Come nutrire un pulcino

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Durante una passeggiata per strada o nelle campagne può capitare di incontrare qualche pulcino. Questi piccoli volatili precipitano spesso dai nidi. Talvolta riportano ferite, anche mortali, e altre volte riescono a salvarsi. Può succedere che, per loro fortuna, trovino un cuscinetto di vegetazione alla base degli alberi. Ciononostante sono in serio pericolo e noi potremmo intervenire per permettere al pulcino di vivere. Si leggono tante ipotesi su quale sia il metodo migliore per nutrire un pulcino. In verità possiamo solo parlare di nutrimento di emergenza per le prime fasi di vita. Nei prossimi passi vedremo come prenderci cura di un pulcino trovatello.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Larve della farina (camole).
  • Carne cruda.
  • Acqua.
  • Siringa senza ago.
37

Il piumaggio

I pulcini non sono tutti uguali. Alcuni sono implumi, totalmente privi di piumaggio. Questo è il primo stadio di sviluppo per un pulcino e richiede particolare attenzione. In questa fase dovremo nutrire il piccolo molto spesso durante il giorno. Un pulcino implume ha bisogno di mangiare e bere ogni mezz'ora. Il compito potrebbe essere abbastanza stressante. Tuttavia è bene ricordare che i pulcini si nutrono soltanto durante il giorno. Nel corso della notte riposano, e noi dovremo fornire un giaciglio caldo e protetto. L'uso di una borsa d'acqua calda sotto una scatola garantirà il giusto tepore. Possiamo foderare la scatola con carta di giornale e ricreare l'ambiente del nido con foglie e paglia.

47

Lo sviluppo

Se il pulcino presenta già un piumaggio in sviluppo dovremo nutrirlo ogni 2 o 3 ore. È comunque importante ricordare che raccogliere un pulcino non è sempre la cosa migliore. In alcune specie di uccelli il nidiaceo abbandona il nido di sua volontà. Sono i primi tentativi autonomi di volo. Tuttavia se il pulcino non è pronto non riuscirà a librarsi in cielo. Ciò non significa che sia in stato di abbandono. I genitori infatti continuano ad assisterlo e alimentarlo fino all'autonomia per volare. Dobbiamo quindi fare molta attenzione e non fare scelte azzardate. Se troviamo un pulcino con piumaggio potrebbe essere saggio lasciarlo dov'è.

57

Guarda il video

Continua la lettura
67

Il cibo

Quanto al cibo da utilizzare esistono alcuni alimenti "universali" per le emergenze. Uno dei più nutrienti e adatti per un pulcino sono le larve della farina. Possiamo reperirle anche nei negozi specializzati in articoli per pesca. L'alternativa valida e più facile da reperire è la carne cruda. Tollerabile anche il tuorlo di un uovo sodo da diluire leggermente. Somministriamo da bere alcune gocce d'acqua con una siringa senza ago. Alcune credenze popolari suggeriscono pane, latte e derivati. In realtà questi sono alimenti da evitare totalmente. Potremo liberare il pulcino quando sarà in grado di volare.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Identificare l'uccello è utile per capire quale nutrimento fornire una volta cresciuto.
  • Per un'assistenza adeguata possiamo portare il pulcino ad un centro LIPU vicino.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

Come costruire una gabbia per l'allevamento dei pulcini

Per l'allevamento dei pulcini, fondamentale è una gabbia in cui gli stessi possano vivere. Anzichè comprarla, la gabbia potrà essere costruita personalmente. Esistono tanti ...
Volatili

Come Distinguere Il Nibbio Reale Dal Nibbio Bruno

Il birdwatching è un hobby che in tempi passati veniva spesso praticato da chi era una appassionato di uccelli, e ancora oggi questa attività viene ...
Volatili

Come allevare i pavoni

I pavoni sono tra gli animali da cortile più inusuali! Eppure i pavoni incarnano la bellezza e la regalità. Non a caso li definiscono "i ...
Volatili

Come preparare un nido per galline

Le galline sono spesso definite “animali da cortile”, perché non hanno bisogno di un particolare habitat per sopravvivere, ma possono essere allevate, appunto, anche in ...
Volatili

Come salvare un uccellino caduto dal nido

Salvare un animaletto in difficoltà è sempre una meravigliosa azione da compiere: è sempre bello salvare una qualsiasi vita in difficoltà. Talvolta la faccenda può ...
Volatili

Come covare un uovo di canarino

La riproduzione è uno dei momenti che tutti gli allevatori attendono con molta impazienza.
Essa comincia con la scelta della coppia, la costruzione del nido ...
Volatili

Le caratteristiche degli struzzi

Nel mondo esistono moltissimi animali di tantissime specie e se siamo degli appassionati della natura, sarebbe molto bello conoscere le caratteristiche degli animali che più ...
Volatili

Come Alimentare Paperi E Pulcini

Pur esistendo in commercio una certa varietà di mangime per alimentare pulcini e paperi, l'utilizzo di alimenti naturali comporta alcuni evidenti vantaggi. Innanzitutto, preparando ...
Cura dell'Animale

Metodi per riconoscere un uovo fecondato

Se abbiamo un allevamento di animali ovipari come ad esempio galline o canarini, ed intendiamo sapere se un uovo è stato fecondato e quindi in ...
Volatili

10 consigli per allevare canarini

I canarini sono uccelli meravigliosi da tenere in casa perché sono facili da curare e possono essere relativamente contenuti da soli. Tuttavia, una cosa sui ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.