Come occuparsi di un ratto domestico

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Avete intenzione di acquistare un ratto domestico? Dovete innanzitutto sapere che esistono molte varietà di ratto con diversi colori della pelliccia e degli occhi. Questi comprendono pelliccia biancha, cannella, blu e colorata con occhi scuri o rosa. I ratti maschi vengono chiamati dollari, mentre le femmine e i cuccioli vengono conosciuti come gattini. In media vivono per circa due anni e mezzo. I ratti hanno bisogno di compagnia del proprio genere, quindi è ingiusto mantenerlo da solo. Per evitare i cuccioli di ratto indesiderati, l'opzione migliore è di solito una coppia o un gruppo dello stesso sesso. I ratti si allevano spesso da cinque settimane, producendo una volta ogni volta almeno otto o più giovani. Le femmine possono rimanere incinte entro 24 ore dalla nascita. Il miglior posto per acquistare un topo è da un allevatore stimabile. Se volete prendervi cura di uno di questi adorabili animaletti ecco come occuparsi di un ratto domestico.

24

L'alimentazione

I ratti sono onnivori e amano una dieta varia che include i cereali, le verdure e una fonte di proteine ​​come il cibo per cani asciutto. Le miscele commerciali sono disponibili presso i negozi per animali. Ricordate che ai topi piacciono i rifiuti domestici, pertanto non lasciateli ingrassare troppo. Essi godono di pezzi occasionali di frutta, verdura, arachidi e semi di girasole. Questi possono causare problemi alla pelle pertanto dateglieli raramente. È sempre necessario disporre di acqua fresca e pulita. Se viene utilizzata una bottiglia d'acqua, dovete sempre pulirla, ricaricarla e controllarla. Questo ogni giorno per assicurarvi che non si blocchi o svuoti.

34

La salute

Controllate ogni giorno il vostro ratto per tutti i segni generali di salute. Controllate ad esempio la perdita di appetito o letargia. Uno dei problemi più comuni nei ratti è la malattia respiratoria infettiva. Questa si tratta di una malattia contagiosa passata da un ratto all'altro. Quindi tranquilla non può influire su altre specie o sull'uomo. Prestate attenzione ad acquistare un ratto da qualche parte con molti altri ratti, soprattutto se uno di loro ha una respirazione rapida o rumorosa. Lo scarico rosso intorno agli occhi o al naso è un segno di malattia e di stress. Anche se l'arrossamento non è sangue ma un pigmento naturale nel muco. Alcuni ratti sviluppano tumori quando invecchiano e questi sono più comuni nelle femmine.

Continua la lettura
44

L'intrattenimento

I ratti hanno bisogno di un gioco perdi tempo di almeno un'ora al di fuori della loro gabbia ogni giorno. Quindi è necessario innanzitutto rendere la stanza sicura e protetta contro i ratti. Tenere le porte e le finestre chiuse e bloccate le crepe nei pavimenti. Se non lo fate i ratti potranno passare attraverso e scappare via. Tenete le piante delle case fuori strada perché alcune sono velenose per i ratti. Inoltre, passate i cavi elettrici attraverso le tubazioni in modo che i ratti non possano masticarli. I ratti possono godere di giocattoli come i pezzi di scarico di plastica o scatole di cartone, ma evitate le ruote con raggi in quanto possono causare gravi lesioni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Animali da Compagnia

Gli animali domestici più affettuosi

Gli animali domestici sono in grado di donare affetto e gioia ai loro proprietari, in cambio sono necessari rispetto e piccole accortezze da parte di questi ultimi. Alcune specie di animali però sono più predisposte di altre al contatto con l'uomo,...
Animali da Compagnia

5 accessori per il ratto domestico

Sono molte le persone che adottano un animale perché la sua presenza nelle nostre case porta molta allegria e ci fa sempre compagnia. Tuttavia quando decidiamo di adottare un animale, dovremo prima essere sicuri di poterci prendere cura del nostro piccolo...
Cura dell'Animale

5 regole d'oro per la cura di una tartaruga

Se abbiamo appena acquistato una tartaruga ed intendiamo allevarla, magari per tentare anche in futuro la riproduzione, è importante curarla e rispettare delle regole che seppur semplici, si rivelano importanti ai fini della sua sopravvivenza. A tale...
Animali da Compagnia

Come allevare il topo domestico

Il ratto domestico o più comunemente topo domestico, è un piccolo animaletto della famiglia dei roditori. A differenze del topo di campagna che siete abituati a vedere, il topino domestico è di dimensioni leggermente più piccole ed ha un colore che...
Altri Mammiferi

Tutto sul puma

Il puma, chiamata anche coguaro o leone di montagna, è un mammifero fortemente territoriale e solitario. Pochi animali sono inclini ad errori di identificazione come il puma, che in effetti viene avvistato da pochissimi fortunati. Ha una lunghezza che...
Cani

Come accudire uno Schnauzer

Lo Schnauzer è un cane da guardia e da compagnia. È facile da addestrare ed è molto docile. Inoltre, è di origine tedesca e in passato veniva utilizzato come cane per la caccia al ratto. Tanto da guadagnarsi il soprannome di "cacciatore di topi"....
Cani

Tutto sul Norfolk Terrier

Nasce nella contea di Norfolk, in Gran Bretagna, quasi per caso. Utilissimo per cacciare animali invadenti dai terreni agricoli (lepri, volpi, ratti), il Norfolk Terrier dal 1964 è una razza canina a sé. Si differenzia dal Norwich Terrier, la variante...
Cani

Come prendersi cura di uno Schnauzer

Lo Schnauzer è una razza di origine tedesca che comprende tre tipi di taglia: nana, media e gigante, con  tre possibili colori: nero, sale e pepe, nero argento, bianco. Il termine Schnauzer corrisponde al termine italiano mustacchi, ed è il modo con...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.