Come fare uno spray antipulci per il gatto

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Chi ha un animale in casa, cane o gatto che sia, sa benissimo quanto sia importante difenderlo e curarlo dalle pulci. In commercio troviamo una vasta gamma di prodotti, ma molto spesso il loro costo risulta tropo elevato e le sostanze contenute al loro interno potrebbero far male ai nostri animali. In alternativa potremo preparare molto facilmente con le nostre mani, tutti i prodotti per combattere le pulci dei nostri animali, utilizzando soltanto prodotti naturali e che potremo facilmente reperire nella nostra abitazione. In questa guida, in particolare, vedremo come fare per preparare uno spray antipulci per il gatto.

26

Occorrente

  • Limoni affettati, rosmarino, acqua, bottigliette spray, shampoo, oli essenziali
36

Prima di tutto prendiamo l'abitudine di controllare spesso il pelo del nostro gatto, badiamo che la cute sia sana e non presenti puntini rossi, segnale questo che l'animale è stato punto, e facciamo caso che non si gratti in maniera compulsiva ed irritata. Se così non fosse sapremo con certezza che il nostro amico a quattro zampe ha addosso degli ospiti indesiderati.

46

Iniziamo sicuramente facendogli il bagno con i saponi che usiamo di solito, lasciamolo un po' insaponato così che le pulci muoiano e provvediamo a sciacquarlo accuratamente, poi passiamo a pettinare il pelo con un pettine molto fitto, in questo modo le uova attaccate al pelo si staccheranno e contemporaneamente porteremo via anche eventuali pulci morte rimaste sull'animale.

Continua la lettura
56

Per preparare un repellenti per le pulci, prendiamo dei limoni o del lime, tagliamoli a fette e mettiamoli in una pentola con 5 tazze di acqua salata, portiamo ad ebollizione e lasciamo cuocere per 5 minuti. Spegniamo il fuoco e facciamo riposare il tutto per una notte intera. Il mattino dopo filtriamo la mistura, rimuovendo scorza e polpa del limone, e mettiamo il liquido in una bottiglietta spray. Spruzziamo il gatto, ma va bene anche per il cane, su tutto il corpo due o tre volte al giorno.

66

In alternativa al limone, inteso come frutto, possiamo usarlo sotto forma di olio essenziale, in questo caso però dovremo prestare attenzione a non eccedere nelle quantità, non dimentichiamo infatti che il gatto ha un olfatto molto sviluppato e quindi potrebbe non sopportarne l'odore, che anzi potrebbe risultare dannoso per il suo fegato. Invece del limone è possibile usare il rosmarino, il procedimento di preparazione è lo stesso visto in precedenza. A questo potremo subito iniziare a preparare il nostro spray antipulci per il nostro amico peloso, realizzato solo con prodotti naturali.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

Come preparare uno spray antipulci al limone

In commercio, sono disponibili tantissimi prodotti per animali contro le pulci e le zecche. La maggior parte di questi però sono realizzati con sostanze chimiche che non solo uccidono il parassita, ma possono creare svariati problemi ai nostri amici...
Cani

Come creare un antipulci naturale per il tuo cane

Se il tuo cane ha le pulci puoi trattarlo con un antiparassitario chimico appositamente acquistato in farmacia o dal veterinario, se invece il tuo cane ha una vita sedentaria non andando mai in giardino e vivendo stretto contatto con i tuoi figli, allora...
Gatti

Come fare un collare antipulci per il gatto

I gatti, come gli altri animali domestici, sono soggetti agli attacchi di insetti e parassiti esterni, che attratti dal sangue, si nascondono nel pelo dell'animale creando numerosi problemi di salute, spesso anche gravi. Le più famose sono sicuramente...
Cani

Come preparare un collare antipulci in modo naturale

I collari antipulci sono presenti in commercio in materiali differenti. I prezzi variano anche in base alle marche. Questo tipo di collari possono essere adatti sia per gatti, che per cani. Oltretutto sono venduti in tantissime fragranze che variano in...
Cani

Come Fare Uno Spray Antipulci Ecologico

I prodotti antiparassitari chimici, attualmente in commercio possono essere pericolosi per la salute dei nostri animali, per questa ragione comincia a prendere piede l'utilizzo di quelli formulati con sostanze naturali, in quanto diminuiscono il rischio...
Gatti

Errori da evitare nella scelta del collare antipulci per il gatto

Con l'arrivo della stagione calda, il nostro gatto subisce l'assedio da parte di parassiti, che si moltiplicano nel pelo; per poterlo curare e prevenire queste situazioni sgradevoli, possiamo fare affidamento a questa guida, dove andiamo a verificare...
Gatti

Come intervenire in caso di pulci in giardino

Può capitare, specialmente nel periodo estivo, che si presenti una grossa infestazione di pulci, questo accade sopratutto quando il tuo animale domestico si gratta eccessivamente, sviluppando croste e punti rossi e manifestando un fastidioso prurito,...
Gatti

Come capire se il gatto ha le pulci

Se il gatto di casa trascorre molto tempo a grattarsi, non è da escludere che potrebbe avere addosso le pulci, ovvero quei sgradevoli parassiti che attaccano gli animali domestici, specialmente in primavera e in estate. Per capire se la fonte del prurito...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.