Come insegnare al cane le buone maniere

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il cane è sicuramente un animale per chi piace molto bello e socievole. Innumerevoli sono le qualità di questo animale, per esempio è un ottimo guardiano per la nostra abitazione, sa donarci grande affetto e soprattutto è un ottimo compagno di giochi e di viaggi. Tuttavia alla fine che la nostra convivenza con questo splendido animale sia pacifica e serena, è necessario insegnare al nostro cane a comportarsi bene sia quando è in casa sia quando lo portiamo fuori a fare le passeggiate.
Vediamo dunque, con questa guida, come insegnare al cane le buone maniere.

26

Occorrente

  • Cane
  • Un po' di pazienza
36

Prima di capire come insegnare al cane le buone maniere è fondamentale sapere che il cane deve essere educato già da cucciolo, così facendo apprenderà molto più facilmente a comportarsi in maniera impeccabile. È importante evitare di lasciare il nostro cagnolino solo in casa per diverso tempo trascurandolo, poiché se gli diamo poca attenzione il cane si sentirà quasi in dovere di fare qualche piccola marachella sia per attirare la nostra attenzione, sia per essere maggiormente considerato. Inoltre quando si comporta male evitare di premiarlo o di fargli qualche carezza ma anzi con tono pacato e deciso, pronunciamo anche per diverse volte il nome del cane seguito dalla parola no. Quando si comporta bene premiamolo, giocando un po' assieme a lui con una pallina o dandogli un croccantino.

46

Per insegnare al cane le buone maniere evitare di utilizzare punizioni forti come per esempio il dargli una piccola sberla o lo sculacciarlo se non ci ascolta, queste punizioni non solo feriscono l'animale nel suo orgoglio ma possono essere estremamente controproducenti. Quando usciamo col cane possiamo nel caso siamo in dei luoghi aperti, slegarlo dal guinzaglio, dandogli così la massima fiducia che l'animale si dovrà comunque meritare. Vedendo che noi stessi siamo i primi a rispettarlo, l'animale si sentirà molto più propenso ad ascoltare e a tenere in seria considerazione quello che gli diciamo.

Continua la lettura
56

Cerchiamo poi di soddisfare anche le esigenze del cane, in modo che non sia mai triste e non tenga comportamenti poco disciplinati. Ad esempio il sabato e la domenica, potremo portarlo a giocare nel parchetto con altri cani, magari assieme al cane di un nostro amico. In questo modo prenderà maggiore confidenza con gli animali della sua stessa specie, si sentirà meno intimorito da loro e quando ne incontrerà uno si porrà meno sulla difensiva adottando un comportamento gentile ed accogliente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come addestrare un bulldog francese

Il bulldog francese rappresenta un cane d'eccezione. In definitiva, costituisce l'anello di congiunzione tra i molossi ed i cani da compagnia. Il suo aspetto prettamente simpatico ed anche un leggermente buffo, si associa ad un carattere dolce, amichevole...
Animali da Compagnia

Come essere un buon padrone per il cane

È possibile essere un buon padrone per il vostro cane? La risposta è sì, è possibile, quello che conta però è applicare delle regole di base, che non bisogna assolutamente trasgredire. A tal proposito, in questa guida, attraverso una serie di utili...
Cani

Come insegnare al cane a non saltare addosso alle persone

Alcune persone, più di quelle che potremmo immaginare, hanno sviluppato una fobia nei confronti dei cani, che siano di piccola o di grossa taglia. Ovviamente, questi ultimi risultano più pericolosi ai loro occhi e la paura si intensifica allorché questi,...
Cani

I comandi base da insegnare al cucciolo

Già dopo i primi tre mesi di vita è possibile iniziare ad addestrare un cucciolo per fargli recepire i comandi necessari alla sua educazione. Vi consigliamo di svolgere questi esercizi dapprima in casa (dove l'animale si sentirà più sicuro), per poi...
Gatti

Come insegnare al gatto a dare la zampa

I gatti sono delle creature abitudinarie e territoriali e qualsiasi cambiamento che vada ad influire sulla loro vita quotidiana, può trasformarsi in una vera e propria fonte di stress. Alcuni eventi giornalieri devono rispettare i loro orari, in modo...
Cani

Come Insegnare al tuo cane a non abbaiare quando esci di casa

Come insegnare al tuo cane a non abbaiare quando esci di casa. Questo sarà il tema di oggi in tale articolo. Il cane, spesso, anche se è educato per bene, potrebbe abbaiare quando uscite di casa. Per un cane, il fatto di abbaiare è un comportamento...
Animali da Compagnia

Come insegnare al coniglio ad usare la lettiera

I conigli, soprattutto quelli nani, sono sempre più richiesti come animali domestici. Questo risponde anche ad una motivazione essenzialmente pratica: tali animali danno molti meno impegni a livello istruttivo, rispetto ad un cane o ad un gatto. Tuttavia,...
Cani

Come insegnare al cane a non scappare

Chi di noi, possessore di un amico a quattro zampe, non ha mai vissuto il timore di non trovarlo più a casa, nel giardino o nella sua cuccia? Infatti il nostro cane può essere attratto da varie cose, come una cagnetta in calore, un'altro cane o l'odore...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.