Come fasciare la coda al gatto

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il gatto è un animale d'affezione, socievole ed adattabile alla vita con gli umani. Come per il cane, il gatto esprime le emozioni attraverso la coda. A secondo delle posizioni che assume, oltre a determinare l'equilibrio dell'animale, la coda comunica le gioie, le paure, le richieste di aiuto. Essendo il gatto un animale molto attivo e curioso, capita spesso, che durante le sue escursioni possa fratturarsi o ferirsi la coda. Prima di portare il nostro amico a quattro zampe dal veterinario possiamo provvedere, con un primo intervento, alla sua fasciatura. Vediamo in questa guida come fasciare la coda al gatto.

27

Occorrente

  • garza sterile, cerotto di carta, disinfettante per bambini, batuffolo di cotone, collare elisabettiano
37

Immobilizza il gatto

La prima cosa da fare per procedere alla fasciatura della coda del tuo gatto, è quello di immobilizzarlo, poiché l'animale essendo sofferente, potrebbe mordere o graffiare. Stendi su di un tavolo una copertina pulita e morbida, in cotone, la lana rilascia dei peli che potrebbero infettare maggiormente la lesione. Adagia con movimenti lenti il gatto sul tavolo, girato su un fianco. Con l'aiuto di qualcuno tieni ferma la testa e le zampette. Controlla attentamente la coda e verifica se si tratta di una ferita o di una frattura. Se è una frattura la coda è rigonfia, arrossata e morbida al tatto. In questo caso non fasciare la coda ma porta il micio dal veterinario, avvolto in una copertina e nel suo trasportino, in modo da non provocargli dolore e rassicurarlo durante il percorso. Se si tratta, invece, di una ferita puoi procedere a fasciare la coda al gatto.

47

Disinfetta la ferita

Con una forbice piccola, taglia delicatamente i peli intorno alla lesione. Prendi un batuffolo di cotone o un po' di garza, inumidiscilo con disinfettante per bambini, quello che non brucia, e detergi con piccoli tocchi la ferita. Non usare alcool o prodotti irritanti, il gatto non lo sopporta. Prima di fasciare la coda al gatto elimina, dalla lesione, eventuali corpi estranei, che potrebbero essere peli o granelli della lettiera.

Continua la lettura
57

Fascia la coda

Procurati in farmacia della garza e del cerotto di carta, a rotolo. Una volta che hai disinfettato la ferita lascia asciugare qualche minuto per evitare che la lesione rimanga troppo umida sotto la fasciatura. Avvolgi adesso la coda per tutta la sua lunghezza con la garza, con movimenti delicati per non causare dolore al gatto. Chiudi la garza con il cerotto di carta, facendo attenzione a non stringere troppo, la ferita deve respirare per guarire più velocemente. Il cerotto deve fuoriuscire dalla garza ed appoggiarsi ai peli del gatto, così da rimanere aderente alla coda e non far scivolare la fasciatura una volta che il gatto torna in movimento. Controlla la ferita almeno due volte al giorno e disinfettala prima di fasciarla nuovamente. Fai attenzione che il gatto non la tiri via con la bocca. Se hai la possibilità, metti al gatto, finché non si rimette, il collare elisabettiano, oggi se ne trovano in commercio, di morbidi e comodi, proprio adatti al gatto. Un consiglio: non fare uscire il tuo gatto poiché la bendatura potrebbe bagnarsi o sporcarsi, infettando maggiormente la ferita, tienilo anzi a riposo in un luogo tranquillo della casa, lontano da bambini.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • lascia riposare il gatto in una zona tranquilla della casa, rispetta la sua voglia di stare solo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Come fare la fasciatura ad un gatto

Negli ultimi anni, sempre più persone decidono di ampliare le proprie famiglie circondandosi di almeno un amico a quattro zampe. Che si tratti di cani o gatti, gli animali sanno donarci una gioia e un amore incondizionato senza pari. Il minimo che possiamo...
Cura dell'Animale

Come fasciare la zampa al cavallo

Chi possiede un cavallo è tenuto a garantire al proprio animale ogni cura necessaria per mantenerlo sempre sano e felice. Un'operazione importantisima che fa parte di queste cure è la fasciatura delle zampe del cavallo con degli appositi scampoli composti...
Gatti

Come intervenire in caso di ferita del gatto

L'eleganza dei gatti è ben nota a tutti, e vederli muovere con la loro agilità mentre giocano, si rincorrono e si azzuffano è sempre un piacere per gli occhi. Il gatto è uno degli animali domestici per eccellenza, ma per rimanere in piena salute ha...
Cani

Come estirpare una spina nella zampa del cane

I cani sono animali dotati di un forte spirito di esplorazione. Purtroppo la loro curiosità li porta talvolta ad entrare in contatto con insidie tanto piccole quanto pericolose. Non è raro infatti che durante una passeggiata al parco il cane possa conficcarsi...
Cani

Come riconoscere una frattura nel cane e come si cura

Un cane vivace amante delle corse e delle scorribande può incorrere in piccoli infortuni o fratture. Questo può capitare anche ad animali anziani, con passo tremolante oppure risultare il frutto di circostanze sfortunate. La frattura riguarda l’interruzione...
Gatti

Come disinfettare le ferite al gatto

I gatti si feriscono in vari modi: morsi, graffi o lacerazioni da corpi contundenti.Queste ferite se non trattate localmente possono infettarsi.Quest' ultime possono essere di diverse entità: più o meno superficiali, estese, profonde, con margini lineari...
Cani

Morso di cane: come comportarsi

In questo contesto siamo pronti a proporvi una guida davvero molto interessante per comprendere ed imparare opportunamente, come occorre comportarsi di fronte ad un morso di cane, appena ricevuto, il quale ha anche provocato molto dolore. È risaputo...
Gatti

Come medicare un taglio al gatto

Se dopo una scorribanda notturna il nostro Micio torna a casa ferito, è necessario che noi siamo pronti ad intervenire. Il primo passo da fare è quello di controllare attentamente che la ferita sia solo superficiale e di conseguenza le nostre cure casalinghe...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.