Come fare una lettiera per cani in giardino

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se abbiamo un giardino, l'ideale è realizzare nelle immediate vicinanze una lettiera per cani, in modo da poterla comodamente pulire con una cannula, e nel contempo non tenerla in casa, a contatto con il cattivo odore che comunque emana. In questa guida, ne proponiamo due tipologie adatte per il cane e soprattutto di facile manutenzione. Ecco come fare.

25

Occorrente

  • Blocchi di calcestruzzo o mattoni
  • Griglia di zinco
  • Terriccio, trucioli di legno o segatura
35

Per realizzare una lettiera in giardino per il nostro cane, abbiamo la possibilità di scegliere tra due impostazioni. La prima consiste nell'utilizzare un pezzo di aiuola in cui non abbiamo nessuna semina, oppure posizionarne una particolarmente funzionale e di facile pulizia quotidiana. Entrambe si possono realizzare con pochi materiali, ed un minimo di spesa.

45

Per questo modello di lettiera, è sufficiente realizzare la stessa recinzione di quella precedente, utilizzando anche in questo caso alcuni laterizi, ma la differenza sostanziale sta nella griglia. Quest'ultima infatti, l'acquistiamo di zinco perché è leggera, facile da sollevare e si rivela lavabile tutti i giorni, dopo aver asportato gli escrementi solidi. La lettiera con griglia, deve avere una larghezza di almeno 40 centimetri ed una lunghezza di circa 80, in modo che il cane possa fare i suoi bisogni in uno spazio ampio. Per poterla sospendere dal suolo, è sufficiente realizzare una calettatura lungo il perimetro della recinzione, corredandola da un lato di una maniglia, per sollevarla e pulirla con acqua corrente o una cannula, e nel contempo aggiungere terriccio e segatura al suolo, oppure semplicemente ricoprire le feci con un rastrello da giardino.

Continua la lettura
55

Se optiamo per la prima lettiera, allora acquistiamo o ricicliamo dei blocchi di calcestruzzo o mattoni, con cui realizziamo una recinzione di forma rettangolare, scavando nel terreno sottostante una trincea, in cui mettiamo del terriccio misto a trucioli di legno o normale segatura. Questa lettiera è molto pratica, in quanto il cane dopo i sui bisogni solidi li può (come sua abitudine) sotterrare, mentre i liquidi vengono assorbiti dal composto terreno-segatura, che periodicamente possiamo rimuovere aggiungendone dell'altro pulito. Questa soluzione, ci fa anche risparmiare i soldi per l'acquisto di speciali trucioli profumati, ed è sicuramente più gradita dal nostro cane. Se vogliamo realizzare invece una lettiera un tantino più sofisticata, un'idea è di installare una griglia di metallo per contenere gli escrementi solidi, e per far tracimare nel terreno sottostante quelli liquidi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Come evitare che il tuo gatto usi il giardino come lettiera

Possedere un gatto in casa rappresenta senza dubbio un'esperienza molto bella. Convivere con questo meraviglioso amico a quattro zampe può essere davvero gratificante, anche per la compagnia che riesce a dare, nonostante la sua comprovata indipendenza....
Cura dell'Animale

5 consigli per scegliere la lettiera del coniglio

Se in casa per la gioia dei nostro bambini intendiamo adottare un coniglio, è importante sapere che come il gatto, anche questo animaletto necessita di una lettiera per i suoi bisogni. Oltre al materiale che inseriamo all'interno quindi ghiaia, segatura...
Gatti

Come creare un deodorante per la lettiera del gatto

Se in casa avete un gatto e di conseguenza per i suoi bisogni vi siete organizzati nel riporre la lettiera nella stanza da bagno, è importante trovare una soluzione adeguata per deodorarla. In commercio, esistono molti prodotti specifici che tuttavia...
Gatti

Come pulire la lettiera del gatto con ingredienti naturali

La lettiera garantisce al gatto un ambiente fresco e confortevole. Solitamente, viene utilizzata per i bisogni liquidi e solidi. In commercio sono disponibili quelle a base di argilla, sabbia, legno o fibra vegetale. Bisogna abituare il gatto alla lettiera...
Animali da Compagnia

Come realizzare una lettiera per criceto

Da qualche anno, quando si pensa agli animali domestici, non vengono in mente solo cani e gatti, ma anche uccellini, conigli e, soprattutto, criceti. Questi piccoli roditori attireranno le simpatie di tutta la famiglia tuttavia, per poter convivere al...
Animali da Compagnia

Come abituare il coniglio nano alla lettiera

Tra gli animali domestici più diffusi tra le famiglie italiane, oltre cani, gatti e pesci rossi, trova sempre più diffusione il coniglio nano. A dispetto di quanto si pensa, questa razza di coniglio e facilmente addomesticabile e riesce a farsi volere...
Gatti

Tecniche per insegnare al gatto l'uso della lettiera

I gatti, da sempre, sono stati definiti i migliori compagni di tutta una vita. Tuttavia, anche noi facciamo del nostro meglio per rendere la loro vita più facile e soddisfacente, soprattutto se viene chiamata in causa una loro esigenza del tutto naturale...
Animali da Compagnia

Come insegnare al furetto a fare i bisogni nella lettiera

Ormai è noto a tutti che il furetto è un ottimo animale da compagnia come i nostri amici cani e gatti. È un animale pieno di allegria, comunicativo, disinvolto, affettuoso e curioso. Desideri adottarne uno? Devi tenere presente che il furetto è un...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.