Come prenderti cura del tuo gatto

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Dopo un'attenta valutazione hai deciso di adottare una piccola palla di pelo felina! Aprire le porte di casa ad un micio è l'inizio di una bellissima avventura, fatta di scoperte e divertimento. Al contrario di quanto si possa pensare infatti, il gatto è un animale pieno di amore da dare. Anche se lo dimostra nel suo personalissimo modo! Un gatto però non è un morbido peluche, ma un animale che ha bisogno di amore e cure. Andiamo allora a scoprire insieme come prenderti cura del tuo gatto.

27

Occorrente

  • Microchip
  • Spazzola
  • Giochini
37

Il primo step fondamentale per prenderti cura del tuo gatto è sicuramente quello di munirlo di un microchip. Il gatto è un animale imprevedibile e molto curioso. Il microchip è quindi una scelta intelligente che può aiutarti a ritrovarlo con molta più facilità e in tempi brevi. Prenderti cura del tuo gatto è anche essere previdente e accertarti di tenerlo al sicuro da spiacevoli distrazioni.

47

Porta regolarmente il tuo micio dal veterinario. È importante infatti vaccinare il tuo gatto per mantenerlo sempre al riparo da malattie e problemi di salute. Nel caso notassi delle stranezze nel comportamento del tuo gatto come ad esempio inappetenza, uno strano modo di camminare o continui miagolii non esitare a portarlo immediatamente dal veterinario. La tempestività è la migliore terapia! Altro aspetto da non sottovalutare è la toelettatura. È infatti estremamente importante per prevenire la formazione delle palle di pelo. Inoltre aiuta la circolazione sanguigna del gatto, elimina il fastidioso problema dei peli quando lo accarezzi e ti aiuterà a rafforzare il legame con il tuo amico peloso.

Continua la lettura
57

Un altro aspetto essenziale per la cura del tuo gatto è l'alimentazione. Abitualo a mangiare nei tuoi stessi orari. In questo modo eviterai che il gatto prenda la scorretta abitudine di venire a elemosinare del cibo dal tuo piatto! Inoltre cerca di assicurarti che il tuo gatto mangi la corretta quantità di cibo e soprattutto della qualità ideale. Non dimenticarti poi di dedicare del tempo da trascorrere con il tuo gatto. È essenziale per la sua felicità la tua presenza e il contatto fisico. Inoltre il gatto tende a essere pigro, soprattutto se abituato a stare in casa. Questo potrebbe portarlo a ingrassare e a sviluppare patologie pericolose per la sua salute. Aiutalo a fare del sano esercizio fisico. Come? È davvero semplicissimo. Ti basterà giocare con lui! Basterà un semplice cordino per catturare la sua attenzione e spingerlo a scendere dal divano.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per la sicurezza del tuo gatto evita di lasciare buste di plastica o gomitoli di lana incustoditi in giro per la casa
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

Come sapere se il furetto ha la febbre

Se adori i furetti e ne hai adottato uno di recente, ma ancora non sai molto di lui, è il momento di provvedere. Se ti piace prenderti cura dei tuoi animali domestici, devi sapere tutto di loro. Gioie e dolori. Per cui, se ti sei informato solo sui gusti...
Volatili

Come prendersi cura del cacatua

In questa guida, vogliamo offrire a tutti i nostri lettori, che sono amanti degli animali ed in particolar modo dei pappagalli, di come e cosa fare per assisterli ed amarli, in modo veramente perfetto ed anche efficace. Nello specifico cercheremo di capire...
Pesci

Come prendersi cura dei pesci tropicali

Possedere dei pesci non è mai semplice. Infatti curarli e fare in modo che vivano a lungo è una delle preoccupazioni a cui si va costantemente incontro. I pesci sono esseri delicati, che richiedono una particolare attenzione altrimenti si rischia di...
Gatti

Come viaggiare con il tuo gatto

Il gatto è un animale piuttosto abitudinario e potrebbe non amare troppo essere spostato. Ma è anche vero che il micio si abitua alle consuetudini della casa e delle persone con cui vive e sa adattarsi. Quindi, se è problematico o impossibile lasciarlo...
Cani

Come sapere se un cane ha il microchip

Fin dall'antichità l'animale domestico per eccellenza è il cane - i suoi resti fossili in uno stanziamento umano sono stati rinvenuti in una tomba e risalgono a 11.000- 12.000 anni fa-, fedele compagno di vita sempre attento alle nostre esigenze non...
Cani

Microchip per cani: cos'è e come funziona

Cos'è e come funziona un microchip per cani? Iniziamo subito con il dire che, prima del microchip, per l'identificazione degli animali veniva usato il "tatuaggio". Tale pratica presentava però diversi svantaggi tra cui lo scolorimento nel tempo, l'applicazione...
Cani

Come ottenere il microchip per animali

Mettere il microchip al proprio animale domestico è, da alcuni anni, un atto diventato obbligatorio per legge e perseguibile penalmente. Non sta quindi a noi decidere se dotare o meno i nostri animali di tale accessorio. Ma come si ottiene e quanto costa...
Cani

Come microchippare un cane

Quando si decide di prendere nella propria casa un animale è fondamentale prendersene cura. Quindi quella di prendersi nella propria casa un cucciolo è una scelta molto importante da non sottovalutare. Tra gli animale domestici più diffusi troviamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.