Come proteggere la voliera dal freddo

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

All'arrivo dell'autunno, chi possiede una voliera e la tiene all'aperto deve preoccuparsi del freddo. La domanda fatidica è: i piccoli pennuti possono rimanere all'aperto? Di solito la risposta è sì. Pappagalli, canarini e altre specie riescono ad adattarsi. C'è chi afferma che stanno persino meglio sul terrazzo o in giardino che non in casa. Al chiuso dovrebbero tollerare rumori forti, vapori, aria secca, etc. Che non sono l'ideale per loro. Sorge quindi il problema di come proteggere la voliera dal freddo. Farlo serve a impedire l'assideramento dei volatili, nonché tanti disagi. Potete accorgervi abbastanza facilmente se soffrono il freddo. Piumaggio gonfio e una minore vitalità possono ad esempio denunciare questo problema. Cercate di non arrivare a questo punto, intervenendo prima. In che modo? Scopriamolo assieme, con alcuni utili consigli su come proteggere la voliera dal freddo.

27

Occorrente

  • Telo di nylon, cellophan o tessuto non tessuto
  • Pannelli in plexigas, policarbonato o polistirolo
  • Lampada riscaldante
37

Esposizione

La prima strategia per risparmiare il freddo agli amici pennuti riguarda l'esposizione della voliera. Cercate il punto più riparato dai venti fra quelli disponibili. Per individuarlo a volte occorre fare più prove. Le correnti infatti possono provenire da varie direzioni. Quanto alla temperatura, quando si sceglie come proteggere la voliera dal freddo, il sud è l'opzione migliore. E se l'esposizione a meridione non è possibile? In tal caso valutate fra est e ovest, preferendo il punto che riceve più sole e quindi calore.

47

Teli protettivo

Quando le temperature si fanno proprio rigide l'esposizione corretta non basta più. In tal caso bisogna proteggere la voliera con un telo isolante. Dovrete posizionarlo sul lato superiore e su tre laterali, lasciando aperta la gabbia solo frontalmente. Resistete alla tentazione di coprire anche il davanti, mi raccomando. Luce e aria sono indispensabili! Ovviamente, se il modello di voliera è coperto superiormente dovete preoccuparvi solo dei lati. I teli migliori per questo scopo sono in funzione del materiale che li costituisce. Nylon, cellophane e tessuto non tessuto (quello per riparare le piante) vanno bene. Si trovano nei negozi per bricolage, il tessuto non tessuto anche negli articoli per il giardino. Evitate invece di usare il cartone, che trattiene l'umidità. Nemmeno un lenzuolo è idoneo: protegge poco e lascia passare l'umido.

Continua la lettura
57

Pannelli isolanti

Policarbonato alveolare, plexigas e polistirolo permettono di creare dei pannelli dall'alto potere isolante. Il plexigas è anche trasparente, risultando gradito ai volatili che non amano la penombra diurna. Quando si pensa a come proteggere la voliera dal freddo però si deve prevedere anche... Il caldo. Un po' come succede in auto quando c'è il sole, che alza subito la temperatura. Se il freddo non è rigido, alla prima giornata di sole i poveri pennuti soffrirebbero un eccessivo rialzo termico. Oltre al caldo di per sè, già lo sbalzo termico potrebbe risultare fatale. La scelta del materiale migliore quindi è in funzione della zona: teli dove è meno freddo e pannelli dove il clima è molto rigido.

67

Lampada riscaldante

Come proteggere la voliera dal freddo con una lampada riscaldante? Adottando le opportune precauzioni in alcuni casi è fattibile. In altri invece no. In giardino è impensabile, ma se la voliera sta in una veranda chiusa o semichiusa si può fare. La lampada e il cavo devono risultare fuori dalla portata dei volatili, che altrimenti potrebbero rimanere fulminati. Inoltre non deve emanare luci fastidiose ne ventilare. Un modello a infrarossi o ceramica con timer, impermeabile, potrebbe risultare una buona scelta. Fondamentale non alzare troppo la temperatura: come detto gli sbalzi termici si rivelano micidiali per i volatili.

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Volatili

Come gestire le specie in una voliera

In questa bella guida, abbiamo pensato di aiutarvi a capire come poter gestire, nella maniera migliore e speciale, le varie specie, che esistono in natura, ma in una sola voliera, in modo che possano convivere nel modo più naturale e semplice possibile.Sembra...
Volatili

Come scegliere una voliera per uccelli

La voliera è un elemento fondamentale per chi decide di allevare uccelli in casa o in giardino. La sua scelta è importante perché deve permettere ai piccoli amici di aver spazio a sufficienza per muoversi, volare e vivere in modo confortevole. Inoltre...
Volatili

Come realizzare una voliera per uccelli in giardino

Se siamo amanti dei volatili, non può mancare nel nostro giardino una voliera per uccelli. Attraverso la lettura di questa guida, capiremo come sia facile e semplice realizzare una comodissima casetta ai nostri amati uccellini. La voliera, a differenza...
Volatili

Come allestire una voliera

L'alloggio è particolarmente importante per il benessere dei nostri uccelli e la voliera è un esempio: la differenza tra una voliera e una gabbia sta nel fatto che la voliera è più grande, più confortevole per gli uccellini che vi devono abitare....
Volatili

Come costruire una voliera per cocorite

Se vuoi ricreare da solo uno splendido habitat dove alloggiare le cocorite, ti consiglio di costruire una voliera. In commercio puoi facilmente reperire un gran numero di queste strutture, alquanto perfette e definite in ogni particolare: se però preferisci...
Volatili

Come allevare l'uccello "organetto" in voliera

L'organetto è un uccello, facente parte della stessa famiglia dei passeri, abbastanza diffuso in quasi tutti i continenti. Lo ritroviamo, infatti, molto facilmente in Europa, in Asia e nella parte settentrionale dell'America. È un animale di piccole...
Volatili

10 consigli per nutrire gli agapornis

Gli Agapornis, adorabili pappagallini di provenienza tropicale, subtropicale. Comunemente chiamati "gli inseparabili" per il tipico stile di vita familiare che adottano sin da cuccioli. Se avete deciso di adottare una coppia di questi dolcissimi uccellini...
Volatili

Come allevare i fringuelli

Il fringuello crea il suo nido in Europa, nelle Isole Atlantiche e in Asia Occidentale. Questo uccello sverna nel bacino del Mar Mediterraneo ed ha un peso compreso fra i "19 gr" e i "23 gr". Il suo corpo risulta costituito da forme piccole e slanciate....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.