Come lavare i denti al cane con il bicarbonato

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Chi convive con un amico a quattro zampe sa bene quanto sia importante mantenerlo sempre in salute. Dalle cure veterinarie alle operazioni di igiene quotidiana, il nostro amato cane ha bisogno di molte attenzioni, anche e soprattutto quando si tratta del suo benessere. Tra queste, l'igiene orale, che spesso viene erroneamente sottovalutata e trascurata. Si, perché anche Fido necessita di lavarsi i denti, se non proprio tre volte al giorno almeno settimanalmente. Questo semplice accorgimento servirà a prevenire l'alitosi e i disturbi del cavo orale. Vediamo allora insieme come lavare i denti al cane utilizzando un prodotto naturale ed efficace: il bicarbonato.

28

Occorrente

  • Bicarbonato di sodio
  • Brodo di carne
  • Garze sterili
  • Spazzolino per cani
38

Innanzitutto premettiamo che l'operazione sarà tanto più semplice quanto prima lo abitueremo alla pulizia dei denti. L'ideale sarebbe iniziare intorno ai tre/quattro mesi di vita. Prestiamo attenzione al fatto che tutti i denti da latte siano già stati sostituiti con quelli definitivi. In caso di dubbi è sempre meglio chiedere un consulto al veterinario di fiducia. Facciamo in modo che lavare i denti al cane diventi per lui un momento di gioco e coccole, accarezzandolo con dolcezza durante tutta l'operazione.

48

Iniziamo ad abituare il nostro cane massaggiando delicatamente le gengive con un composto al bicarbonato di sodio. Il gusto del bicarbonato non è infatti particolarmente gradito a Fido, per cui sarà necessario mescolarlo ad altri ingredienti. Procediamo nel seguente modo: prendiamo un cucchiaio colmo di bicarbonato e uniamolo in una tazza con altrettanta acqua tiepida (che ne favorisce lo scioglimento). Mescoliamo con cura fino ad ottenere una consistenza simile a quella del dentifricio. Aggiungiamo circa metà cucchiaio di brodo di carne per renderlo più accettabile. Se il composto è troppo liquido aggiungiamo ancora bicarbonato fino ad ottenere la giusta consistenza.

Continua la lettura
58

Ricordiamoci di tenere il nostro dentifricio fai da te per lavare i denti al cane in frigorifero, dove si conserverà per circa due settimane. Fasciamoci una o due dita (a seconda delle dimensioni della sua bocca) con una garza sterile, ed intingiamola nel composto. Coccolando il cane e parlandogli a bassa voce per rassicurarlo iniziamo a fare un delicato massaggio gengivale in senso rotatorio. Le prime volte non sarà necessario arrivare fino alle parti più interne della dentatura, permettendogli intanto di abituarsi ai nostri gesti e al sapore del bicarbonato. Quando sarà diventata una piacevole abitudine potremo approfondire la nostra "seduta di igiene orale canina"!

68

In commercio sono disponibili anche spazzolini appositi per il cane, per lavare i suoi denti in modo ancora più preciso. Ma non affrettiamo i tempi! Aspettiamo che Fido abbia preso una buona confidenza con questa operazione prima di inserirgli un nuovo elemento. Ci farà capire proprio il cane quando è pronto: se vediamo che accetta le nostre attenzioni e non si dimostra impaurito o innervosito potremo iniziare a spazzolargli i denti con lo spazzolino. In caso contrario continuiamo a lavare i denti manualmente, lo aiuteremo comunque a restare sano a lungo, prevenendo disturbi che potrebbero, in età avanzata, causare conseguenze anche gravi come la perdita dei denti.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non facciamoci prendere dalla fretta; il nostro cane ha bisogno di abituarsi gradualmente alle operazioni di pulizia dei denti

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come prenderti cura del tuo cane

Prendersi cura di un animale domestico in genere comporta delle grandi responsabilità, quindi prima di aprire la porta al vostro fido dovete prendere atto dell'impegno che vi aspetta, ma in compemnso lui saprà ricompensare il vostro lavoro con tutto...
Gatti

Come preparare un dentifricio fai da te per cani e gatti

Gli animali sono i migliori amici che possiamo avere e prendercene cura è un nostro preciso dovere a cui dobbiamo assolutamente assolvere, affinché i nostri amici abbiano una vita lunga e felice. Gli animali sono soggetti a carie e tartaro come gli...
Cura dell'Animale

Come mantenere puliti i denti del cane

Proprio come accade a noi umani, anche i nostri amici a quattro zampe possono soffrire di alcuni problemi al cavo orale. Tra i disturbi più diffusi troviamo carie, tartaro, paradontite e gengivite. Non allarmatevi subito se noterete che il vostro cane...
Cani

Come impedire al cane di mangiare il cibo del gatto

Se il cane ed il gatto di casa sono abituati ad andare d'accordo e condividono gli stessi spazi all'interno della tua abitazione, può capitare di dover impedire al cane di mangiare il cibo destinato al gatto. La maggior parte dei cani, infatti, non disdegna...
Cani

5 cose da fare se il cane prende le zecche

È bello passeggiare con Fido in mezzo alla natura, specialmente nella bella stagione. Purtroppo, a rovinare questo piacevole passatempo ci pensano le zecche: questi parassiti insidiosi aspettano quatti quatti nell'erba alta o nel fieno il passaggio di...
Cani

5 modi di giocare con il proprio cane

Il gioco è un momento importante per il cane. Rafforza la complicità con il proprio padrone, sviluppa l'istinto e l'apprendimento. Attraverso giochi quotidiani, l'amico a quattro zampe socializza, sfoga la sua naturale vitalità e si mantiene in forma....
Cani

Come mantenere lucido il pelo del vostro cane

La lucentezza e la morbidezza del mantello canino sono indice di un buono stato di salute e di una dieta alimentare perfettamente equilibrata. Tramite il pelo, il vostro cane si difende dagli attacchi degli agenti esterni, allontanando il rischio di contrarre...
Cani

Come fare se il vostro cane diventa incontinente

In questo articolo, vedremo come fare se il vostro cane diventa incontinente. Come è ben risaputo, l'incontinenza è una condizione medica che, col passare del tempo, porterà alla perdita involontaria di urine. Tale anomalia si potrà presentare ai...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.