Come mantenere sano il pelo del cane

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Per avere un aspetto sano ed in buona salute, il nostro fedele amico peloso ha bisogno di molte cure ed attenzioni. Soprattutto, se vogliamo che abbia un pelo lucido e morbido, dove occorre fargli seguire un'alimentazione equilibrata. Tuttavia, c'è da dire che il pelo non è uguale per tutti i cani. Alcuni cani, a seconda la razza, hanno il pelo lungo, altri presentano un pelo corto e così via. Inoltre, il pelo del cane è soggetto ad un processo fisiologico di ricambio stagionale che prende il nome di "muta", ossia la rigenerazione normale del pelo. Il pelo vecchio verrà sostituito in breve tempo da quello nuovo. In questa guida quindi, andremo a vedere insieme come mantenere sano il pelo del cane.

27

Occorrente

  • spazzola per cani
  • asciugamano di spugna
  • shampoo delicato
  • spray antipulci e zecche
37

Spazzolare il pelo

Cominciamo col dire che, spazzolando e massaggiando abitualmente il manto del nostro amico a 4 zampe, potremo stabilire con lui un contatto diretto. Se il cucciolo è a pelo lungo, il trattamento dovrà essere differente da quello col pelo corto, ma il passaggio va sempre eseguito con cadenza quotidiana oppure ogni due giorni, così da eliminare dalla sua cute sia il pelo sia il sottopelo morto ed evitare che si formino fastidiose dermatosi. Se il pelo è raso, possiamo utilizzare il guanto in gomma dotato di minuscoli dentini, se invece parliamo di cani con peli particolarmente duri, si deve far uso di una spazzola con denti di metallo.

47

Tagliare il pelo frequentemente

Oltre a spazzolare spesso il nostro cane, per mantenere il suo pelo bello lucido dobbiamo, almeno ogni due mesi, fargli un bel bagno. Se ci accorgiamo che il manto presenta tracce di forfora, significa che la cute del nostro animale non è in perfetto stato. Indi per cui dobbiamo provvedere ad acquistare uno shampoo dal PH delicato (non dobbiamo mai lavarlo con uno dei nostri detergenti), chiedendo magari consiglio al veterinario di fiducia oppure al personale di un negozio specializzato nella vendita di prodotti per animali.

Continua la lettura
57

Asciugare il pelo

Quando completeremo il lavaggio del nostro fedele amico, se è estate possiamo togliere dal suo pelo l'eccesso di acqua con un vecchio asciugamano in spugna, lasciandolo successivamente asciugare all'aria aperta e al sole. In inverno invece, dopo averlo avvolto e strofinato nell'asciugamano, occorre completare l'asciugatura con l'asciugacapelli. Il mio consiglio inoltre, è di dover fare molta attenzione a non bagnare l'interno delle sue orecchie, poiché estremamente sensibili. L'ideale sarebbe di proteggerle con due pezzi di ovatta bene asciutta che andremo a togliere alla fine del lavaggio. Fatto questo, concludiamo con un po' di spray repellente per pulci e zecche.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • un trucchetto per mantenere "sano" il pelo del nostro amico a quattro zampe è quello di aggiungere poche gocce di olio di semi ad ogni pasto.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Le 10 razze di cani più docili

Quasi tutti i cani, che siano di razza o no, con il giusto addestramento e una buona educazione, possono diventare dei compagni fedeli per i propri padroni. Ogni razza ha determinati tratti distintivi sia fisici che relativi al temperamento. Possiamo...
Cani

Come mantenere lucido il pelo del vostro cane

La lucentezza e la morbidezza del mantello canino sono indice di un buono stato di salute e di una dieta alimentare perfettamente equilibrata. Tramite il pelo, il vostro cane si difende dagli attacchi degli agenti esterni, allontanando il rischio di contrarre...
Cura dell'Animale

Come tosare un Golden Retriever

Con la grande crisi che stiamo attraversando, aprire un negozio può risultare particolarmente difficoltoso. Per questo, una volta deciso di voler aprire un'attività, ci si butta in ambiti poco frequenti; come ad esempio la toelettatura degli animali....
Cani

Guida alle razze di cani più vendute al mondo

L'arrivo di un cane in casa è un evento speciale, in grado di portare gioia e tenerezza. Questi animali riescono sempre a farsi amare ed a ricambiare i sentimenti che proviamo per loro, diventando parte integrante della famiglia di chi li accudisce....
Cani

Come tagliare il pelo a un maltese

Il maltese è un cane di taglia piccola/nana, dal pelo lungo e fluente. Si tratta di un cane da compagnia, adatto alla vita in appartamento. È fra le razze più antiche, presente già in epoca romana. Possiede un'estrema intelligenza ed è molto vivace....
Cani

Come mantenere idratata la cute del tuo cucciolo

Anche i cani sono animali molto delicati, in particolare quando si tratta della cura della pelle e del pelo. Fattori climatici, alimentazione, l'uso di taluni prodotti di igiene o addirittura una propensione grazie alla razza del tuo cucciolo, possono...
Cani

Consigli per scegliere la spazzola per cane

Il cane ha bisogno della toelettatura che non sempre è sinonimo di tosatura ma piuttosto di ordine e cura costante del pelo. Le spazzole per cani ad uso domestico, con le setole, in genere vanno bene per ogni tipo di pelo, ma la specificità delle razze...
Cani

Come prendersi cura del cane papillon

Se avete in progetto di allargare la vostra famiglia adottando un tenero amico a quattro zampe, magari per accontentare le richieste di vostro figlio che da tempo desidera un compagno di giochi peloso con cui relazionarsi, ma che sia poco impegnativo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.