Come riconoscere il sesso di un pesce angelo

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se avete la passione per i pesci vi sarete senz'altro chiesti come distinguere il maschio del pesce angelo dalla femmina. Riuscire a riconoscere il sesso di un pesce angelo non è proprio banale, ma con un occhio un po' più critico ed esperto riuscirete senza dubbio a distinguerli. In questa guida cercheremo di chiarivi un po' le differenze tra i due sessi, mostrandovi come riconoscere il sesso di un pesce angelo. Vediamo come fare.

27

Occorrente

  • Pesce angelo
37

Conoscere la specie

Il Pterophyllum scalare, più comunemente detto "pesce angelo", appartiene alla famiglia dei ciclidi. Questa specie proviene dalle zone amazzoniche del sud America. Si trova principalmente in fiumi ed acque calde ricche di vegetazione. Il pesce angelo è un pesce d'acqua dolce, ha una conformazione molto compressa ai fianchi e un corpo piuttosto alto. La pinna anale e dorsale sono allungate e sorrette da ampissimi raggi. Le pinne ventrali sono filiformi e la pinna caudale è a delta. Il colore del pesce angelo varia dal grigio argentato all'arancione, passando per il giallo, bianco o addirittura zebrati a strisce. Alcuni presentano anche un colore perlato. La vasta gamma di colori dipende dalla varietà della specie. Tra i più famosi ci sono il wild, il silver, lo zebra, il white, lo scalare albino, il leopard, l'half black e tanti altri.

47

Riconoscere le differenze dei sessi

Non ci sono moltissime differenze tra il maschio e la femmina del pesce angelo. Tuttavia ci sono alcuni piccoli dettagli che potrebbero aiutarvi a distinguerli. Il maschio del pesce angelo presenta una gobba sulla fronte e un organo riproduttore a forma di cono. La femmina invece non presenta nessuna gobba e l'organo genitale è a tronco di cono. L'ultima cosa è molto impercettibile.

Continua la lettura
57

Studiarne il comportamento

Il pesce angelo è un pesce oviparo e quindi la fecondazione delle uova avverrà esternamente. Si formerà una coppia e inizieranno a preparare il luogo di deposizione delle uova. Generalmente vengono deposte su superfici lisci, o anche sul vetro dell'acquario. Dopo la fecondazione del maschio, le uova si schiuderanno entro 3 giorni.
Durante la fase di fecondazione è il momento migliore per capire chi sia il maschio e chi la femmina. Poco prima che il pesce angelo sia pronto a riprodursi noterai un piccolo tubo che uscirà dalla parte inferiore. I maschi presenteranno un tubo lungo e appuntito, invece le femmine avranno un tubo più arrotondato per deporre le uova.
Vedere il pesce che depone le uova sarà la prova inconfutabile del sesso. I maschi solitamente al momento della deposizione si allontanano per ritornare solo in seguito.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il pesce angelo è un pesce da branco, se decidete quindi di allevarlo dovrete possedere almeno cinque esemplari
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Animali da Compagnia

Come riconoscere il sesso di una cavia

Gli animali sono i migliori amici dell'uomo, di qualunque razza si tratti. Tra gli animali più comunemente adottati possiamo annoverare i famosi porcellini d'india, anche conosciuti come Cavie. Uno dei problemi maggiori pero' con questi animali è capirne...
Animali da Compagnia

Come distinguere il sesso di un furetto

Il furetto è un animale domestico, frutto di una domesticazione risalente ad almeno due millenni fa. In generale i furetti maschi, sono più grandi e più muscolosi rispetto alle femmine; inoltre, presentano la testa più grande, mentre i furetti femmina...
Animali da Compagnia

Come distinguere una cavia femmina dal maschio

La cavia, conosciuta anche come porcellino d'india, è un animale di compagnia sempre più diffuso, ma molti proprietari di cavie trovano molto difficile determinarne il genere o il sesso e spesso hanno bisogno di loro veterinario per fare questa distinzione....
Altri Mammiferi

I 10 animali più belli del mondo

Stabilire una realistica lista che comprenda i 10 animali più belli del mondo è virtualmente impossibile semplicemente perché la bellezza è sempre soggettiva. Ma ci si può provare. Ogni anno vengono scoperte circa 10.000 nuovi animali fra nuove specie...
Rettili e Anfibi

Come riconoscere il sesso di un serpente

I serpenti sono predatori formidabili ed estremamente evoluti. Pur essendo privi di arti, palpebre e orecchi esterni, si muovono agevolmente e riescono ad individuare le prede grazie a un sofisticato sistema sensoriale. Come per tutti gli esseri viventi,...
Rettili e Anfibi

Come riconoscere il sesso di una rana

Nelle abitazioni gli animali che si trovano maggiormente sono: gatti, cani, conigli, pesci rossi, criceti. Negli ultimi anni però si sta diffondendo la ricerca dell'esotico da parte di quelle persone che amano gli animali. Non è strano imbattersi in...
Animali da Compagnia

Come riconoscere il sesso di un gerbillo

Se avete pensato e deciso di adottare un gerbillo, la scelta non è malvagia. Tali roditori piccoli, sono infatti delle creature che socializzano tanto con gli esseri umani, e che sono perciò degli animali domestici buoni che stanno con tutta la famiglia....
Pesci

I pesci più colorati delle Maldive

Le Maldive rappresentano una zona magica: acque cristalline, paesaggi mozzafiato, flora e fauna incantevole sono soltanto alcune delle bellezze in cui è possibile imbattersi nel territorio. Durante un soggiorno nell'arcipelago delle Maldive, un'attività...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.