Come fare una siringa sottocutanea al tuo cane

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Ti sarà capitato che, a seguito di una visita dal veterinario, questi abbia prescritto al cane delle iniezioni sottocutanee. A tal proposito devi sapere che ci sono tre tipi di iniezioni: le ipodermiche, le intramuscolari e le iniezioni endovenose. All'interno di questa guida vorrei insegnarti come fare una siringa sottocutanea al tuo cane, ossia imparare come eseguire una iniezione ipodermica.

25

Occorrente

  • aghi in acciaio inox
  • siringa monouso
  • medicinale in fiala
  • disinfettante
35

La prima scelta che dovrai effettuare sarà quella dell'occorrente per effettuare le iniezioni. Scegli degli aghi lunghi da 2 cm a 2 cm e mezzo, in acciaio inox. La grandezza della siringa monouso potrà variare in ragione della quantità di medicinale da iniettare al tuo cane. Per caricare la siringa con il medicinale dovrai attuare una manovra specifica. Innanzitutto spezza l'estremità della fialetta contenente il medicinale, mantenendo sempre il cappelletto della stessa con l'ovatta per evitare di ferirti. Introduci l'ago nella fiala e aspira il liquido dal basso verso l'alto. Prima di iniettare il medicinale al cane, è bene che tu spinga il pistone della siringa fino in fondo, in modo da far uscire l'aria che eventualmente vi sia entrata. Per eseguire quest'operazione ti basterà spinger il pistone sino a quando non vedrai fuoriuscire dalla punta dell'ago qualche goccia di medicinale.

45

Per eseguire l'iniezione sottocutanea al tuo cane potrai scegliere se effettuare la stessa sulla spalla o sul dorso dorso. Scegli uno di questi due punti anche a seconda della stazza del tuo cane. Ti consiglio di parlare al cane continuamente, per rassicurarlo e distrarlo. Qualora fosse possibile chiedi anche a qualche altro familiare di stare accanto al cane durante l'iniezione di modo che esso possa aiutarvi a tenerlo fermo e tranquillo. Prendi con la mano sinistra "se non sei mancino" una parte di pelle del cane e cerca di tirare la stessa, senza troppo esagerare, come se gli stessi dando un bel pizzicotto.

Continua la lettura
55

Passiamo quindi all'esecuzione della puntura vera e propria.
Tieni la siringa nella mano destra e con gesto secco, affonda l'ago all'interno della pelle. Se senti il coraggio venir a meno o hai paura di fagli del male ti basterà invece accostare la pelle al di sopra dell'ago e spingere in alto la pelle stessa. L'ago in questo modo entrerà all'istante senza problemi. Spingi il pistone della siringa e svuotala il più presto possibile il contenuto della stessa nella pelle del cane. Sempre con un colpo deciso, estrai l'ago e disinfetta il punto con un po' d'ovatta e dell'alcol. Non avere timore di danneggiare il tuo cane disinfettandolo perché, avendo eseguito la puntura in un punto dove non può leccarsi, non gli farai alcun male.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come Curare Il Cane Morso Da Una Vipera

Il morso di vipera è uno degli incidenti più temuti dai cacciatori. Questi, dovendo recarsi per le loro battute di caccia in posti di montagna o comunque luoghi selvatici o di campagna, si ritrovano molto spesso a contatto con le specie animali autoctone,...
Cura dell'Animale

Come somministrare il vermifugo al cavallo

Sicuramente prendere dei medicinali non piace a nessuno, soprattutto se questi hanno dei sapori poco gradevoli. Questo discorso, ovviamente, vale anche per gli animali e fra questi il cavallo non è certamente escluso. Un metodo che frequentemente vine...
Cani

Come somministrare un medicinale a un cane

Se il vostro amico a quattro zampe si ammala e il veterinario gli prescrive dei medicinali da prendere, dovrete rimboccarvi le maniche e somministrarglieli voi stessi. È fondamentale imparare fin da subito, onde evitare complicanze nei casi d'emergenza....
Gatti

Come aiutare il gatto a vomitare

I gatti, si sa, sono curiosi per natura. Questa loro indole li può mettere, però, in situazioni di pericolo; già, perché passeggiando in giro per il quartiere possono entrare in contatto con i più comuni insetticidi, piante velenose o altro. L'avvelenamento,...
Cura dell'Animale

Come fare le flebo a un gatto

Alcune volte può capitare che il nostra gatto nonostante goda di un'ottima salute, perché controllato periodicamente dal veterinario con la somministrazione dei vaccini necessari a prevenire l'insorgere di malattie, può ammalarsi. In tal caso, bisogna...
Gatti

Come somministrare gli antibiotici per via orale al gatto

In medicina, un antibiotico è una sostanza chimica che uccide o inibisce la crescita di microrganismi. Il nostro medico ce li prescrive in caso di infezione batterica, e così il veterinario li prescrive ai nostri animali. Gli antibiotici vengono utilizzati...
Gatti

Come somministare una compressa al gatto

Se abbiamo un gatto e vogliamo che stia sempre bene, è importante periodicamente sottoporlo a visite mediche presso un veterinario, e quindi somministrargli eventuali compresse che gli vengono prescritte. Tuttavia è da sottolineare che tale operazione...
Gatti

Come prelevare facilmente un campione di urine del gatto

Adottare un amico a 4 zampe richiede molta passione e dedizione. Gli animali da compagnia non sono certo dei giocattoli o semplici passatempo. Sono delle presenze tali da diventare autentici membri della famiglia. Il nostro dovere verso di loro è prenderci...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.