Come pulire occhi e orecchie al cane

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Tutti gli animali tenuti in casa oppure in un giardino (ad esempio, cani, gatti, coniglietti e molti altri) necessitano di cure, ed in ogni caso hanno bisogno di essere accuratamente puliti, spazzolati ed alimentati a dovere. Anche i cani, pertanto, così come gli essere umani, richiedono una pulizia profonda ed eseguita in maniera accurata, al fine di non dar luogo a sgradite conseguenze. Per questo motivo devono essere lavati periodicamente, e preferibilmente trattati con agenti anti parassitari. Inoltre, gli occhi e le orecchie devono essere mantenuti puliti, mentre le unghie vanno tagliate con una certa frequenza, in modo da conservare una lunghezza opportuna. In questa semplice ma esauriente guida vi daremo alcuni utili consigli su come poter pulire le orecchie e gli occhi del proprio cane.

25

Occorrente

  • Ovatta
  • Panno morbido
  • Olio d'oliva
  • Pinzetta
  • Gocce apposite per le orecchie che sciolgono il cerume
  • Gocce per gli occhi
  • Lavaggio normale
35

L'animale, e non soltanto il cane, non ama particolarmente questo genere di pulizia che riguarda il condotto uditivo, il padiglione auricolare ed ancor meno gli occhi. Tuttavia, sono delle operazioni che devono essere effettuate ugualmente e periodicamente. La pulizia delle orecchie deve procedere con molta attenzione, in particolar modo nel caso dei cani che presentano le orecchie pendenti (come nei bassotti, nei cocker, nei levrieri, negli afgani, solo per citarne alcuni), questi organi sensoriali diventano dei veri e propri nidi di polvere e di parassiti. Non a caso, proliferano facilmente gli acari. Un cane perfetto stato di salute deve presentare le orecchie di colore rosa ed asciutte internamente. Non devono mai essere lavate con l'acqua ed il sapone, ma deterse con delle apposite soluzioni che andranno successivamente versate anche nel canale uditivo, e che servono per rimuovere il cerume prodotto in eccesso.

45

Per quanto riguarda il padiglione auricolare, è possibile utilizzare un batuffolo di cotone, simile a quelli che non lasciano peli (oppure della carta assorbente o un panno in cotone), imbevuto di olio di oliva, di vasellina filante o di glicerina. È anche possibile utilizzare i comuni bastoncini per pulire il condotto uditivo, anche se si tratta di un qualcosa di più complesso, spesso sconsigliato. In ogni caso, siccome il canale uditivo del cane è fatto a forma di "L", il rischio di provocare delle lesioni alla membrana è praticamente nullo. Questa operazione è possibile delegarla al proprio veterinario di fiducia, dal momento che per pulire il condotto sono necessarie delle pinze o dei bastoncini abbastanza lunghi. Nel caso dei cani barboncini, vi ricordiamo che si deve procedere anche alla rimozione dei peli presenti nel canale. Questi ultimi, esattamente come il pelo del cane di questa razza, tendono infatti a crescere. Se sono rimasti dei peli morti nelle orecchie, è necessario rimuoverli delicatamente, avvalendosi dell'ausilio di una pinzetta. Un cane non deve scuotere le orecchie, nemmeno grattarsele per tutto il giorno. Se lo fa, significa che presenta qualche disturbo. In questo caso, è necessario sorvegliare il suo atteggiamento e non tardare a consultare un veterinario.

Continua la lettura
55

Per effettuare la pulizia degli occhi si potrà utilizzare dell'acqua imbevuta in un batuffolo di cotone, mentre in caso di arrossamenti e di secrezioni, occorre procedere con degli impacchi alla camomilla. È necessario agire nel senso del pelo, ossia dal naso verso l'esterno, senza dimenticarsi di asciugare la zona trattata con una pezzuola morbida al termine dell'operazione. Nel caso in cui si dovesse avere qualche dubbio che possa trattarsi di un'infezione, è fondamentale consultare un veterinario. Potrebbe, infatti, trattarsi di una fastidiosa allergia o di una vera e propria infezione. Alla fine di queste operazioni poco gradite all'animale in questione, è buona regola dargli un bel premio, in modo tale da incentivarlo positivamente alle prossime sedute. Un biscottino, oppure un bastoncino gustoso da sgranocchiare o un nuovo gioco, faranno sicuramente felice il proprio cane.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come comunicare con un cane sordo

Praticamente la sordità è una disfunzione dell'apparato uditivo molto frequente nella popolazione mondiale. Gli individui che ne sono assoggettati, non sentono i rumori esterni ma percepiscono le vibrazioni prodotte da questi. Come negli esseri umani,...
Animali da Compagnia

Consigli per la pulizia degli accessori del pet

Molte persone possiedono degli animali domestici in casa. Tra essi quelli più diffusi sono sicuramente cani e gatti. Ma i nostri amici animali necessitano di cure e coccole e, soprattutto, di un accurata pulizia che va effettuata proprio iniziando dagli...
Cani

Come pulire le orecchie al tuo cane

Avere un animale domestico in casa non significa soltanto giocarci e fargli le coccole, ma è necessario provvedere anche alla sua salute, al suo benessere e alla sua igiene corporea. Per quanto riguarda i cani, le orecchie solo una parte che l'animale...
Cani

Come eliminare gli acari dell'orecchio del cane

Gli acari sono minuscoli parassiti, trasparenti o semitrasparenti. Prediligono gli ambienti caldi ed il buio, come il canale uditivo dei cani. In particolare, si nutrono di pelle morta e cerume. Inoltre infestano anche le zampe, la coda, la testa il collo....
Gatti

10 consigli per pulire le orecchie al gatto

Il gatto è un animale fiero e indipendente. Non vede mai di buon grado quindi, un intervento del padrone che lo costringa a fare qualcosa di cui lui non ha voglia. Ma in alcuni casi, nonostante il gatto sia un animale che provvede da solo alla sua pulizia,...
Gatti

L'otite del gatto: sintomi e cure

I nostri amici a quattro zampe ci assomigliano molto per molti aspetti, anche dal punto di vista salutare. Malattie per noi molto comuni e magari blande, possono colpire anche gli animali domestici, ma con conseguenze più gravi delle nostre, un esempio...
Cani

Come curare un Barboncino

Quando si possiede un'animale domestico bisogna tener conto di innumerevoli aspetti, ai quali bisogna dare le giuste attenzioni. Questo è fondamentale per mantenere il benessere del proprio cucciolo accolto in casa. In questa guida però ci focalizzeremo...
Cura dell'Animale

Come pulire le orecchie al criceto

Il criceto, grazie al suo aspetto buffo e simpatico, è il più diffuso roditore domestico nelle case degli italiani, seguito a ruota dal coniglio nano. Questo simpatico animaletto non richiede troppa attenzione ed ha una salute ferrea, però bisogna...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.