Come interpretare il linguaggio del corpo del cane

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
14

Introduzione

Chi per primo ha detto che il cane è il migliore amico dell’uomo aveva ragione. I cani, quando si affezionano al loro padrone, sono animali estremamente fedeli, capaci di instaurare con l’essere umano un legame davvero speciale. I cani hanno bisogno della nostra compagnia, non amano la solitudine, molto spesso si rifiutano di mangiare senza il loro padrone. Sono animali che soffrono molto quando non possono stare in compagnia delle persone che conoscono. Per questo è importantissimo dar loro l’affetto e le cure di cui hanno bisogno. Vediamo allora come interpretare il linguaggio del corpo del cane.

24

Movimento della testa

Cominciamo dai segnali di distensione, ossia quei gesti che i cani utilizzano per far capire a chi hanno davanti che le loro intenzioni non sono ostili. Si tratta di comportamenti che ci suggeriscono che il nostro cane si trova in uno stato di rilassatezza e tranquillità. Quando vogliono evitare gli scontri i cani volgono la testa e lo sguardo da un'altra parte: così facendo scappano da una situazione che potrebbe diventare compromettente. Altre volte, per mantenere una situazione rilassata, il cane si lecca il muso: con questo gesto è come se volesse comunicarci calma e serenità.

34

Movimento delle orecchie

Vi sono però alcuni comportamenti che al contrario ci suggeriscono intenzioni aggressive e che dovremmo imparare a riconoscere per tutelarci. Un primo segnale d'allarme è costituito da un repentino movimento delle orecchie: quando queste scattano in avanti e si drizzano in alto dobbiamo stare attenti. Potrebbero indicare che il cane sta volgendo tutta la sua attenzione a qualcosa o a qualcuno oppure si sta preparando ad attaccare. Successivamente potrebbe emettere un ringhio sordo e continuo, che equivale ad un vero e proprio avvertimento: il nostro animale domestico ci sta comunicando che da lì a breve potrebbe aggredire. Un ulteriore segnale di pericolosità è dato dal mostrare i denti e dall'abbaiare o dal ringhiare.

Continua la lettura
44

Movimento della zampe

Gli ultimi segnali ci servono per capire la personalità e le esigenze del nostro cane. Quando si sporge in avanti e pone le zampe anteriori in mezzo alla testa significa che vuole giocare con noi: solitamente il cane fa tutto questo abbaiando per attirare ancora di più la nostra l'attenzione. Quando, un cane vuole sottomettere un suo simile, gli monta con le zampe anteriori sulla groppa e alza la testa: questo, nel linguaggio canino, significa volere adottare una posizione di superiorità rispetto all'altro animale. L'ultimo segnale è quello che comunemente viene erroneamente considerato un segno di stanchezza del cane: lo sbadiglio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Come capire ed interpretare la psicologia del gatto

Entrare in sintonia col proprio gatto è cosa assai difficile. Ci vuole esperienza, conoscenza profonda dell'animale e abitudine a trattare con i felini. Stabilire tuttavia un feeling molto speciale con il proprio amico a quattro zampe è davvero molto...
Gatti

Gatto: come interpretare il miagolio

Chi possiede un gatto spesso si ritrova a sentire miagolii non sempre decifrabili. Si tende a credere che il nostro gatto quando emette il suo tipico verso lo faccia esclusivamente per chiedere cibo ma spesso non è così. Sono diversi i motivi e i bisogni...
Cani

5 modi di interpretare lo scodinzolio di un cane

Accogliere nella propria vita e nella propria casa un cucciolo di cane è una gioia e una responsabilità che dovrà accompagnarvi per tutta l'esistenza del vostro amico a quattro zampe. Diventerete il loro punto di riferimento e affideranno a voi la...
Cani

Cani: come interpretare lo scodinzolio

È ormai risaputo che il cane è il migliore amico dell'uomo. Esso dona compagnia e in cambio vuole essere riempito di coccole e attenzioni. Molti pensano erroneamente che a loro manchi solo la parola, ma in realtà il cane parla eccome, non usando il...
Cani

Come interpretare gli sguardi del mio cane

Un detto dice "gli occhi sono lo specchio della nostra anima". Questo proverbio lo riferiamo, erroneamente, solo agli esseri umani. Tra i nostri amici pelosi, quello che generalmente è il più espressivo è il cane. Ed effettivamente lo confermo guardando...
Gatti

Come interpretare i sogni: sognare un gatto

L'interpretazione dei sogni è una pratica che da sempre ha affascinato persone di ogni tempo e di ogni luogo. Già dai primi tempi in cui i sogni venivano interpretati, veniva data una certa importanza ad alcune immagini, situazioni od animali ricorrenti...
Gatti

I 5 tipi di atteggiamento del gatto

Non esistono due mici uguali, ognuno di loro ha una propria personalità, ovvero varia dagli individui e anche in base alla razza, oltre che dall'ambiente in cui vivono. Tuttavia, come in ogni essere vivente, anche i gatti hanno degli atteggiamenti che...
Gatti

10 modi in cui i gatti dimostrano il loro amore per noi

Spesso si dice che i gatti siano animali troppo indipendenti e solitari per affezionarsi veramente ai padroni. Nulla di più sbagliato. Queste tenere bestiole, dall'intelligenza molto sviluppata, regalano a chi li accudisce dei momenti di grande affetto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.