se si abita in condomini o case plurifamiliari. Ad esempio se avete deciso di adottare un gatto, questo potrebbe con il suo miagolio infastidire chi abita vicino a voi. In questa guida, quindi, vi sarà spiegato come fare se il vostro gatto miagola troppo, senza però trattarlo male.

25

Ignorate il miagolio

Per inibire il miagolio insistente ignorate il gatto, anche se è sicuramente il rimedio più difficile da mettere in pratica. Bisogna ricordare inoltre che spesso i gatti miagolano per noia, per cui è bene lasciare in giro per la casa diversi giocattoli con i quali il micio potrà divertirsi anche da solo. A differenza di ciò che comunemente viene pensato, il gatto non è un animale amante della solitudine, bensì ha necessità di coccole ad attenzioni costanti da parte del padrone. Se un gatto miagola insistentemente all'alba, impedendovi di dormire, il rimedio migliore consiste nello spruzzargli qualche goccia d'acqua, anche se questa maniera di fare potrebbe fargli associare a voi la spiacevole esperienza.

35

Sterilizzate il gatto

Anche lasciare a disposizione del micio una ciotola di cibo sempre piena, oltre a quella dell'acqua, lo rassicurerà ed eviterà che possa protestare se vittima di un attacco di fame. Inoltre è bene sapere che il gatto anziano manifesta spesso questo comportamento perché tende, con l'età, a diventare insicuro e a soffrire di disfunzioni cognitive come le persone, per cui è importante essere comprensivi. Anche il gatto in calore avrà questo tipo di atteggiamento, in tal caso l'unica soluzione sarà quella di provvedere alla sterilizzazione, al fine di evitare che periodicamente venga manifestato questo sintomo.

Continua la lettura
45

Non sottovalutate il miagolio

Infine non dovete dimenticare che un gatto che miagola insistentemente potrebbe avere questo comportamento perché vittima di un disagio o di un problema di salute. È quindi importante non sottovalutare questo comportamento, soprattutto se non è stato manifestato in precedenza, ed avvertire subito il proprio veterinario di fiducia. A questo punto sarà sufficiente leggere tutte le informazioni riportate per capire come comportarsi quando il miagolio del vostro amato gatto inizia ad infastidire i vostri vicini. In caso di difficoltà, potrete rivolgervi ad esperti come addestratori o veterinari per chiedere maggiori informazioni per aiutarvi a ridurre il miagolio del vostro gatto, almeno durante le ore notturne.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Anche il gatto in calore avrà questo tipo di atteggiamento, in tal caso l'unica soluzione sarà quella di provvedere alla sterilizzazione, al fine di evitare che periodicamente venga manifestato questo sintomo.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Come capire il gatto

Il gatto è uno degli animali domestici più diffuso in Italia, assieme al cane. Percepire le sue esigenze e le sue abitudini non è facile e richiede esperienza. Solo con il tempo si riconoscono le sue caratteristiche e i suoi comportamenti. Il carattere...
Gatti

Come comunicare con il mio gatto

Il gatto, insieme al cane, è uno dei migliori animali da compagnia sempre pronti a dimostrarci tutto il loro affetto. Se stiamo decidendo di adottare una animale, per prima cosa dovremo valutare se saremo sempre in grado di offrirgli tutte le cure e...
Gatti

10 regole per vivere felice con il tuo gatto

Uno degli animali da compagnia preferito dalle famiglie, oltre al cane che è l'animale domestico per eccellenza, è il gatto. Il gatto è un compagno molto diverso dal cane. Mentre il cane è sempre molto affettuoso, ovviamente se bene educato, il gatto...
Gatti

10 modi in cui i gatti dimostrano il loro amore per noi

Spesso si dice che i gatti siano animali troppo indipendenti e solitari per affezionarsi veramente ai padroni. Nulla di più sbagliato. Queste tenere bestiole, dall'intelligenza molto sviluppata, regalano a chi li accudisce dei momenti di grande affetto...
Animali da Compagnia

Come alleviare l'ansia negli animali da compagnia

Anche gli animali da compagnia, come gli umani, possono accusare veri attacchi di panico ed ansia. La solitudine, una separazione, un cambiamento improvviso, i rumori molesti, turbano la quiete e l'equilibrio interiore dei nostri amici pelosi. Il disagio...
Gatti

Come viaggiare in treno con un gatto

Chi possiede un animale da compagnia sa che dovrà prendersene cura in qualsiasi circostanza e in particolare quando dobbiamo andare in vacanza. Escluso a priori l'abbandono dell'animale è necessario trovare il modo per farlo viaggiare con noi, o se...
Gatti

La comunicazione del gatto: come interpretarla?

Osservare un gatto è una bellissima esperienza in quanto in alcuni casi si riescono a percepire le loro sensazioni nei nostri confronti e del mondo che li circonda. Il più delle volte capita però di non capire cosa vogliano comunicarci e questo risulta...
Gatti

Come costruire una gattaiola

La casa ideale per i gatti non dovrebbe avere porte, ormai si è capito. Le porte lo infastidiscono, il proprietario vuole che siano chiuse, mentre lui le vuole aperte per poter uscire in giardino, lo si accontenta, si richiude l'uscio ed ecco che il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.