Come insegnare il piaffer a un cavallo

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il dressage (dal francese "addestramento") è una disciplina equestre in cui il cavaliere fa compiere al proprio cavallo dei movimenti geometrici denominati "arie" all'interno di un campo di forma rettangolare. Nell'ambito della disciplina del dressage, figurano diverse categorie classificate per difficoltà, ossia elementare, facile, media e difficile. La categoria difficile risulta composta dalle sottocategorie Grand Prix e Grand Prix Special, entrambe eseguite alle Olimpiadi. Queste difficilissime esecuzioni richiedono dei particolari movimenti, denominati piaffer e passage. In questa guida, vi illustrerò come insegnare il piaffer ad un cavallo.

27

Occorrente

  • cavallo
  • testiera
  • redini
  • morso-filetto
  • frustino
37

Per prima cosa, sia il piaffer che il passage sono particolarmente difficoltosi, poiché richiedono il rilevamento degli arti del cavallo: nello specifico, l'esecuzione del piaffer consiste nel far trottare il cavallo sul posto, riunendo le falcate. Il piaffer è pertanto un trotto elegante eseguito sul posto mediante dei movimenti degli arti che consentono al cavallo di poggiare sostanzialmente sulle proprie impronte, ottenuti mediante una specifica cadenza costante per ciascun bipede diagonale. La figura geometrica che idealmente si intende rappresentare è quella del tondo, ottenuto mediante l'abbassamento degli arti posteriori per almeno 10 tempi.

47

Per quanto riguarda il "piaffare", all'interno del maneggio, posizionate il cavallo con testiera, redini e morso-filetto nell'angolo, in modo da poter disporre di due lati di recinzione. Ponetevi sul lato sinistro del cavallo ed accorciate le redini per accedere all'incollatura, sollecitate il cavallo sugli arti posteriori con il frustino e, contemporaneamente, incitate vocalmente il cavallo a compiere qualche passo, quindi posizionatevi di fronte. Ripetete le azioni descritte ed abbiate cura di gratificare il vostro cavallo al raggiungimento del risultato. Proseguite nell'addestramento per almeno un mese ripetendo le sequenze diverse volte.

Continua la lettura
57

Dopo aver completato l'addestramento montate il vostro cavallo, "riunitelo", accorciate le redini ed alternate dei colpetti coi polpacci a destra e a sinistra per far alzare gli arti anteriori e per far contemporaneamente abbassare i posteriori, cadenzando il movimento con il frustino. Come precedentemente accennato, eseguire il piaffer è estremamente complicato. Il consiglio d'obbligo è quello di rivolgersi ad un ottimo insegnante di dressage, per non incorrere in azzardi che potrebbero compromettere sia il cavaliere che il cavallo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Affidatevi ad un insegnante esperto di dressage e piaffer.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Come insegnare al gatto a dare la zampa

I gatti sono delle creature abitudinarie e territoriali e qualsiasi cambiamento che vada ad influire sulla loro vita quotidiana, può trasformarsi in una vera e propria fonte di stress. Alcuni eventi giornalieri devono rispettare i loro orari, in modo...
Cani

Come insegnare al cane a trovare i tartufi

Molto conosciuti e apprezzati, i buoni funghi porcini di bosco e montagna si detengono il primato come prelibatezza culinaria con i tartufi, che rappresentano sicuramente un altro generoso prodotto del mondo vegetale che cresce sotto terra e di cui, i...
Cani

Come insegnare al cane a non tirare il guinzaglio

In questo tutorial vedremo come insegnare al cane a non tirare il guinzaglio. Il lavoro di addestrare un cane non è una semplice attività. I sistemi diversissimi di comunicazione che sono usati dagli animali rispetto a quelli degli uomini, rendono molte...
Cani

Come insegnare il cane a rotolarsi

Sono davvero tante le persone che posseggono un animale in casa e con cui sono solite trascorrere del tempo o tutta la vita.Proprio per questo motivo, e per l'importanza che loro ricoprono per noi, abbiamo pensato di proporvi una guida mediante la quale...
Cani

Come insegnare il riporto al cane

Addestrare un cane non è un compito semplice, soprattutto quando il padrone ha poca pazienza o non si rivolge all'animale in modo adeguato, senza spaventarlo e non forzandolo a compiere delle attività. Più il cane percepirà quanto sta facendo come...
Cani

Come Insegnare Al Cane A Non Mangiare In Continuazione

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, che sono appassionati di animali e nello specifico dei cane, a capire come e cosa poter fare per insegnare al proprio cane, a non mangiare in continuazione. Si sa che un cane, può essere più...
Cani

Come insegnare a star seduto al cane

Abbiamo deciso di adottare un cucciolo di cane, siamo alla prima esperienza e non abbiamo idea di come addestrare il nostro amico, vediamo se posso darvi qualche consiglio utile per i primi semplici comandi: Come insegnare a star seduto al cane. Bisogna...
Cani

Come insegnare al proprio cane qualcosa di utile e divertente

Il sogno di tutti quanti i proprietari di un cane è quello di avere un animale educato ed intelligente come quelli che si vedono nei film, tipo Lassie oppure il Commissario Rex. Ogni animale a quattro zampe, tuttavia, presenta la sua personalità e risente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.