Come riconoscere il sesso di un criceto

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Ai fini riproduttivi, o per pura curiosità, è lecito conoscere il sesso dei nostri piccoli amici criceti. Spesso i rivenditori non sanno valutarlo, nascondendosi dietro frasi di circostanza ed insinuando che sia ancora troppo presto, ma a volte si tratta solo di inesperienza. Sin dalle prime settimane di vita, infatti, è possibile distinguere un maschio da una femmina da particolari visibili ad occhio nudo. Riconoscere e determinare il sesso di un criceto non è difficile, ma richiede una certa confidenza con l'animale in modo tale da non considerare le manovre che si andranno ad esercitare come invasive e rischiare quindi di venire graffiati o morsi. Di seguito, verranno spiegate le più semplici tecniche di riconoscimento.

24

La manipolazione in genere non è un gesto gradito dal criceto che ovviamente teme di essere in pericolo. Lo scopo primario quindi è di entrargli in simpatia e rassicurarlo. Iniziamo quindi con qualche piccola coccola e gratificazione. I criceti temono di essere rovesciati a pancia all'aria, ossia esattamente quello che andremo a fare, ecco perché è importante mettere a proprio agio l'animaletto. Se lo possediamo per la prima volta, è utile sapere che alcuni premi sono particolarmente apprezzati tra cui qualche fettina di uovo sodo, un chicco d'uva, qualche pezzetto di patata o mela bollite.

34

I criceti maschi sono dotati di una ghiandola odorifera utilizzata per marcare il territorio. Nelle razze nane (russi, cinesi, winter white e Campbell) è localizzata nella zona ventrale ed è facilmente distinguibile perché di colore marrone e dall'aspetto simile ad una crosta. Nei dorati, invece, essa è posta ai lati, sui fianchi. Quindi, tracce di urina rossastra e dall'odore pungente all'interno della gabbietta confermeranno che il vostro criceto sia di sesso maschile.

Continua la lettura
44

Ciò che distingue in maniera netta e non equivoca il maschio dalla femmina è la distanza ano-genitale. Per verificarla è necessario che il criceto sia docile ed abituato alla manipolazione da parte del padrone. Sarà sufficiente prenderlo con due mani senza stringere, evitando di farlo dimenare pericolosamente, rischiando così di cadere a terra. Tenetelo delicatamente su una mano disposta a coppa e con l'altra libera cominciate ad ispezionare il ventre. A differenza del genere maschile, la distanza ano-genitale nel genere femminile è veramente ristretta, si parla di qualche millimetro. Nell'ispezione avrete come l'impressione di non cogliere alcun organo genitale, quando invece si trova in prossimità dell'ano.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Animali da Compagnia

Le principali specie di criceti

Se intendiamo allevare un criceto, è importante sapere che possiamo trovarlo di varie specie; infatti, è possibile reperirlo di origine europea o di qualsiasi altra parte del mondo. In tutti i casi, si tratta di esemplari uguali dal punto di vista strutturale...
Animali da Compagnia

Come riconoscere la razza di un criceto

Se possedete un bel criceto come piccolo animale domestico ed avete voglia di cimentarvi nell'avventura della scoperta della sua storia e della sua razza, ecco la guida che fa per voi. Dovete infatti sapere che il criceto è un animaletto appartenente...
Animali da Compagnia

Come riconoscere il sesso di un gerbillo

Se avete pensato e deciso di adottare un gerbillo, la scelta non è malvagia. Tali roditori piccoli, sono infatti delle creature che socializzano tanto con gli esseri umani, e che sono perciò degli animali domestici buoni che stanno con tutta la famiglia....
Animali da Compagnia

Come riconoscere le varie specie di criceti

Gentili lettori, all'interno della guida che seguirà nei prossimi passi andremo a parlare di animali. Più specificatamente, in questo caso, saranno i criceti ad essere presi in considerazione con l'obiettivo di riconoscere le varie specie.Come si fa...
Animali da Compagnia

5 cose da sapere sui criceti

Se nei decenni precedenti, nel nostro paese come in generale in tutta Europa, se si parlava di animali da compagnia venivano in mente solo cani e gatti, oggi le cose sono decisamente cambiate. Certo, probabilmente i nostri amici "classici" a quattro zampe...
Animali da Compagnia

5 giochi da fare con il criceto

Il criceto è un animale che sta diventando sempre più popolare tra le famiglie. Molte persone lo trovano un ottimo compagno da compagnia, specialmente per una sua caratteristica fisica, la grandezza. Infatti il criceto è un animale dalla piccola taglia,...
Cura dell'Animale

5 consigli per la cura delle unghie del criceto

Sono molte le persone che, all'interno della propria abitazione, hanno una gabbietta contenente uno o più criceti. Si tratta di animali simpatici, giocosi e piuttosto facili da accudire. Devono comunque essere garantite le condizioni ideali per la sopravvivenza...
Animali da Compagnia

Le più comuni patologie del criceto

I criceti sono dei simpaticissimi animaletti. A spiccare è la loro agilità e vivacità, nonché le loro rigide e divertenti abitudini. Noto per la sua tipica routine di allenarsi nella ruota, il criceto è allo stesso tempo un animale particolarmente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.