Come Riconoscere Il Coniglio Testa Di Ariete

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Questa guida è dedicata ad uno degli animali da compagnia più amati dai bambini che è possibile tenere anche in appartamento data la piccola mole e la sua mansuetudine. Stiamo parlando dei conigli nani, più precisamente dei conigli denominati "testa di ariete", una delle razze in eccellenza migliori da addomesticare. Le specie di conigli nani sono molte e quindi qui di seguito vedremo come riconoscere il coniglio testa di ariete, rispetto alle altre specie. A volte dei semplici conigli d'allevamento vengono venduti per "testa di ariete" quindi è meglio saperne di più, in modo da non incorrere in delle spiacevoli truffe.

25

La caratteristica principale di questo esemplare è data dalle sue orecchie, molto lunghe e rivolte verso il basso; toccano infatti sempre per terra e non le alza mai come gli altri suoi cugini. Quindi se il coniglio che state per acquistare possiede delle orecchie rivolte in alto, state certi che non si tratta di una testa di ariete. Le orecchie sono una delle parti più importanti per la vita del coniglio, esse infatti regolano la loro temperatura corporea, e sono dunque molto sensibili; proprio per questo un coniglio non andrebbe mai afferrato dalle orecchie. Possiede degli occhi posizionati lateralmente e ciò gli consente di avere una visuale piuttosto ampia, anche se comunque vede meglio da lontano che da vicino.

35

Si tratta di un animale docile ed affettuoso e il suo menu è composto da verdura e cereali. È solito avvicinarsi al padrone quando ha appetito alzandosi in piedi per attirare l'attenzione di chi si trova vicino a lui. Inoltre non bisogna dimenticare che si tratta di un roditore, quindi è sempre meglio mettergli a disposizione qualcosa che possa rosicchiare liberamente. Quest'altra accortezza è importantissima per il corretto mantenimento dei suoi denti, che in questo modo si limano.

Continua la lettura
45

Infine il coniglio da compagnia è un animale che appartiene alla famiglia dei Leporidi, all'ordine dei Lagomorpha e alla classe dei mammiferi. L'ultima delle caratteristiche da valutare per riconoscere una testa di ariete è relativa alle sue dimensioni che non sono particolarmente grandi, ovvero non raggiungono le dimensioni di quelli che vengono allevati per consumo di macelleria e raggiungono un peso massimo intorno al 1,5- 2 chilogrammi. La livrea del pelo varia a seconda dei tipi e della specie e in quella "testa di ariete" il manto può passare dal bianco completo con le orecchie nere, al marrone chiaro, al grigio certosino al bianco con chiazze nere sparse su tutto il corpo.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se lo si tiene in gabbia, bisogna farlo uscire di tanto in tanto per farlo muovere liberamente

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Animali da Compagnia

Tutte le razze di conigli da compagnia

Quante volte vi siete ripromessi di adottare un piccolo grande amico a quattro zampe, ma poi non lo avete mai fatto? Cani, gatti, criceti... Ma perché non un coniglio? Questi piccoli grandi batuffoli di pelo, possono diventare parte integrante della...
Animali da Compagnia

10 consigli per accudire un coniglio nano

I conigli nani sono degli animali molto vivaci, giocherelloni e da compagnia. Di solito si pensa al cane o al gatto come animale da compagnia, ma anche i conigli possono dare grandi soddisfazioni affettive. Un coniglio nano vive in media tra i 3 e i 5...
Animali da Compagnia

Come allestire una gabbia per conigli nani

Il coniglio nano è uno degli animali più presenti nelle case degli italiani, secondo solo agli intramontabili cani e gatti. Il suo aspetto simile a un peluche, la sua tenerezza e il suo musetto simpatico, lo rendono un ottimo animale da compagnia. Tuttavia,...
Animali da Compagnia

Come alimentare il coniglio nano

I conigli nani sono considerati la specie più piccola di lepri sul pianeta a causa di un gene che ostacola la capacità di sviluppare la loro crescita. Ma non tutti sono uguali. Esistono, infatti, tre razze maggiormente conosciute di conigli nani: la...
Cura dell'Animale

Alimenti da non dare al coniglio

Tra gli animali domestici più in voga negli ultimi anni figurano sempre più spesso i conigli. Ne esistono di tantissime razze differenti, dai coniglietti nani, ai testa di leone e molti altri ancora. Sono animali molto affettuosi che possono far divertire...
Cura dell'Animale

Come capire se il coniglio sta male

Negli ultimi anni, oltre ai cani e ai gatti, anche i conigli (in particolare quelli nani) si sono ritagliati uno spazio importante all'interno delle abitazioni di molti italiani. Sono i bambini ad innamorarsi di tali animali, grazie soprattutto alla morbidezza...
Cura dell'Animale

Come trattare un coniglio ferito

È ormai diffusa la presenza di animali come conigli nani nelle nostre abitazioni. Sono animali molto delicati: bisogna avere molta cura di questi piccoli esseri viventi, poiché in caso contrario potrebbero ammalarsi e in alcuni casi anche morire. Quindi...
Animali da Compagnia

Come costruire un giocattolo per i conigli nani

A differenza di quello che molti credono i conigli sono animali piuttosto interessanti dal punto di vista comportamentale, molto intelligenti e che hanno bisogno di continui stimoli per mantenere un buono stato di benessere soprattutto mentale. Per sollecitarli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.