Come prendersi cura del cacatua

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

In questa guida, vogliamo offrire a tutti i nostri lettori, che sono amanti degli animali ed in particolar modo dei pappagalli, di come e cosa fare per assisterli ed amarli, in modo veramente perfetto ed anche efficace. Nello specifico cercheremo di capire come porter prendersi cura del Cacatua, un ppagallo unico e speciale nel suo genere. Iniziamo questa guida con il dire che i cacatuidi sono una famiglia di uccelli appartenenti all'ordine Psittaciformes. I cacatua condividono molti aspetti con gli altri pappagalli, incluso il caratteristico becco di forma ricurva ed il piede zigodattilo, con due dita dietro ed altre due davanti. Originari delle zone comprese tra il sud-est asiatico e parte dell'Oceania, i cacatua sono una particolare tipologia di pappagalli, di dimensioni medio-grande, compresi tra i 30 ed i 60 cm, piuttosto longevi, visto che riescono a vivere fino ad 80 anni, belli esteticamente, giocherelloni e molto intelligenti.

28

Occorrente

  • cibo adatto
  • amore
  • conoscenze di base
38

Se stai valutando l'idea di prenderti cura di un pappagallo anziché di un cane o di un gatto, perché ritieni che un volatile sia meno impegnativo, allora ti consiglio di accantonare l'idea del cacatua: si tratta di animali che richiedono tempo e cure, talmente socievoli da subire profondi danni psicologici, se vengono lasciati soli per gran parte della giornata.

48

Una soluzione potrebbe essere quella di prenderne due, in modo che si facciano compagnia tra loro, ma è comunque importante garantire una presenza costante ed interessata, consistente nell'interagire con loro, farli uscire dalla gabbia, accarezzarli e parlargli, in poche parole essere in grado di garantirgli un adeguato sviluppo mentale ed emotivo: col proprietario instaurano un rapporto quasi simbiotico e, anche se non è una loro prerogativa, possono imparare a ripetere alcune parole che gli vengono dette.

Continua la lettura
58

Una delle priorità comprende il posizionamento dell'alloggio che va posto in una stanza frequentata abitualmente dal proprietario o, se ce ne sono, da altri componenti della famiglia, in modo che il cacatua possa godere della loro presenza: tuttavia la cucina non è affatto consigliata, sia perché i vapori che vi si creano possono danneggiare il piumaggio, sia perché proprio le penne producono una quantità non indifferente di polvere che, ovviamente, può facilmente trasferirsi nell'ambiente circostante.

68

La gabbia non deve essere solo un luogo per riposare, ma deve contenere giochi, possibilmente fatti di legno o di plastica molto dura, che permettano all'animale di giocare anche da solo per un po' di tempo: molto consigliati sono i giochi in cui si può nascondere all'interno del cibo che il pappagallo deve cercare di estrarlo esercitando, in tal modo, abilità ed intelligenza, delle quali non è affatto carente. È anche importante sostituire con una certa frequenza i trespoli, rigorosamente di legno, facilmente distrutti dall'azione del becco.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prendersi cura di Cacatua è molto importante ed anche un modo per dare a questi splendidi animali, tutto il nostro amore!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Mammiferi

Guida sugli animali della jungla

Con la denominazione "giungla", o "jungla" si identifica un tipo di foresta estesa soprattutto in quelle zone affacciate sull'Oceano Indiano, colpite spesso dall'azione dei monsoni. La jungla è una foresta tropicale, le cui piante sono decidue, ovvero...
Volatili

Le specie di pappagalli parlanti

I pappagalli appartengono all'ordine Psittaciformi. Si differenziano in circa 353 specie distribuite in America centrale e meridionale, Asia, Africa, Australia e Oceania. I pappagalli sono un gruppo molto vario, con dimensioni che vanno dai 10 cm al metro...
Volatili

Come insegnare a parlare ad un pappagallo

I pappagalli non nascono con già la conoscenza del comunicare con l'essere umano inteso come linguaggio. Se abbiamo l'intenzione di prendere un pappagallo con la convinzione che poi un giorno possa parlare con noi, stiamo sbagliando, per far sì che...
Volatili

Come allevare i calopsite

I calopsite sono graziosi pappagallini appartenenti alla famiglia dei cacatua. Socievoli e colorati, allietano le giornate con il loro canto. Di piccole dimensioni (raramente superano i 30 cm) e con un piumaggio tra le tonalità del grigio, giallo e bianco,...
Animali da Compagnia

Uccelli da compagnia: come scegliere quello giusto

Gli uccelli sono delle creature molto socievoli, che possono diventare anche degli ottimi esemplari da compagnia. Gli uccelli inoltre sono noti, per avere una vita straordinariamente lunga che può arrivare anche fino a 100 anni. In questa guida vediamo...
Volatili

I volatili più longevi al mondo

Tra i primati che si possono rilevare in natura uno dei più interessanti riguarda la longevità, argomento che affascina da sempre scienziati e filosofi. Questa volta ci soffermiamo sui volatili più longevi al mondo, tenendo conto che la media per queste...
Animali da Compagnia

Come scegliere il cucciolo che fa per voi

Avete voglia di trovare un nuovo compagno con cui condividere la vostra vita e i vostri momenti più belli, ma non sapete come scegliere il cucciolo che fa per voi? Qui sotto potrete trovare una guida con dei consigli utili per aiutarvi a decidere quale...
Volatili

Come allevare i pappagalli

I pappagalli sono degli animali socievoli e molto intelligenti e se trattati bene riescono a vivere anche 60-80 anni. Dovete però sapere prima di prenderne uno in casa, magari per il vostro bambino, che allevarli non è molto semplice. In questa guida...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.