Come proteggere un cucciolo dai pericoli

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

In questo articolo vedremo come proteggere un cucciolo da pericoli. Avere in casa un cucciolo è una gioia sempre immensa, però al tempo stesso, siccome è come un bambino, occorrerà avere gli occhi ben aperti di notte e di giorno in modo da evitare che finisca nei guai. Dovrete immaginare, che un cucciolo di gatto oppure cane, ha lo stesso carattere di un cucciolo di uomo, la stessa voglia di sperimentare e quella curiosità immensa. Abitare con un cucciolo in casa è un'avventura continua, che potrebbe però trasformarsi in un incubo, se non si prendono le precauzioni adatte. In seguito vi elencheremo una lista di cose che dovrete fare e non fare, in modo dare loro protezione. Buona lettura!

25

Vediamo vari tipi di pericoli che potrebbe andare incontro il vostro cucciolo. Pericolo di avvelenamento oppure di soffocamento. Se spesso i bambini vanno incontro al rischio di mettersi in bocca oggetti pericolosi oppure anche tossici, per i cuccioli è la stessa cosa praticamente. Specialmente nel caso di un cagnolino è molto frequente che abbia l'intenzione di rosicchiare ed ingurgitare pezzi di oggetti che risultano essere pericolosi. In un primo periodo vi consigliamo di evitare di lasciare il cucciolo che stia a contatto con fili della corrente, oppure con materiali che potrebbero essere velenosi come detersivi o vernici. Vi dovrete assicurare che il vostro amico animale, quando resta da solo in casa, non riesca ad arrivare ad oggetti e materiali che potrebbero essere ingoiati e tolti molto difficilmente.

35

Vediamo in questo passo i problemi articolari che potrebbero avere. Sarà strano da dire, però anche i cani, come i bambini, scivolano. Se il cucciolo non ha ancora ben imparato a star in equilibrio gestendolo su tutte le quattro zampe, facilmente potrebbe correre ruzzolando dalle scale oppure anche scivolando procurandosi danni ai muscoli sopra un pavimento che scivola. Vi consigliamo per precauzione, di stendere dei tappeti, facendo in modo di aumentare l'attrito delle zampette sopra al pavimento.

Continua la lettura
45

Il colpo di calore. Siccome non è possibile coprire la testa al vostro cane, sarà importante evitare di tenere l'animale sotto il sole nelle ore maggiormente calde della giornata, quelle di punta. Non dovrete mai bagnare la testa del cucciolo direttamente ma, se il caldo è veramente troppo, la soluzione migliore è quella di tamponare il petto ed il collo con con un panno fresco ed umido, lasciando sempre a disposizione dell'acqua.

55

Attacchi di altri cani verso il vostro. Nonostante la natura vuole che un cucciolo di cane non venga attaccato da altri animali adulti, come poi per gli esseri umani, potrà capitare purtroppo di trovarsi davanti ad animali che risultano particolarmente maleducati ed aggressivi. In questo caso, evitando rischi, sarà meglio far avvicinare con tanta calma e cautela il vostro cucciolo ad un cane adulto, guardando con massima attenzione ad alcune cose: alla reazione che avranno insieme, qualsiasi segnale di paura o aggressività. Dovrete sempre chiedere al padrone di tenere ben stretto al guinzaglio il proprio animale, facendo in modo di evitare un improvviso attacco.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Animali da Compagnia

10 motivi per adottare un cucciolo

Tutti siamo attratti dai cuccioli, dal loro atteggiamento goffo, insicuro, teneri e giocherelloni, che conquistano subito il cuore di chi li guarda. Tuttavia la scelta ...
Cani

Consigli per capire la corretta quantià di cibo per un cucciolo di cane

Allevare e curare un dolce cucciolo di cane può rivelarsi un'esperienza davvero toccante, emozionante, tenera ed anche molto istruttiva. Il padrone di un cucciolo ...
Animali da Compagnia

10 consigli per scegliere il cucciolo che fa per voi

Molti dicono "tale cane, tale padrone" e spesso, se non quasi sempre, quest'affermazione trova riscontro nella realtà. Infatti è molto frequente vedere una persona ...
Cani

Come ottenere l'affidamento di un cucciolo di cane sequestrato

Sempre più spesso si sente parlare ai vari tg locali di animali sequestrati per maltrattamenti, in particolar modo di cuccioli di cani di razza che ...
Cani

Come fare accettare al cane un nuovo cucciolo

All'interno di questa guida, breve ma molto interessante, la tematica che andremo a sviluppare si occuperà di animali. Per essere più precisi, il cane ...
Cani

Come insegnare al tuo cane dove fare i bisogni

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di cani. Nello specifico caso, come avrai già notato attraverso la lettura del titolo stesso della nostra ...
Cura dell'Animale

10 cose da sapere per svezzare una cucciolata di cani

Le prime 3 o 4 settimane di vita di un cane dipendono esclusivamente dal cibo che la madre riesce a produrre per rifocillarlo. Il latte ...
Cani

I comandi base da insegnare al cucciolo

Già dopo i primi tre mesi di vita è possibile iniziare ad addestrare un cucciolo per fargli recepire i comandi necessari alla sua educazione. Vi ...
Cani

10 consigli per una pacifica convivenza nell'area cani

I nostri amici a quattro zampe, in particolare i cani, nella maggior parte dei casi, sono ben inseriti nell’ambiente familiare in cui vivono e ...
Cani

Come prendersi cura dei cani

All'interno di questa guida andremo a occuparci di amici a quattro zampe e, nello specifico, di cani. Entreremo nel dettaglio rispetto a come prendersi ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.