Come insegnare al coniglio ad usare la lettiera

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I conigli, soprattutto quelli nani, sono sempre più richiesti come animali domestici. Questo risponde anche ad una motivazione essenzialmente pratica: tali animali danno molti meno impegni a livello istruttivo, rispetto ad un cane o ad un gatto. Tuttavia, ciò non significa che non necessitino delle stesse attenzioni, soprattutto per evitare le loro possibili crisi depressive. Inoltre è necessario sapere che questi necessitano di uno spazio più limitato rispetto alle altre specie, utile soprattutto per chi vive in appartamento. Durante i periodi in cui viene lasciato libero per casa, però, può essere conveniente insegnargli ad usare la lettiera per i suoi bisogni, evitando fastidiose chiazze e sgradevoli odori. Nella guida che segue vi sarà spiegato nel dettaglio come insegnare al coniglio ad usare la lettiera, con rapidi e facili accorgimenti.

26

Occorrente

  • Lettiera
  • Coniglio
36

Fate ambientare il coniglio

Come altri animali non sterilizzati, anche i conigli utilizzano i loro bisogni per marcare il territorio. Innanzitutto, quando il coniglietto arriva per la prima volta a casa, è consigliabile lasciarlo chiuso nella propria gabbietta per una settimana. Infatti, in questo modo si potrà permettere al coniglio di ambientarsi, mantenendosi al sicuro da eventuali minacce. Altrimenti, nel caso in cui abbia già un luogo abituale in cui espletare i suoi bisogni, al di fuori della gabbia, sarà necessario sistemare la lettiera proprio lì. Una volta che avrà compreso, la si potrà tranquillamente spostare poco per volta fino ad arrivare al luogo che avevate scelto in partenza.

46

Portate il coniglio nella lettiera

Nel caso in cui dovesse capitare che torni a sporcare il luogo da evitare, cercate di non utilizzare punizioni fisiche: si spaventerà, perdendo la fiducia che ripone in voi. Comportatevi in questa maniera: prendete le palline e collocatele nel punto in cui desiderate, pulite successivamente il pavimento con l'aiuto dell'aceto, in modo tale da disinfettare e togliere gli odori. Se lo cogliete sul fatto, portatelo tempestivamente nella lettiera, facendogli finire lì le sue defecazioni.

Continua la lettura
56

Premiate il coniglio

Ogni volta che sporcherà nel posto giusto, ricordatevi di premiarlo: coccole e carezze sono molto apprezzate, ma non hanno la stessa efficacia di premi da mangiare, come la frutta e la verdura fresca. Ora, ci si potrà chiedere quale sia il luogo adatto alla sistemazione della lettiera. Dovete sapere che i posti preferiti dal vostro amico sono gli angoli. Tuttavia, cercate di osservare quali siano i luoghi in cui il coniglietto preferisce stare e ponetevi la lettiera.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Nel caso in cui dovesse capitare che torni a sporcare il luogo da evitare, cercate di non utilizzare punizioni fisiche: si spaventerà, perdendo la fiducia che ripone in voi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Animali da Compagnia

Come abituare il coniglio nano alla lettiera

Tra gli animali domestici più diffusi tra le famiglie italiane, oltre cani, gatti e pesci rossi, trova sempre più diffusione il coniglio nano. A dispetto di quanto si pensa, questa razza di coniglio e facilmente addomesticabile e riesce a farsi volere...
Animali da Compagnia

Come allestire la lettiera del coniglio

Avere in casa un coniglio come animale domestico è un'esperienza davvero piacevole e sorprendente. Per coloro che avessero il desiderio di prenderne in casa uno, è bene sapere che si tratta di un animale che può dare molte soddisfazioni, in quanto...
Cura dell'Animale

5 consigli per scegliere la lettiera del coniglio

Se in casa per la gioia dei nostro bambini intendiamo adottare un coniglio, è importante sapere che come il gatto, anche questo animaletto necessita di una lettiera per i suoi bisogni. Oltre al materiale che inseriamo all'interno quindi ghiaia, segatura...
Animali da Compagnia

Come addestrare un coniglio

Il coniglio è molto intelligente, è un animale socievole, curioso, pieno di sorprese che vive in coppia o in gruppi familiari. È un eccezionale animale da compagnia soprattutto se si riesce ad addestrare al meglio e ad instaurare con lui una buona...
Animali da Compagnia

Coniglio nano ariete: cura e alimentazione

Negli ultimi anni, il coniglio nato si è affiancato con grande successo al gatto e al cane come animale da compagnia, perché suscita simpatia, è morbido e piuttosto buffo. I conigli nani, oltre che in appositi allevamenti, possono essere acquistati...
Animali da Compagnia

Come addestrare coniglio nano

Se amate gli animali in generale, il coniglio nano sarà quasi sicuramente uno dei vostri preferiti. È tenero, simpatico e il suo aspetto piace praticamente a tutti. Come qualsiasi altro animale, una volta che si decide di addestrare un coniglio nano,...
Animali da Compagnia

Come insegnare al furetto a fare i bisogni nella lettiera

Ormai è noto a tutti che il furetto è un ottimo animale da compagnia come i nostri amici cani e gatti. È un animale pieno di allegria, comunicativo, disinvolto, affettuoso e curioso. Desideri adottarne uno? Devi tenere presente che il furetto è un...
Gatti

Come insegnare al gatto a fare i bisogni nella lettiera

Se possedete un gatto e non riuscite ad addomesticarlo, oppure ne avete preso uno da poco e volete insegnare al gattino come fare i bisogni nella lettiera, dovete sapere che occorrerà molta pazienza e molto tempo. C'è da dire che i gatti siano animali...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.