Come prendersi cura di un cavallo

tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

Tra tutti gli sport, l'equitazione è sicuramente quello che fin dai tempi più antichi ha affascinato l'uomo. Oggi la pratica di questo sport, è sempre maggiore da parte di molte persone, anche giovanissime, appartenenti a tutti i ceti sociali. La motivazione potrebbe essere ricercata nel fatto che per praticarla in modo corretto si ha la possibilità di rimanere a stretto contatto con la natura. In questa guida, cerchiamo di scoprire come prendersi cura nel modo migliore di un cavallo.

29

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • molto tempo da dedicare all'animale
39

Come per tutte le cose, anche per il cavallo vi sono delle regole alle quali una persona non può certo venire meno. Infatti prendersi cura di un animale di questo tipo, potrebbe alla lunga diventare un tantino impegnativo. Da un lato si ha a che fare con un animale molto robusto, ma dall'altro bisogna tenere presente che per rimanere in buona salute necessita di cure e attenzioni continue.

49

Si comincia da una normale pulizia, la quale deve essere eseguita praticamente tutti i giorni. Con una spazzola apposita, bisogna strigliare attentamente tutto l'animale, senza lasciare punti scoperti. In questo modo oltre ad eliminare tutti i residui di polvere, fango o sabbia, procureremo al cavallo un benefico massaggio, in grado di procurare un'azione benefica anche a livello dei muscoli.

59

Guarda il video

Approfondimento

Come montare la sella
69

Una volta che il manto sarà completamente pulito, dovremmo passare agli zoccoli, un elemento importantissimo per la salute del nostro compagno. È molto importante controllarli quotidianamente, in questo modo potremmo accorgerci per tempo se vi sono elementi che possono alla lunga danneggiare la zampa. Quindi bisognerà pulirli con attrezzi appositi eliminando ogni tipo di residuo sia di letame, paglia, fango o sassi che possono rimanere incastrati provocando in certi casi anche infezioni gravi.

79

Anche il box, dove in genere viene ricoverato l'animale, deve essere pulito quotidianamente eliminando ogni residuo sia di paglia vecchia che di feci. Il cavallo è un animale molto resistente ma anche molto delicato, e se anche l'ambiente dove vive non viene pulito accuratamente, potrebbe essere soggetto ad attacchi da parte di agenti patogeni a volte anche in maniera molto grave.

89

Ma prendersi cura di lui, non significa solamente pensare a livello fisico, infatti deve essere accudito anche a livello psicologico ecco perché è molto importante passare molto tempo assieme a lui, facendo lunghe passeggiate. Se ciò non fosse possibile, sarebbe opportuno lasciare il cavallo il più libero possibile all'interno di un recinto, in modo che possa muoversi liberamente, sgranchendosi le zampe e mantenendo i muscoli in continuo movimento.

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prendersi cura di un cavallo richiede da parte del proprietario parecchio tempo, in quanto per natura, necessita di molte cure e attenzioni.

Potrebbe interessarti anche

Il presente contributo è stato redatto dall'autore ivi menzionato a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e può essere modificato dallo stesso in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore dello stesso, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tale contributo e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti