Come realizzare un tiragraffi in 5 semplici passi

tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

Sono simpatici, curiosi ma soprattutto pieni d'energia. Parliamo dei felini, i grandi esploratori dei nostri ambienti domestici. Sono sempre pronti a scovare tutto ciò che riesca a farli divertire in ogni angolo della casa. Ma come fare quando hanno bisogno di affilarsi le unghie? In questo caso è importante, per il bene dei vostri mobili, che abbiano un apposito tiragraffi. Se lo prenderanno in simpatia, i vostri mobili saranno al sicuro e non dovrete più preoccuparvi di nulla. A patto però, che riusciate a seguire il giusto percorso educativo.
Lungo i passi di questa guida vi mostreremo come realizzare un tiragraffi in 5 semplici passi. Di seguito troverete l'occorrente e tutti i dettagli del progetto.

29

Occorrente

  • Tre colonne in legno
  • Corda
  • Jeans
  • Tessuto di rivestimento
  • Gommapiuma
  • Martello gommato
  • Viti per legno e cacciavite
  • Giochini per il felino
39

POSIZIONATE LE COLONNE - Il primo passo è quello di realizzare la struttura del tiragraffi. Ovvero le tre colonne dove i vostri gatti andranno a farsi le unghie ogni volta che ne avranno bisogno. Queste possono essere di legno e devono avere una base ad ogni estremità. Potete utilizzare una misura a vostro piacimento, in base alle esigenze. Ma è importante che tutt'e tre le colonne abbiano le stesse dimensioni per una buona tenuta della struttura.

49

RIVESTITE - Per rivestire utilizzate il jeans, sopra il quale dovete dare dei giri di corda. Tenete uniti i due materiali con della colla a lunga tenuta e date qualche colpetto con un martello gommato per una migliore tenuta. Con del tessuto a vostra scelta rivestite anche le basi alle estremità e passate al passaggio successivo.

Continua la lettura
59

POSIZIONATE LA CASETTA - Al primo piano dovete posizionare la casetta. Riponete la base del primo piano sulle tre colonne allineate e fissatelo con della colla e delle viti. Il vostro tiragraffi sarà così completo ed adatto alle varie attività del felino domestico. Posizionate la casetta sulla parte destra del primo piano, rivestendo invece la parte sinistra con della gommapiuma. Seguendo questo schema potete decidere di realizzare ulteriori ripiani.

69

APPENDETE DEI GIOCHINI - Per far sì che il gatto apprezzi il tiragraffi, potete posizionare i suoi giochini preferiti sulla struttura. Quelli che ama tenere vicino mentre dorme o semplicemente quelli che più lo divertono. Questo passaggio è fondamentale per un tiragraffi efficace.

79

LASCIATE ASCIUGARE LA COLLA - Prima di dare il tiragraffi in pasto alle unghie del vostro felino, accertatevi che la struttura sia completamente asciutta. Allo stesso modo dovete verificare che non siano presenti grummi di colla sulla superficie della corda. Se tutto è a posto, potete ammirare il vostro gatto mentre si scatena e si diverte col suo nuovo giocattolo.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzate legno nuovo e libero da impurità
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

5 regole per un perfetto tiragraffi

Il tiragraffi è uno strumento che permette al gatto di mantenersi sempre attivo e allenato. Questo attrezzo è molto importante poiché ne evita il rischio di obesità, specie se il nostro gatto vive in appartamento. Inoltre permette al felino di rafforzare...
Gatti

Come creare un tiragraffi risparmiando

Se in casa abbiamo un gatto e siamo stanchi di dover coprire continuamente la tappezzeria di divani e poltrone, possiamo rimediare acquistando un tiragraffi, ovvero un elemento di forma tubolare ricoperto di pelle sintetica o lattice, che si può trovare...
Gatti

5 vantaggi del tiragraffi

I gatti sono dei meravigliosi animali venerati sin dai tempi degli egizi: essi erano considerati come delle divinità dato che proteggevano i raccolti di grano dall'assalto dei topi. Il gatto è ancora un animale domestico molto venerato ed apprezzato,...
Cura dell'Animale

Consigli per la realizzazione di un buon tiragraffi

Quando in casa decidiamo di allevare un gatto, è importante sapere che per istinto tutti i felini amano specie la mattina affilarsi le unghie, per cui è necessario realizzare un cosiddetto tiragraffi, per evitare che possa rovinarci tessuti e pellame...
Gatti

Dove mettere il tiragraffi per il gatto

Graffiare, per un gatto, è azione davvero fondamentale. E non solo per affilarsi le unghie, ma anche per delimitare il territorio e per stabilire nei confronti dell'ambiente circostante, una sorta di intesa di tipo olfattivo. Ecco perché collocare un...
Gatti

Consigli per scegliere un tiragraffi

Una delle strutture che bisognerebbe avere sempre in casa in presenza di un gatto è certamente un tiragraffi. Questo strumento risulta molto utile, poiché solitamente i gatti, come ben sappiamo, sentono il bisogno di avere un appoggio su cui stirarsi...
Gatti

Come insegnare al gatto ad usare il tiragraffi

Uno dei maggiori problemi lamentati dai proprietari di questi splendidi felini è rappresentato dal fatto che i nostri amici si graffiano le unghie su ogni superficie verticale che ritengono allettante. Ecco come insegnare al gatto ad usare il tiragraffi....
Gatti

Come insegnare a un gatto a non graffiare

I gatti sono animali molto intelligenti e sono molto più indipendenti dei cani. Ma il gatto è un felino, di conseguenza il suo istinto è quello di usare le unghie per vari motivi: per la caccia, per marcare il suo territorio da altri predatori e per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.