Come proteggersi dalle vespe

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Con l'arrivo della bella stagione è tempo di mandare in soffitta l'abbigliamento pesante. Facciamo spazio a T-shirt, pantaloncini e top. Il modo migliore per accogliere il primo sole di primavera. Questo ci espone però al rischio di scottature. Un rischio che possiamo prevenire facilmente con l'uso di creme protettive contro i raggi solari. Ma esistono altri pericoli per la nostra pelle scoperta. E stiamo parlando delle punture di insetti. In primavera e in estate compaiono naturalmente le zanzare. Sono per molti gli insetti più fastidiosi, e provocano punture pruriginose. Ma ci sono altri insetti che possono essere più pericolosi. Sono le api e le vespe. Proteggersi da queste ultime è molto importante, specie per i più sensibili. Scopriamo come fare in pochi passi.

26

Occorrente

  • Antistaminici e prevenzione delle allergie
36

Portare con sé degli antistaminici

Solitamente le vespe si considerano insetti meno dannosi di altri. Ciò si deve probabilmente al loro ruolo nell'ecosistema che le tiene generalmente lontane dagli umani. Tuttavia la puntura delle vespe può scatenare forti reazioni allergiche. Gli esperti consigliano l'immunoterapia. Si tratta di indurre il corpo, tramite dosaggi limitati di veleno, a sviluppare una reazione che neutralizza l'azione della sostanza tossica stessa. Qualora si dovesse verificare la puntura, assumere il più presto possibile un antistaminico. In ogni caso, se la situazione di gonfiore e arrossamento non dovesse diminuire, rivolgiamoci al più presto ad un pronto soccorso.

46

Adottare misure preventive

Anche per le persone non allergiche la puntura delle vespe può essere dannosa. Ciò è vero in particolare nei casi di più punture. In simili circostanze la dose di veleno può dare più di un semplice fastidio. Chi ha la sfortuna di disturbare un intero alveare può incappare in questa esperienza. Possiamo evitarlo con alcune accortezze. Non frequentiamo campagne e boschi che costituiscono un habitat ideale per le vespe. Non addentriamoci in tale vegetazione portando dei forti profumi floreali. Questi potrebbero attirare ulteriormente l'attenzione. Anche in caso di attacco è necessaria la calma. Correre spaventati potrebbe aizzare ulteriormente le vespe.

Continua la lettura
56

Coprire le aree del corpo più sensibili

Altro suggerimento abbastanza utile può essere quello di vestirsi con abiti leggeri ma coprenti. In particolare è bene tenere al sicuro gambe e braccia. Anche berretti e occhiali da sole possono schermare contro degli attacchi improvvisi. Infine molte persone non sono consapevoli della loro allergia finché non subiscono la puntura. Possiamo prevenire facendo anticipatamente dei controlli da un allergologo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per allergie conclamate potrebbero essere necessari preparati monouso a base di adrenalina da autosomministrarsi. Le reazioni allergiche potrebbero essere molto debilitanti.
  • I colori troppo brillanti o intensi (nero incluso) possono attirare più facilmente gli insetti. Puntiamo su capi chiari, bianchi o verdi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Invertebrati e Insetti

Come difendersi dalla vespe

A volte, i momenti di relax vengono guastati da vari insetti molesti, che possono tramutare le nostre vacanze in un vero inferno. Infatti, l'aria è piena di zanzare, che hanno la nomina di pungere le persone durante il loro riposo notturno, sebbene la...
Invertebrati e Insetti

Come scovare un nido di vespe

Nella stagione primaverile, ma soprattutto in quella estiva, le nostre abitazioni sono invase dalle vespe. Possono rappresentare un grosso problema, specialmente per soggetti allergici, i quali, se punti, possono manifestare shock gravi. Solitamente,...
Invertebrati e Insetti

Come riconoscere le api dalle vespe

Le api e le vespe sono due tipologie di insetti molto simili tra di loro, entrambi presentano il pungiglione e hanno un colorito giallo e nero a strisce; presentano però delle differenze che sono molto sottilissime e sono riportate in questa guida. Le...
Invertebrati e Insetti

Come allontanare le vespe senza prodotti nocivi

Le vespe sono dei particolari insetti molto simili alle api, che creano dei nidi realizzati con un impasto di saliva e legno per riprodursi. Questi particolari nidi vengono realizzati in piccole feritoie per risultare maggiormente protetti dagli agenti...
Invertebrati e Insetti

Come riconoscere gli insetti

Ogni giorno attorno a noi ruota un piccolo micro mondo costituito da piccole creature che si muovono e volano. Solitamente li definiamo tutti insetti senza tuttavia saperli distinguere tra loro.Se leggerai questa guida ti spiegherò in maniera semplice...
Cani

Come scoprire se il cane soffre di allergie

Chi possiede un cane a volte non sa che potrebbe essere soggetto a delle patologie, come ad esempio se soffre di qualche forma di allergie. Il nostro compito è quello di prenderci cura del nostro animale, ma in questi casi come possiamo fare? O meglio,...
Invertebrati e Insetti

I principali insetti con 4 ali

L'ordine degli imenotteri comprende molte specie di insetti e tra questi la maggior parte presenta quattro ali sul dorso. La parola imenottero deriva infatti da Hymen, ossia membrana, quella che forma le ali stesse di questi insetti. I benefici di questa...
Gatti

Come scoprire se il gatto soffre di allergie

Ecco una bella guida, utile a tutti gli appassionati di animali, attraverso il cui aiuto poter essere in grado di capire come e cosa fare per scoprire se il gatto soffre di allergie, in maniera tale da poterlo aiutare e curare a superarle. Cercheremo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.