Come pulire i denti del cane in modo semplice

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Secondo le statistiche, più dell'80% dei cani di età maggiore ai 3 anni, ha problemi di igiene orale. Questo perché pochissimi padroni curano la pulizia della bocca dei propri amici quadrupedi. L'ideale sarebbe dare al cane il cibo secco che, oltre ad essere molto bilanciato, per la sua stessa forma provoca uno sfregamento sui denti contribuendo a mantenere una corretta igiene. Ma anche se il vostro amico si rifiuta proprio di mangiare i croccantini, preferendo il cibo umido, con pochi accorgimenti si può ovviare al problema e pulire in maniera accurata la loro dentatura.

26

Occorrente

  • spazzolino per cani o a setole morbide
  • bicarbonato o pasta dentifricia apposita
  • acqua
36

Innanzitutto è bene sapere che solo nei casi gravi si ricorre alla pulizia dei denti fatta dal veterinario per rimuovere placca e tartaro, poiché si pratica in anestesia totale e, nonostante le tecniche di anestesia siano oggi molto sicure, è meglio seguire delle semplici pratiche di igiene per evitare di arrivare a questo rimedio estremo. Per prima cosa esaminiamo l'occorrente: dobbiamo munirci di uno spazzolino per cani; ne esistono di vari tipi, semplici con le setole morbide (molto simili a quelli pediatrici che possono essere usati senza problemi) o anche degli speciali ditali di gomma che si mettono sul dito e si procede alla pulizia.

46

Non si possono assolutamente usare i dentifrici che usiamo noi, che possono contenere degli elementi che se ingeriti dal cane possono essere tossici. Una volta alla settimana, si potrà usare del semplice bicarbonato di sodio che useremo per preparare un composto mescolando quest'ultimo con dell'acqua: sarà necessario sciogliere un cucchiaio di bicarbonato in un bicchiere di acqua tiepida. Il bicarbonato però ha due difetti: pizzica e ha un sapore sgradevole, il che potrebbe rendere l'operazione "lavaggio" meno facile del previsto. Esistono invece in commercio delle paste apposta con dei gusti piacevoli per esempio alla carne, che contengono inoltre degli enzimi speciali molto efficaci per la rimozione della placca. Una volta che ci siamo procurati l'occorrente dovremmo trovare il momento giusto, quando il cane cioè è rilassato e si trova in una posizione comoda. Dobbiamo essere delicati, senza fare eccessiva pressione sulla bocca che può creare disagio nell'animale.

Continua la lettura
56

Passeremo prima la pasta sui denti per agevolare la pulizia e per vedere se il cane gradisce. Dopo, solleviamo il labbro superiore del cane e strofiniamo i denti con un angolo di 45 gradi dalla gengiva, spazzolando tutto il dente dall'attaccatura sino alla punta. Il movimento della pulizia deve essere circolare. Iniziamo dai canini superiori e poi i denti posteriori. Per ultimo gli incisivi che sono i più sensibili. Se la gengiva dovesse sanguinare non preoccupatevi, è abbastanza normale; solo se il sanguinamento fosse abbondante, potrebbe essere dovuto al fatto che stiamo strofinando troppo forte. L'ideale sarebbe riuscire a spazzolare tutti i denti, ma se il cane si dovesse spazientire, non forziamolo! Riprenderemo in un altro momento. L' importante è premiarlo alla fine dell'operazione per rendere comunque piacevole per lui il ripeterla.

66

In commercio possiamo trovare dei supplementi importanti come ossi di bufala (alcuni anche al fluoro) che oltre a rafforzare la muscolatura svolgono un'azione pulente su denti e gengive. Questi articoli non sostituiscono la pulizia orale dei cani, ma possono aiutare se i nostri amici pelosi proprio non riescono a sopportare quel momento e sono comunque utili per una corretta igiene quotidiana. Ormai giochi del genere si trovano anche nei comuni supermercati e, oltre ad essere molto utili, piaceranno moltissimo ai vostri amici!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Come mantenere sani i denti del gatto

I nostri amici gatti con il passar del tempo vanno incontro a problemi alle gengive. I gatti vanno incontro a problemi di tartaro e di placca molto più di noi, anche perché non fanno pulizia dentale. C'è da dire, però, che il loro ph all'interno della...
Cani

Come mantenere l'igiene orale del vostro cane

Il cane come gli esseri umani, devono mantenere una perfetta igiene orale, in ogni fase della loro vita, per prevenire la formazione di malattie ed infezioni, che potrebbe arrecare danni irreparabili ai loro denti. Tartaro, placca, carie e alitosi sono...
Cura dell'Animale

Come mantenere puliti i denti del cane

Proprio come accade a noi umani, anche i nostri amici a quattro zampe possono soffrire di alcuni problemi al cavo orale. Tra i disturbi più diffusi troviamo carie, tartaro, paradontite e gengivite. Non allarmatevi subito se noterete che il vostro cane...
Cani

Come Accudire Una Cagnolina Dopo La Sterilizzazione

Siamo ben felici di trattare un argomento, molto interessante ed anche attuale, attraverso il quale poter essere d'aiuto a tutti quei lettori e lettrici, che amano gli animali. Nello specifico vogliamo tentare di capire meglio, come e cosa fare per accudire,...
Cani

Furetti: guida alla sterilizzazione

Il furetto è un carnivoro della famiglia dei Mustelidi: è un albino della puzzola, ha corpo slanciato coperto di peli biancastri e che termina con una coda di media lunghezza. La testa è piccola con muso appuntito; le orecchie sono arrotondate e poste...
Gatti

10 luoghi comuni sulla sterilizzazione del gatto

Niente paura, voi che siete padroni di gatti. La sterilizzazione del micio è divenuto un intervento ormai di assoluta routine. Anzi, quasi doveroso, si direbbe. E non solo per evitare il triste fenomeno del randagismo felino, ma anche per far godere...
Cani

Cosa fare se il tuo cane ha l'alito pesante

L'alitosi nei cani è una questione da non sottovalutare, poiché può causare problemi più gravi per l'animale e, al tempo stesso, notevoli costi per il padrone. Tuttavia, in questo semplice tutorial, ti fornirò alcuni utili consigli e delle corrette...
Gatti

Come preparare un dentifricio fai da te per cani e gatti

Gli animali sono i migliori amici che possiamo avere e prendercene cura è un nostro preciso dovere a cui dobbiamo assolutamente assolvere, affinché i nostri amici abbiano una vita lunga e felice. Gli animali sono soggetti a carie e tartaro come gli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.